Porta Elisa News

Il gruppo di Corda verso Rieti?

martedì, 9 luglio 2019, 13:03

di diego checchi

Sono giorni di attesa per capire a chi andrà la nuova Lucchese. Ci sarà da aspettare almeno 15 giorni, perché prima ci vorrà che sia pronto il bando per la manifestazione di interesse e poi il sindaco, insieme a una commissione tecnica ancora da nominare, analizzerà le proposte che verranno pervenute. In queste ore c’è da registrare una situazione: la cordata di imprenditori lucchesi capeggiata da Russo, Deoma e Santoro sembra essere in pole position con Francesco Monaco nome caldissimo per la panchina.

Anche perché l’altro gruppo di imprenditori legato a Corda e Felleca, sembra essere vicino a rilevare il Rieti in Lega Pro. Che sia per loro un ritorno di fiamma? La notizia è arrivata direttamente da Milano. Staremo a vedere se queste persone che si sono già palesate faranno o meno la manifestazione di interesse per la Lucchese o si saranno già indirizzati su altri lidi.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 20 luglio 2019, 16:58

Corda: "Letto il bando, non ci sono problematiche particolari"

L'ex direttore tecnico del Como conferma l'intenzione di depositare la documentazione per la manifestazione di interesse: "Non avremo nessun problema a portare i 350mila euro e stiamo lavorando per produrre tutta la documentazione che serve. Lucca resta il nostro obiettivo primario"


sabato, 20 luglio 2019, 14:31

Acquedotto: il Comune dorme, parte la riqualifica di CasaPound

CasaPound è intervenuta con un'azione di riqualifica agli impianti sportivi dell'Acquedotto, un tempo casa della Lucchese: "Da troppo tempo la zona è stata lasciata a se stessa dal Comune". Raccolti sacconi di immondizia, tagliata l'erba della zona esterna al campo da gioco e messo un fissativo all'eternit presente



venerdì, 19 luglio 2019, 19:58

Porta Elisa, il Comune vuole portare sotto 4000 la capienza

Per il Comune di Lucca, dormiente da anni sul Porta Elisa e in generale sugli impianti sportivi, la capienza dello stadio va portata sotto le 4000 persone. Di più: a chi avrà l'onere di far ripartire il calcio a Lucca, l'amministrazione Tambellini chiede di giocare fuori casa le prime partite...


venerdì, 19 luglio 2019, 17:28

Futuro rossonero: due o più cordate in pista?

Al momento paiono essere due le cordate interessate, ma si rincorre la voce di una possibile terza che avrebbe il rifacimento dello stadio come obiettivo primario. Santoro: "Al 98 per cento saremo presenti alla manifestazione di interesse, ma per ora niente nomi"