Porta Elisa News

Ottaviani si dimette, anzi no: "Ma ho convocato l'assemblea dei soci, a maggio udienza prefallimentare"

mercoledì, 10 aprile 2019, 17:31

di fabrizio vincenti

Umberto Ottaviani, amministratore unico visto dalle parti del Porta Elisa una sola volta, torna a farsi sentire per, spiega, puntualizzare sulle voci dei possibili acquirenti e anche della vicenda, sempre più pescolosa, dei documenti contabili. Ma soprattutto si lascia sfuggire che la società è al punto di non ritorno: a maggio è stata fissata un'udienza prefallimentare in tribunale.

"Voglio chiarire che siamo noi a attendere i documenti dagli altri, se dipende da noi, in un giorno siamo in grado di dare tutto ai potenziali acquirenti".

Cosa aspettate e da chi?

"Innanzitutto dall'avvocato De Feo attendiamo ancora la lettera con la clausola alla riservatezza per accedere ai documenti contabili, lettera che ci è stata inviata da Stefano Ulisse. Solo con quella possiamo poi mettere a disposizione la documentazione".

Quindi avete tutto pronto?

"No, ci manca la situazione al 31 gennaio che ci deve fare avere Anca Moldovan, e quella successiva che ci deve fare avere Marcella Ghilardi".

Ci risulta che la seconda sia stata spedita.

"Sì, ma solo per le operazioni dal 20 febbraio in poi, non prima". 

Non è la data in cui lei ha autorizzato la segretaria a usare le disponibilità di cassa?

"Ma prima cosa è successo? Vorrei capirlo, quanto alla signora Ghilardi, le farò avere (non è per ora giunta ndr) la risposta a quanto afferma il suo legale".

Ottaviani, siete dunque pronti per cedere?

"Se ci arriva una proposta, siamo in grado di dare tutta la documentazione in un giorno, Ulisse dovrebbe formalizzarla a breve, ma ritengo che possa non essere confacente con quanto richiediamo, ovvero un euro e l'accollo della società. Voglio precisare all'assessore allo Sport che per ora queste offerte non ci sono state".

E' vero che si era dimesso in giornata?

"Sì, anzi no. Nel senso che le ho già ritirate".

E come mai si era dimesso?

"Perchè c'è un problema con l'udienza prefallimentare, per valutare lo stato insolvenza (richiesta dalla Procura dopo le indagini della Guardia di Finanza ndr) che è stata anticipata mi pare al 10 maggio".

Prefallimentare??

"Non le dico altro, anzi mi sono sbagliato".

Si spieghi.

"Chieda a Melidoni".

Melidoni chi??

"Micheloni, volevo dire Micheloni: è una notizia che hanno tutti i soci, in ogni caso le dimissioni sono ritirate, avevo avuto un momento di sconforto".

Perché ha convocato un'assemblea dei soci?

"Perché sono sotto squalfica e serve qualcuno che dia una procura al legale per le vicende dei punti di penalizzazione e dei deferimenti".

 

 

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 17 giugno 2019, 20:31

Massone: "I soldi ci sono, sono gli adempimenti a essere un ostacolo"

Oggi era il giorno per la presentazione di una serie di documenti inerenti l'impianto: "Depositato un documento sulla indisponibilità del Porta Elisa, una richiesta di deroga e confermata l'assicurazione che entro il 24 sarà presentata la documentazione sull'impianto, peraltro rischiamo solo una multa"


lunedì, 17 giugno 2019, 17:08

A Lucca Tambellini è incapace di tenere aperto il Porta Elisa: ecco cosa fanno gli altri sindaci

Tantissime le realtà coinvolte dalle nuove normative ma solo il Comune di Lucca, come dichiarato dal suo assessore allo sport Ragghianti, sembra essersi fatto trovare del tutto impreparato tanto da non aver elaborato alcun progetto o proposta oltre la migrazione in altro impianto a tempo indeterminato



lunedì, 17 giugno 2019, 16:40

L'opposizione incontra Tambellini: "Adeguamento stadio, situazione peggiore del previsto per colpa del Comune"

"Le responsabilità del Comune sul futuro della Lucchese sono enormi, perché poco o niente è stato fatto in sette anni di governo della città", ecco quanto dichiarano tutti i capogruppo di opposizione ricevuti questa mattina a Palazzo Orsetti da Tambellini e dall'assessore allo Sport


domenica, 16 giugno 2019, 15:55

Iscrizione, è tempo di presentare i documenti

Ecco i tanti adempimenti che la Lucchese deve effettuare già nei prossimi giorni, prima ancora di sbrogliare la delicata matassa dei pagamenti ai giocatori e altri tesserati, della fideiussione e delle tasse di iscrizione: una corsa contro il tempo, aggravata dalle penose condizioni dello stadio, lasciato per anni senza progetti...