Porta Elisa News

Non mollare mai

venerdì, 12 aprile 2019, 20:01

di diego checchi

Isolarsi da tutto quello che succede fuori dal campo e pensare soltanto alla sfida contro la Pro Vercelli, cercando di portare via dei punti importanti. È questa l’unica missione che ha la squadra e lo staff tecnico per la gara del Silvio Piola. Portare via dei punti significherebbe tener vivo il sogno della salvezza e sperare che poi, alla fine del campionato, la Lucchese abbia evitato la forbice dei playout. Per far questo la squadra di Favarin, guidata in panchina da Langella, non può permettersi di perdere. È vero che la Pro Vercelli è una squadra forte, rinfrancata dalla vittoria di Cuneo, ma come ha sottolineato Langella in sala stampa, in campo andremo 11 contro 11 e quindi ce la giocheremo.

Per quanto riguarda la formazione, è tutto top secret e soltanto all’ultimo minuto Favarin sceglierà l’’undici che scenderà in campo perché l’intenzione è quella di tenere tutti sulla corda per non dare niente di scontato. Gabbia sarà a disposizione ma non è detto che giochi dall’inizio, anche perché il modulo, non è ancora stato chiarito. L’impressione è che si vada verso un 4-3-1-2. Ma ripetiamo: questa è soltanto una nostra impressione. Gli indisponibili sono Madrigali e Greselin infortunati, mentre andrà con la prima squadra anche il centrocampista Fazzi, l’unica alternativa oltre a Strechie in mezzo al campo.

Questa la probabile formazione: LUCCHESE 4-3-1-2: 22 Falcone, 6 Lombardo, 17 De Vito, 5 Martinelli, 16 Favale, 11 Bernardini, 26 Mauri, 33 Zanini, 10 Provenzano, 9 Sorrentino, 23 Bortolussi. A disposizione: 1 Aiolfi, 13 Santovito, 14 Di Nardo, 15 Palmese, 18 Gabbia, 20 Strechie, 21 Isufaj, 25 Fazzi, 28 De Feo.

Allenatore: Favarin (squalificato) in panchina Langella.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 20 aprile 2019, 08:18

Ceniccola: "Sulla fideiussione, ricorso al Collegio di Garanzia del Coni e forse al Tar"

Il consulente dimissionario, ma ancora al centro della situazione societaria e al fianco del proprietario Aldo Castelli, assicura che la vicenda fideiussione non è ancora finita: "Attendiamo le motivazioni, ma ho letto la documentazione portata dalla Lega Pro e mi pare debole.


venerdì, 19 aprile 2019, 16:46

Qui Porta Elisa, allenamento defaticante e appuntamento a martedì

I rossoneri hanno svolto una seduta defaticante e si sono dati appuntamento a martedì dopo Pasqua per iniziare la preparazione per la gara decisiva di Chiavari contro l'Albissola dove si attende un gran numero di tifosi



giovedì, 18 aprile 2019, 23:04

Obbedio: "Andremo ai play out, ma il 10 maggio inizia un altro campionato..."

Il direttore sportivo pensa al campo ma anche all'udienza prefallimentare prevista il 10 maggio: "Ai giocatori ho detto anche stasera di alzare la testa perché loro si meritano tutto il nostro rispetto e che si meritano assolutamente di giocarsi la salvezza con il playout. Devono assolutamente reagire"


giovedì, 18 aprile 2019, 22:55

De Vito: "Meritavamo i tre punti, ma non molliamo"

il difensore promette ancora impegno a nome dei compagni: "Uscire con la sconfitta brucia, ma non c'è tempo di fermarsi, dobbiamo andare avanti e alzare la testa: c'è un po' di delusione ma dobbiamo trasformarla in rabbia. Siamo soli con i tifosi"