Porta Elisa News

Langella: "I ragazzi sanno che ci giochiamo tutto, ma sono tranquilli e carichi"

sabato, 11 maggio 2019, 17:37

di diego checchi

Il vice di Giancarlo Favarin, Giovanni Langella, parla della prima sfida con il Cuneo e fa capire come la Lucchese dovrà affrontarla sia psicologicamente che tatticamente. Anche per lui, queste partite saranno particolari visto che non avrà il sostegno del suo mentore in panchina. Su questo Langella ha una teoria che ci spiega in questa intervista.

“I ragazzi sono tutti molto motivati e carichi, ma al tempo stesso anche tranquilli e consapevoli che i questi play out ci giochiamo tutto”.

Giocare in casa la prima sarà un vantaggio?

“Per esperienza personale in queste partite cambia poco, tutte e due la partite saranno molto difficili e tirate. E poi anche l’anno scorso con il Gavorrano eravamo in vantaggio ma poi questo vantaggio non si è concretizzato”.

Come state preparando la squadra?

“Facciamo crescere la tensione mano a mano che la partita si avvicina, gli allenamenti saranno lo specchio delle partite. Servirà molta concentrazione perché gare come questa solitamente vengono decise da episodi”.

Queste saranno le prime partite davvero importanti da solo in panchina per lei…

“Sì, e vero ma sono tranquillo perché in questi ultimi mesi sono cresciuto molto. Certo che con il mister sarebbe un’altra cosa, ormai siamo in simbiosi io e lui. Comunque, con i suoi consigli dalla tribuna non ci saranno problemi”.

Che ruolo avrà il pubblico in queste partite?

“Il pubblico sarà fondamentale e lo si è visto anche nell’ultima gara di campionato. Il tifo può dare quella spinta in più che aiuterebbe a colmare quel piccolo gap che abbiamo con il Cuneo”.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 21 agosto 2019, 19:24

Obiettivo Grassina: rossoneri alla ripresa della preparazione

La squadra ha ripreso gli allenamenti in vista del primo turno di Coppa Italia contro il Grassina che si disputerà a Camaiore domenica alle ore 16. Prima di questa gara, però, ci sarà l'amichevole di Castelnuovo: sarà possibile vedere Cruciani dall'inizio in coppia con uno tra Meucci e Nolè


mercoledì, 21 agosto 2019, 12:52

Russo: "Ho chiamato Mariani, c'è totale disponibilità a parlare"

Il presidente rossonero prende il telefono e chiama l'imprenditore romano dopo che quest'ultimo aveva dichiarato a Gazzetta Lucchese che aveva presentato una proposta: "Ho telefonato a Mariani e gli ho dato la totale disponibilità per valutare nel dettaglio le ipotesi da lui annunciate. Ora ci dica quando"



mercoledì, 21 agosto 2019, 10:26

Mariani: "Ho presentato tre proposte per la Lucchese: attendo una chiamata"

L'imprenditore romano che si era affacciato a Lucca nelle scorse settimane rivela di aver presentato una proposta di massima articolata in tre possibili soluzioni: "Ho inviato al sindaco tre opzioni e preso contatti con Mario Santoro, attendo una chiamata. Ecco cosa ho proposto"


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli