Porta Elisa News

Sviluppi societari, non c'è solo il gruppo capeggiato da Ninni Corda

sabato, 6 luglio 2019, 12:17

di diego checchi

Non c'è solo la cordata capeggiata da Ninni Corda a muoversi per costituire la nuova Lucchese. Lo avevamo già anticipato qualche giorno fa che qualcosa si stava muovendo a livello locale e se prima questa era solo una voce che non trovava particolari riscontri, adesso pare esserci qualcosa di più concreto. I nomi degli imprenditori sono ovviamente top secret e anche quelli di chi si occuperebbe degli aspetti tecnici anche se si parla con insistenza di alcuni ex giocatori della Lucchese che vorrebbero dare una mano per far ripartire il calcio a Lucca, ovviamente dalla Serie D.

Il progetto non è ancora stato illustrato, perché la linea scelta è quella di badare ai fatti prima di spendere parole tanto per fare. All'inizio della prossima settimana ne sapremo qualcosa di più. Per quanto riguarda l'allenatore, è stato ventilato a più riprese il nome di Francesco Monaco, ma non sarebbe l'unico candidato. Un altro nome che stuzzica i tifosi rossoneri è quello di Guido Pagliuca, colui che ha vinto l'ultimo campionato di Serie D nella fantastica giornata di Correggio. Vedremo cosa succederà nei prossimi giorni, ma è chiaro che poi dovrà essere il Sindaco, dopo aver presentato la manifestazione di interesse, a scegliere il progetto migliore per la città.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 20 luglio 2019, 16:58

Corda: "Letto il bando, non ci sono problematiche particolari"

L'ex direttore tecnico del Como conferma l'intenzione di depositare la documentazione per la manifestazione di interesse: "Non avremo nessun problema a portare i 350mila euro e stiamo lavorando per produrre tutta la documentazione che serve. Lucca resta il nostro obiettivo primario"


sabato, 20 luglio 2019, 14:31

Acquedotto: il Comune dorme, parte la riqualifica di CasaPound

CasaPound è intervenuta con un'azione di riqualifica agli impianti sportivi dell'Acquedotto, un tempo casa della Lucchese: "Da troppo tempo la zona è stata lasciata a se stessa dal Comune". Raccolti sacconi di immondizia, tagliata l'erba della zona esterna al campo da gioco e messo un fissativo all'eternit presente



venerdì, 19 luglio 2019, 19:58

Porta Elisa, il Comune vuole portare sotto 4000 la capienza

Per il Comune di Lucca, dormiente da anni sul Porta Elisa e in generale sugli impianti sportivi, la capienza dello stadio va portata sotto le 4000 persone. Di più: a chi avrà l'onere di far ripartire il calcio a Lucca, l'amministrazione Tambellini chiede di giocare fuori casa le prime partite...


venerdì, 19 luglio 2019, 17:28

Futuro rossonero: due o più cordate in pista?

Al momento paiono essere due le cordate interessate, ma si rincorre la voce di una possibile terza che avrebbe il rifacimento dello stadio come obiettivo primario. Santoro: "Al 98 per cento saremo presenti alla manifestazione di interesse, ma per ora niente nomi"