Matches

Bocciata all'esame di maturità

domenica, 10 gennaio 2016, 18:23

di diego checchi

È proprio vero che alla Lucchese lo stadio “Dei Marmi” rimane indigesto perchè dopo il 3 a 0 dello scorso anno, anche oggi è arrivata una sconfitta anche se con un punteggio meno largo, visto che la squadra di Lopez ha perso solo per 1 a 0. Al di la della sconfitta, che non ci voleva dato che i 3 punti avrebbero portato maggior entusiasmo in vista della sfida con la Spal, quello che deve far riflettere oggi è come la Lucchese è entrata in campo nel primo tempo. Un approccio sbagliato e una Carrarese che arrivava sempre prima su ogni pallone.

A tratti è sembrato che i rossoneri fossero anche in debito di ossigeno, ma non crediamo che c'entri qualcosa la prepazione atletica ma l'aspetto mentale. Francamente, chi deve commentare la partita non è riuscito a capire perchè la Lucchese scesa in campo a Carrara sia stata lontana parente di quella vista nella ultime tre partite dell'anno. È vero che nel secondo tempo la squadra di Lopez ha cambiato atteggiamento ed ha tirato fuori gli artigli per provare a rimettere a posto una partita che fino a quel momento aveva visto una Lucchese nettamente inferiore alla formazione di Remondina. Mister Lopez lo aveva detto che bisognava diffidare di una Carrarese che fuori dal campo è piena di problemi ma che sul campo se li lascia scivolare addosso e gioca da grande squadra.

Il gol di Cais, arrivato all'11' della prima frazione di gioco, è stata la naturale conseguenza della supremazia dei locali. Gyasi è andato via sulla sinistra e non è stato contrastato da nessuno ed ha messo in mezzo per l'ex Gubbio e Reggiana che non ha avuto problemi a battere Di Masi. L'unica azione pericolosa per i rossoneri nel primo tempo è capitata con Sartore che ha tirato da dentro l'area ma la sua conclusione è stata ben parata da Lagomarsini; l'attaccante brasiliano aveva ricevuto palla da Monacizzo. Nella ripresa, mister Lopez ha fatto due cambi inserendo per la prima volta Stefano Botta al posto di Nolè e Bianconi in luogo di Sartore.

I rossoneri sono entrati in campo con maggior cattiveria e sono riusciti ad alzare il baricentro del centrocampo dopo che Dettori e compagni di reparto avevano fatto il bello ed il cattivo tempo nella prima frazione. Al 12' c'è stato un tiro di Fanucchi respinto da Lagomarsini e u minuto dopo è stata la volta di Terrani ma Lagomarsini si è ripetuto. Al 22' ci prova la Carrarese con Vitiello che, in corsa, ha sparato alto. Dieci minuti dopo c'è stata la più grande occasione per gli ospiti con un tiro di Fanucchi che ha scheggiato la traversa.

Al 38' grandi proteste della Lucchese per un fallo di mano dell'ex Massoni su una conclusione di Terrani e forse, in quell'occasione il rigore era piuttosto netto. Ultimo brivido della partita al 41' con Vitiello che ha saltato Lorenzini ed ha messo in mezzo ma Di Masi è stato bravo ad anticipare tutti. Nel computo della partita, si può tranquillamente dire che la Lucchese è stata punita per un primo tempo veramente al di sotto delle proprie possibilità e mister Lopez, in settimana, dovrà trovare una soluzione a questa situazione.

Carrarese - Lucchese 1 - 0

Carrarese: Lagomarsini, Sales, Barlocco, Berardocco, Battistini, Massoni, Herpen (27' st Gnahorè), Cavion, Cais (22' st Vitiello), Dettori, Gyasi (44' st Brondi). A disposizione: Gavellotti, Giacomelli, Alhassan, Bagni, Gerbaudo, Pedone, Tognoni, Gherardi. Allenatore: Remondina

Lucchese: Di Masi, Benvenga, Ashong (36' st Pozzebon), Espeche, Lorenzini, Mingazzini, Monacizzo, Nolé (1' st Botta), Sartore (1' st Bianconi), Fanucchi, Terrani. A disposizione: Mengoni, Melli, Mori, Marchesi, Calcagni, Ballardini, Palomeque. Allenatore: Lopez.

Arbitro: Sig. De Tullio di Bari.

Assistenti: Sig. Livolsi di Firenze e Sig. Bercigli di Valdarno.

Note. Ammoniti: 21' st Dettori, 29' st Terrani, 36' st Botta. Angoli: 5 – 10.

Reti: 11' pt Cais

 


Altri articoli in Matches


sabato, 8 giugno 2019, 23:27

Più forti di tutto

Al termine di una gara drammatica, conclusasi ai rigori a oltranza, la Lucchese conserva la categoria sul campo del Bisceglie. Pugliesi in vantaggio nel secondo tempo, poi nemmeno i supplementari decidono il match, servono i rigori con Falcone che ne para quattro. Tifosi straordinari e in delirio


sabato, 1 giugno 2019, 23:34

Il primo round è rossonero

Sorrentino uomo del match. L'attaccante romano regala tre punti che potrebbero essere pesantissimi in chiave salvezza ai rossoneri al termine di un match non spettacolare ma sicuramente avvincente. La Lucchese ha ora due risultati su tre per rimanere in categoria. Commento, tabellino e foto



sabato, 25 maggio 2019, 19:08

Buon compleanno Lucchese

Nel giorno del suo 114° compleanno la Lucchese batte 1-0 il Cuneo fuori casa e si garantisce l'accesso alla finale play out, piemontesi retrocessi ma con grande onore sul campo. Decide Zanini nella ripresa. Commento, tabellino e foto


sabato, 18 maggio 2019, 21:10

Il primo round è rossonero

La Lucchese supera per 2-0 il Cuneo grazie a un primo tempo davvero di livello bagnato dalle reti di Sorrentino e Zanini, nella ripresa, i rossoneri restano in dieci per l'espulsione di Bernardini, soffrono ma tengono il prezioso vantaggio. Commento, tabellino e foto