Matches

Una sconfitta che brucia

sabato, 7 novembre 2015, 21:47

di diego checchi

Una sconfitta che brucia, soprattutto perchè la Lucchese, per quanto visto in campo, avrebbe meritato almeno il pareggio.

Il tecnico Lopez ha schierato la squadra con il 4-3-1-2 con Sartore e Bianconi in avanti, anche se l'ex Mantova era pronto ad abbassarsi tra le linee formando così un 4-3-2-1. Benvenga non ce l'ha fatto per via della febbre ed allora a destra, a sorpresa, è andato Espeche con Mori e Lorenzini centrali e Ashong a sinistra; a centrocampo, Monacizzo, Mingazzini e Nolè. La Lucchese è partita subito bene costringendo il Pontedera sulla difensiva, sostenuta anche da una curva che ha cantato dal primo al novantesimo anche se ha fatto capire con uno striscione che pur continuando a dare fiducia per questi 90 minuti la pazienza era finita. Al 4' si è subito reso protagonista Sartore ma il suo tiro dal limite è andato alto; al 10' è ancora Sartore a rendersi pericoloso ed è stato steso in area: l'arbitro ha decretato il calcio di rigore e Bianconi dal dischetto è stato implacabile. Purtroppo, in questa occasione, il giovane brasiliano si è infortunato alla spalla destra ed ha dovuto lasciare il terreno di gioco, al suo posto è entrato Terrani. Al 30' c'è stato un bel cross dalla sinistra di Nolè per Fanucchi che ha calciato al volo ma Carelli è stato bravo a respingere.

Nella ripresa, la Lucchese ha dovuto fare a meno dell'attaccante Bianconi, che fino a quel momento aveva fatto una buona gara ma aveva subito un infortunio sul finire del primo tempo; al suo posto è entrato Pozzebon. La Lucchese si è fatta viva al 7' con un bel tiro dal limite di Terrani che è uscito di poco e al'11' è stato Mori a mettere in difficoltà Cardelli con un colpo di testa su suggerimento di Mingazzini. Al 21' ci ha provato Monacizzo: il giocatore è entrato in area ed ha calciato ma il portiere Cardelli ha deviato il tiro e poi è stato bravo ad anticipare anche l'accorrente Nolè. Al 32', nell'unica azione pericolosa del Pontedera, è arrivato il gol dell'1 a 1: cross di Sane dalla sinistra e Kabashi, tutto solo in area, ha girato in rete.

La Lucchese ha avuto il demerito di non essere riuscita a chiudere prima la partita anche se Calcagni, al 38', ha sfiorato il pareggio con un colpo di testa ma Cardelli è stato ancora un volta prodigioso. In pieno recupero, al 94', il Pontedera ha sbancato il Porta Elisa con un rigore assai dubbio. Dal dischetto si è presentato Scappini che ha trafitto Di Masi. In seguito, si è verificata un rissa tra i giocatori e a farne le spese sono stati Pozzebon per la Lucchese e Videtta per il Pontedera. La Lucchese deve masticare di nuovo amaro e accettare la sconfitta con la consapevolezza di aver giocato una buona partita.

All'orizzonte, però, si profila la trasferta di Arezzo che sarà molto impegnativa, con Mingazzini e Pozzebon squalificati e Bianconi e Sartore infortunati. Chi più ne ha, ne metta.

Lucchese – Pontedera 1 - 2

 

Lucchese: Di Masi, Espeche, Ashong, Lorenzini, Mori, Mingazzini, Sartore (13' pt Terrani), Nolè, Bianconi (1' st Pozzebon), Fanucchi, Monacizzo (35' st Calcagni). A disposizione: Ferrara, Melli, Citti, Marchesi, Ballardini, Rosseti, Vita, Mengoni. Allenatore: Lopez.

 

Pontedera: Cardelli, Risaliti (1' st Sane), Gemignani A, Della Latta, Vettori, Polvani, Disanto, Gemignani D (15' st Bonaventura), Scappini, Kabashi, Cesaretti (35' st Videtta). A disposizione: Becuzzi, Cannoni, Curti, Della Corte, Gavoci, Gioè, Secondo, Supino, Tazzari. Allenatore: Indiani.

 

Arbitro: Sig. Annaloro di Collegno.

Assistenti: Sig. Fusco di Torino e Sig. Zancaro di Treviso.

 

Note.

Ammoniti: 2' pr Risaliti (P), 21' pt Mingazzini (L), 21' pr Di Masi (L), 10' st Cesaretti (P), 31' st Gemignani (P), 39' st Kabashi (P), 49' st Mori (L), 49' st Nolè (L).

Espulsi: 49' st Videtta (P), 49' st Pozzebon (L).

Angoli: 3 - 4

 

Reti: 10' pt rig. Bianconi (L), 32' st Kanashi (P), 49' st g. riScappini (P).

 

 


Altri articoli in Matches


mercoledì, 20 febbraio 2019, 17:44

Più forti di tutto e di tutti

Una Lucchese cinica, grintosa e concreta porta a casa una grande vittoria nel recupero di Cuneo, uno scontro diretto per la salvezza, e si tira un po’ su il morale dopo gli ultimi avvenimenti. Decide un gol di Bortolussi in avvio di ripresa. Commento, tabellino e foto


domenica, 17 febbraio 2019, 21:29

La dura legge del calcio

La Lucchese fa 1-1 con la corazzata Entella dopo aver avuto la partita in pugno grazie al vantaggio di De Vito sino a pochi secondi dal termine del recupero, poi i liguri, in dieci, trovano un insperato e immeritato pari. Commento, tabellino e foto



mercoledì, 13 febbraio 2019, 21:18

Errori pagati a caro prezzo

Una sconfitta che brucia, quella di Arzachena, perché giunge contro una squadra tutt'altro che trascendentale e che ha trovato il gol nell’unica vera occasione. I rossoneri sbagliano un rigore, Mauri si fa tirare fuori e alla fine pagano il conto a una manciata di minuti dal termine.


domenica, 10 febbraio 2019, 18:15

Al Porta Eilsa se ne vedono di tutti i colori

Prima un cedimento di alcuni calcinacci della tribuna provoca la chiusura del settore, poi sul campo i rossoneri colgono uno 0-0 contro il Gozzano: partono male, poi si riprendono ma giocano tutta la ripresa in dieci per una espulsione che non c'è e si vedono negare un chiaro rigore.