L'evento : basket femminile

Gesam Gas&Luce Le Mura a un passo dalla finale scudetto

giovedì, 20 aprile 2017, 08:49

Che emozioni in garadue di semifinale scudetto. Gesam Gas&Luce batte la Reyer Venezia 60-56 al PalaTagliate dopo una partita spettacolare, intensa, che ha visto Lucca soffrire, reagire e portare a casa una vittoria importantissima. Adesso la serie si sposta al Taliercio, sabato alle ore 18 in diretta su SportItalia, nella prima in casa delle veneziane, oggi davvero tostissime da superare.

Match subito di grandissima intensità, con le due squadre che lottano su ogni pallone. Si gioca punto a punto fino al sesto, poi Gesam riesce a scardinare l'aggressività delle ospiti, allungando con Harmon e Wojta (15-7), prima che due triple (Micovic e Carangelo) diano il vantaggio alla Reyer al primo fischio, 17-15. Partono forte le veneziane dopo la pausa breve e al minuto 15 raggiungono il +9, 28-19, grazie a 6 punti di Ruzickova e alla tripla di Fontenette (rientrata dopo l'infortunio). Lucca reagisce con Harmon, risponde Fontenette ai liberi, poi la tripla di Battisodo fa scatenare il PalaTagliate, Tognalini si conquista un gioco da tre punti, ma Venezia non molla e chiude avanti anche a metà, 35-32.

Nella ripresa Lucca parte con la giusta grinta, raggiungendo e sorpassando Venezia con Pedersen (38-37) al minuto 23; Carangelo trova la tripla del controsorpasso, ancora il pivot statunitense risponde da sotto, poi Sandri e Walker per il +3 ospite, ma nel finale Battisodo e Pedersen sono immarcabili e piazzano un 8 a zero che vale il 53-46 al terzo fischio. Ultimo quarto senza un attimo di respiro, ma la tensione si fa sentire e per i primi sei minuti sono solo le ospiti a segnare, con Carangelo e Walker, per il 53-51 locale. Dotto segna ai liberi, risponde ancora Walker, poi il play lucchese trova la tripla del 58-53 a due e mezzo dal termine, punti che danno la scossa al PalaTagliate. La Reyer non molla e torna sotto con Carangelo, Wojta trova i punti del +5 a 45 secondi dal termine, Walker fa 1 su 2 ai liberi, con le lucchesi che mantengono il possesso, chiudendo il match con una grande vittoria.

"Ci aspettavamo un match diverso da lunedì e così è stato – dichiara Diamanti -. Difficile mantenere la stessa intensità in gare ravvicinate, loro erano carichissime, noi abbiamo giocato tecnicamente meno bene di garauno, ma siamo stati bravi a lottare e a mettere in campo tanta voglia di vincere. Non dobbiamo pensare al due a zero, ma andare a Venezia senza farci condizionare, concentrarci sulla partita e cercare il risultato".

Il tabellino:

Lucca-Venezia: 60-56 (15-17; 32-35; 53-46)

Lucca: Battisodo 7, Landi ne, Tognalini 3, Pedersen 16, Dotto 13, Wojta 5, Harmon 14, Crippa 2, Miccoli ne, Salvestrini ne, Ndjock , Mandroni ne. All Diamanti

Venezia: Micovic 3, Melchiori ne, Carangelo 15, Sandri 4, Cubaj , Ruzickova 8, Dotto 2, Madera ne, Fontenette 7, Walker 14, Favento 3. All. Liberalotto

Note: antisportivo a Battisodo al minuto 8:32, ad Harmon al minuto 23:12.

 


planet win 365 lucca


calendario rossonero 2017



Altri articoli in L'evento


lunedì, 16 ottobre 2017, 16:07

Galaxy Baskin Porcari in campo per il secondo torneo "Memorial Querci"

Domenica 22 ottobre, dalle 9.30 alle 17.30, presso il Palazzetto dello Sport di Porcari iGalaxy Baskin Porcari ospiteranno le squadre toscane Le Mura Spring, Anfass Onlus Lucca, Panda Baskin Altopascio e Cefa Baskin Castelnuovo che si sfideranno nel secondo Torneo di Baskin "Memorial Querci


lunedì, 9 ottobre 2017, 15:35

Quinta edizione della Coppa LU.ME.: sul podio 5 atleti delle aziende aderenti al progetto

Quinta edizione per la Coppa LU.ME. di ciclismo, cui possono partecipare tutti gli atleti delle 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico che aderiscono al progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”con il supporto di Confindustria Toscana Nord


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px



martedì, 3 ottobre 2017, 13:39

Dopo l’euforia delle “pietre rotolanti”, Lucca torna alla ribalta con la 9ª edizione della Lucca Marathon.

Ultimi dettagli, in particolar modo per la viabilità e la segnaletica, per l’edizione 2017 della Lucca Marathon, in programma domenica 22 ottobre, che sarà preceduta e accompagnata dalle ormai attesissime manifestazioni collaterali come la Lucchesina e la LucCanina.


mercoledì, 27 settembre 2017, 12:45

Riccardo Bergamini, orgoglio di una città

L'alpinista lucchese ha raggiunto poche ore fa la vetta del Manaslu, una delle più alte montagne del Nepal, arrivando a quota 8163. Bergamini, che sale senza bombole di ossigeno e questo rende tutto ancora più complicato, era al suo secondo tentativo dopo quello non riuscito del 2014.