Porta Elisa News

Si avvicina la resa dei conti?

martedì, 12 marzo 2019, 17:45

di diego checchi

Le giornate della Lucchese non sono mai uguali, ma non perché c’è qualcosa di positivo, bensì qualcosa di negativo. Come sappiamo ieri sera è stato staccato il gas allo stadio, quindi la Lucchese ha dovuto fare di necessità virtù chiedendo ospitalità al centro sportivo Sandro Vignini e ricevendola. Ma c’è di più, perché finché il gas non verrà riattaccato la Lucchese continuerà a fare le docce al centro gentilmente concesso da Vittorio Tosto e farà allenamenti al mattino allo stadio Porta Elisa. Sulla vicenda il ds Antonio Obbedio ha allargato le braccia e ha sottolineato: “No comment”. Sapete che cosa vuol dire tutto questo? Che i giocatori e lo staff tecnico sono stati abbandonati a sé stessi dalla società. Ma fino a quanto potrà durare tutto questo? E fino a quanto vorranno tirare la corda questi interpreti? E c’è di più: evidentemente qualcuno era stato avvertito (Arnaldo Moriconi, Aldo Castelli o chi per lui) dalla Gesam di un’imminente “chiusura del gas”, ma nessuno ha provveduto a dire niente allo staff tecnico.

Intanto i giorni passano e il 18 marzo (data del pagamento degli stipendi e dei contributi) si avvicina. E il 20 marzo ci sarà da pagare la multa dei 350 mila euro per la mancata presentazione della Fidejussione nei tempi previsti. La prossima settimana sarà la resa dei conti e quella di Siena potrebbe essere l’ultima gara anche se sarebbe uno scempio per tutta la città. Ma che Moriconi lasci morire così la Lucchese? Magari con un fallimento? Oppure dietro a tutta questa farsa c’è ancora Pietro Belardelli che a detta di alcuni sarebbe pronto a rilevare il tutto e pagare gli stipendi? Certo che questa è una stagione a dir poco incredibile e mister Favarin, lo staff e tutti i giocatori dovranno essere sempre portati come icone per tutta la città, per quello che hanno fatto e per quello che stanno facendo, in condizioni veramente disagiate.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 20 marzo 2019, 23:11

Nuccilli: "Martinelli mi ha detto che a fine mese la Lucchese ribalterà la sentenza sulla fideiussione"

Nuccilli ribadisce l'intenzione di chiudere in pochi giorni la trattativa: "Il sindaco Tambellini non mi ha ancora richiamato nonostante abbia parlato più volte con la sua segreteria e nemmeno Ghirelli ha risposto ai miei messaggi: a che gioco giocano? Vogliono far fallire la Lucchese?"


mercoledì, 20 marzo 2019, 19:56

Contro la Pro Patria si giocherà

Domani dovrebbero essere pagati anche i 2000 euro necessari alla riattivazione della fornitura di gas. In questo modo, nella giornata di venerdì, ci sarà di nuovo la possibilità di utilizzare nuovamente le docce del Porta Elisa. Anche la Check Service, che cura il servizio steward, viene incontro alla Lucchese



mercoledì, 20 marzo 2019, 19:54

Rossoneri come sempre al pezzo

Contro la Pro Patria, in difesa De Vito è favorito su Madrigali per sostituire il giovane scuola Milan mentre a centrocampo, Strechie prenderà il posto di Mauri e uno tra Isufaj, Di Nardo e De Feo sarà in campo al posto di Sorrentino. Possibile anche qualche altro cambio, in vista...


mercoledì, 20 marzo 2019, 19:45

Ragghianti è al solito punto: "Non ho novità"

L'asssessore allo Sport brancola ancora nel buio: "Non mi risultano novità sul fronte di possibili contribuzioni per le spese di gestione. Abbiamo ottenuto da Gesam la disponibilità a ratealizzare di nuovo gli arretrati ma serve che qualcuno si muova e versi un acconto per far riattaccare il gas"