L'evento

Lucca Marathon: "Misuriamo anche il giro delle Mura"

sabato, 17 giugno 2017, 19:33

Per i lucchesi il giro delle Mura è un’unità di misura della propria condizione atletico-fisica e per questo molti mentono sul tempo impiegato per completarlo. Per porre fine a tutto questo, simpaticamente ma non troppo, la Lucca Marathon ha voluto creare un vero e proprio albo digitale con i veri tempi di percorrenza.

L’occasione sarà la gara sui 5 km che l’associazione ha organizzato per  mercoledì 21 giugno, solstizio d’estate e giorno con il maggior numero di ore di luce dell’anno, con partenza fissata per le 20,30.Tecnicamente e per esigenze legate ai regolamenti, L’asd Lucca Marathon ha organizzato una gara di 5km con traguardo “volante” sui 4223 mt del completamento della cinta muraria denominata “Lucca 5K; un giro di Mura a tutta”, non potendo fermarsi al completamento dell’anello arborato, perché si tratta di una distanza assolutamente non codificata.“Da tutta Italia, e non solo, il giro di Mura è visto dai podisti come un circuito naturale dall’elevato profilo storico-artistico- aggiungono il presidente Moreno Pagnini e il direttore generale di Lucca Marathon Alessio Spelletti-.

Si potrà partecipare alla gara competitiva, affiliata al circuito del Criterium Podistico Toscano ed alla UISP, ma anche alla gara non competitiva, ove chiunque, anche chi è meno allenato, potrà cimentarsi nella classica prova e battere sé stesso o i propri amici di corsa, cronometro alla mano, lungo il viale dell’arborato cerchio.”Per questo tutti, anche chi effettuerà la parte non competitiva, avranno il chip che quindi determinerà senza possibilità di errore il tempo effettuato.

Il punto organizzativo, di partenza e di arrivo, sarà situato al baluardo del Caffè delle Mura. Dalle 19 ci si potrà iscrivere alla corsa, per chi non l’avesse ancora fatto on line sul sito mysdam.com. Lo start della gara è fissato per le 20:30, al fine di sfruttare il meraviglioso tramonto ed il piacevole fresco serale. Conclusa la gara è previsto un ristoro per tutti i partecipanti e la consegna del pacco gara con materiale tecnico e gadget dei vari sponsor.I risultati sia della competitiva di 5km che della non competitiva sul giro di mura saranno messi online sul sito della Lucca Marathon e ognuno potrà verificare il proprio tempo, grazie appunto al rilevamento anche dei non competitivi.Non sarà una gara come le altre, per la spettacolarità e bellezza del percorso, per la sfida che ogni podista, lucchese e non, vede nel migliorarsi sul giro di Mura, ma anche perché chiunque, più o meno allenato, potrà provare l’ebrezza di una corsa in gruppo, al tramonto di una sera di giugno, con amici, gruppi sportivi o di colleghi di lavoro. Lucca Marathon invita tutti a partecipare.  


planet win 365 lucca


calendario rossonero 2017



Altri articoli in L'evento


lunedì, 16 ottobre 2017, 16:07

Galaxy Baskin Porcari in campo per il secondo torneo "Memorial Querci"

Domenica 22 ottobre, dalle 9.30 alle 17.30, presso il Palazzetto dello Sport di Porcari iGalaxy Baskin Porcari ospiteranno le squadre toscane Le Mura Spring, Anfass Onlus Lucca, Panda Baskin Altopascio e Cefa Baskin Castelnuovo che si sfideranno nel secondo Torneo di Baskin "Memorial Querci


lunedì, 9 ottobre 2017, 15:35

Quinta edizione della Coppa LU.ME.: sul podio 5 atleti delle aziende aderenti al progetto

Quinta edizione per la Coppa LU.ME. di ciclismo, cui possono partecipare tutti gli atleti delle 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico che aderiscono al progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica”con il supporto di Confindustria Toscana Nord


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px



martedì, 3 ottobre 2017, 13:39

Dopo l’euforia delle “pietre rotolanti”, Lucca torna alla ribalta con la 9ª edizione della Lucca Marathon.

Ultimi dettagli, in particolar modo per la viabilità e la segnaletica, per l’edizione 2017 della Lucca Marathon, in programma domenica 22 ottobre, che sarà preceduta e accompagnata dalle ormai attesissime manifestazioni collaterali come la Lucchesina e la LucCanina.


mercoledì, 27 settembre 2017, 12:45

Riccardo Bergamini, orgoglio di una città

L'alpinista lucchese ha raggiunto poche ore fa la vetta del Manaslu, una delle più alte montagne del Nepal, arrivando a quota 8163. Bergamini, che sale senza bombole di ossigeno e questo rende tutto ancora più complicato, era al suo secondo tentativo dopo quello non riuscito del 2014.