Galleria Rossonera

De Feo, il ritorno: "Pensiamo partita per partita, ma sono ottimista"

giovedì, 13 settembre 2018, 08:45

di diego checchi

Gianmarco De Feo, il ritorno. L'attaccante si è raccontato a Gazzetta Lucchese ed ha spiegato che il suo obbiettivo per questa stagione era proprio quello di tornare a vestire la maglia rossonera: "Diciamo che è stata una situazione che è nata i primi giorni di agosto. Conoscevo già la città, la società ed il direttore Obbedio motivi in più per voler tornare a Lucca ed ho fatto di tutto perché ciò accadesse anche rifiutando altre offerte".

Come è andata a Ascoli? 

"Sono partito bene poi piano piano verso dicembre sono stato messo ai margini e di li non ho avuto più spazio. Devo comunque ringraziare la società Ascoli perché mi ha permesso di crescere sia come giocatore che come uomo".

Che cosa ha insegnato l'esperienza in bianconero? 

"Di non dare niente per scontato e che nessuno ti regala niente".

Che cosa pensa della sua squadra? 

"Ho trovato una squadra con idee di calcio importanti. Siamo un buon gruppo più di quanto pensassi prima di potermici allenare".

Che cosa pensa dei primi impegni che vi pone il calendario del campionato? 

"Sono squadre forti e rognose. Dobbiamo però pensare partita per partita senza guardare oltre". 

Quali sono le favorite per la vittoria del campionato e le candidate alla retrocessione? 

"Il Novara perché ha costruito una squadra importante con elementi come Bianchi, Cacia e Cinaglia che conosco bene e l'Entella che reputo forse la squadra più completa. Per la salvezza dobbiamo solo pensare a noi e che è alla nostra portata se avremo sempre l'atteggiamento giusto".

Se dovesse collocare in classifica la Lucchese all'interno del suo girone dove la metterebbe? 

"La colloco ai playoff ma la Serie C è un campionato difficile e pieno di imprevisti quindi è impossibile in questo momento fare calcoli".

Come ha ritrovato Lucca dopo la sua partenza? 

 "È sempre bello tornare a Lucca. Ultimamente ero venuto spesso in città ed essere di nuovo qui a giocare è bellissimo."


Altri articoli in Galleria Rossonera


venerdì, 12 aprile 2019, 09:07

Galligani, Lucca United: "Bene non dimenticare che Moriconi ha pilotato la vendita a Castelli"

Il presidente di Lucca United sulle ultime vicende: "Stiamo assistendo a una farsa, ben venga l'azione della procura che accerti le responsabilità per noi evidenti. Il futuro è compromesso, salvo colpi di scena legati in ogni caso anche alla salvezza sul campo, e chi paga sono i tifosi"


mercoledì, 10 aprile 2019, 08:27

Giordani: "Dobbiamo credere nella salvezza, fino all'ultimo"

Il tecnico che ha allenato per molte stagioni nei dilettanti, si esprime sulle vicende rossonere: "La situazione è piuttosto nebulosa, anche se ci sono dei potenziali acquirenti. Spero che in settimana si possa sbloccare qualcosa e che nessuno faccia ostruzionismo altrimenti la situazione diventerebbe davvero complicata"



mercoledì, 6 marzo 2019, 12:19

Carruezzo, goleador nei derby: "Sarà come sempre una gara speciale. Lucca è casa mia"

Il bomber rossonero, secondo di tutti i tempi, parla dell'attuale momento: "La via di uscita è solo l’intervento di qualcuno deciso ad accollarsi la situazione e che metta davanti il cuore rispetto al borsellino, anche se la situazione economica della Lucchese è molto difficile e sto soffrendo per tutte queste...


giovedì, 29 novembre 2018, 22:45

Giordani: "Favarin ha alzato la voce per spronare la squadra"

L'ex allenatore del Bagni di Lucca parla del momento rossonero: "Non ho dubbi che la Lucchese si salverà e inizierà a fare risultati dalla partita contro l'Olbia. L'attaccante preferito? Sorrentino: domenica sarà decisivo. Anche gli altri hanno dimostrato di avere qualità ma in lui vedo qualcosa in più"