Porta Elisa News

Play out, comincia la prima battaglia

venerdì, 17 maggio 2019, 17:40

di diego checchi

I playout sono sempre partite che sfuggono ad ogni logica e la Lucchese domani dovrà affrontare la prima gara in casa contro il Cuneo. É chiaro che la squadra non dovrà cercare di fare calcoli anche se l'avversario non è assolutamente dei più facili. Mister Favarin e la squadra sono carichi e non si vogliono fermare al doppio incontro con il Cuneo ma vogliono arrivare fino in fondo ed ottenere la salvezza che sarebbe un autentico miracolo visto tutto quello che è successo in questa stagione. È inutile però guardare troppo in là, la parola d'ordine è concentrarsi soltanto sulla gara di andata e per favore una volta per tutte Lucca sportiva esca dal suo torpore.

E qui bisogna fare una distinzione: grande affetto ed onore a quei tifosi che ci sono e ci sono sempre stati, costruendo un gruppo unico con la squadra, ma mai come questa volta ci piacerebbe vedere uno stadio pieno e colorato di rossonero perché in fin dei conti la Lucchese è un patrimonio della città che va salvaguardato e sostenuto e per di più questi ragazzi hanno bisogno di un grande affetto da parte di tutti.

Per quanto riguarda la formazione mister Favarin é ancora indeciso fra un modulo con il 3-5-2 oppure il 4-3-1-2. Quello che è certo è che rientrerà Gabbia in difesa. Questa la probabile formazione: 22 Falcone, 18 Gabbia, 17 De Vito, 5 Martinelli, 6 Lombardo, 11 Bernardini, 26 Mauri, 33 Zanini, 16 Favale, 9 Sorrentino, 23 Bortolussi. A disposizione: 1 Aiolfi, 10 Provenzano, 13 Santovito, 14 Di Nardo, 15 Palmese, 20 Strechie, 21 Isufaj, 28 De Feo, 30 Nieri, 31 Bacci, 25 Fazzi, 32 Muratore. Allenatore Langella



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 24 maggio 2019, 16:24

Respingere gli assalti per guardare ancora avanti

Dopo il 2-0 casalingo di sabato scorso, i rossoneri faranno visita al Cuneo per la gara di ritorno del primo spareggio play out: la Lucchese non dovrà di certo fare l'errore di considerare archiviato il passaggio del turno. Al seguito dei ragazzi di Favarin e Langella, oltre 400 tifosi.


venerdì, 24 maggio 2019, 12:56

Favarin: "Non possiamo fare calcoli"

Parla il tecnico alla vigilia del match di ritorno del primo turno dei play out: "Ci attende una partita molto intensa, serve grande rispetto del Cuneo, dovremo provare a fare un gol. Questi ragazzi hanno costruito mattoncino su mattoncino ora devono mettere il tetto. La formazione? Nessun stravolgimento"



giovedì, 23 maggio 2019, 18:24

Il centrodestra sulla mancata presenza della squadra in Comune: "Comprendiamo il disagio di squadra e staff"

L'opposizione all'attacco: "Tambellini, vista la reale circostanza per cui è saltato l'incontro, colleziona una vera e propria figuraccia, ma soprattutto fornisce un'ulteriore prova dello scollamento di questa amministrazione dalla città, ogni giorno sempre piu' imbarazzante"


giovedì, 23 maggio 2019, 18:12

Tambellini: "Mi spiace non incontrare i giocatori della Lucchese"

Il sindaco affida a una nota stampa il suo commento dopo il rifiuto dei giocatori e dello staff di incontrarlo: "Il sindaco conferma il suo costante impegno mai venuto meno, nonostante le profonde difficoltà della società che hanno condotto alla richiesta di concordato, per trovare soluzioni economiche capaci di dare...