Galleria Rossonera

Pessotto: "La Cremonese ha qualcosa più di noi, ma ce la giochiamo con tutti"

giovedì, 20 aprile 2017, 19:24

di diego checchi

Il team manager ed ex rossonero Vanni Pessotto, è stato uno dei giocatori che il pubblico di Cremona non ha mai dimenticato. Con lui abbiamo fatto una chiacchierata sui suoi trascorsi in grigio-rosso, ma anche su come sarà la partita di sabato prossimo. Per il team manager rossonero non sarà una partita come le altre, anche se a lui, adesso, interessa solo il bene della Lucchese. Un’altra curiosità che vi vogliamo svelare oggi è quella che anche la segretaria generale Marcella Ghilardi è stata per diversi anni alla Cremonese in qualità di segretaria sportiva.

“A Cremona ci sono stato la bellezza di 9 anni – esordisce Pessotto – e ho ricordi molto belli di quella città. La Cremonese è stata la squadra che mi ha fatto iniziare a giocare nel calcio che conta. Sono arrivato nella città lombarda a 16 anni ed ho esordito quando alla guida della Cremonese, allora in Serie B, c’era Gigi Simoni; quell’anno fummo anche promossi in Serie A”.

Sabato ci sarà Cremonese–Lucchese, che partita sarà?

“Loro si giocano tanto, sono davanti e hanno l’obbligo di vincere. Credo che sarà una gara combattuta perché anche la Lucchese non può assolutamente perdere punti in vista dei play off. È innegabile che la squadra di Tesser, a livello di organico, ha qualcosa in più di noi ma la Lucchese, con la grinta e la determinazione, può giocarsela contro chiunque”.

 


planet win 365 lucca


#viasangiorgio21


calendario rossonero 2017


Panda


Altri articoli in Galleria Rossonera


giovedì, 11 gennaio 2018, 13:00

Mister Niccolai: "E' un momento difficile, serve esser ancora più compatti"

Il vice di Lopez parla del suo rapporto con l'allenatore e del momento della squadra: "E’ un ottimo rapporto. Ci stiamo conoscendo sempre di più e col tempo può solo migliorare. In questi giorni faremo un lavoro particolarmente intenso con i giocatori"


giovedì, 4 gennaio 2018, 17:05

Galligani, Lucca United: "Unica pista praticabile quella degli imprenditori lucchesi"

Il presidente di Lucca United, che detiene il 10 per cento della società, parla dei possibili sviluppi: "Questo progetto va approfondito e concretizzato per il bene della Lucchese. Di tutto ciò se ne deve convincere tutta la società rossonera e non solo una parte di essa.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px



giovedì, 4 gennaio 2018, 09:13

Leonardo Citti, un portiere con la Lucchese nel cuore

L'estremo difensore originario di Lucca, si racconta e parla anche della Lucchese, la squadra che ha sempre tifato: "Spero si risolva la situazione societaria: i tifosi non meritano questo e Lucca è una piazza che deve stare con tranquillità almeno in Serie C senza dovere tribolare tutti gli anni"


giovedì, 14 dicembre 2017, 08:41

Emiliano Pellegrini: "Vendere a Belardelli, vorrebbe dire rivoluzionare tutto"

Il decano dei giornalisti lucchesi convinto che la cessione della società verrà effettuata solo a giugno:"L’attuale compagine societaria arriverà fino a giugno e poi vedrà il sa farsi. Mi auguro che gli imprenditori lucchesi possano veramente venire fuori allo scoperto anche se sono un po’ scettico"