Matches

Galderisi fa rima con vittoria

sabato, 12 marzo 2016, 20:53

di diego checchi

La prima Lucchese di Galderisi è stata concreta e vincente. Il tecnico campano, in questi giorni, ha cercato di infondere la giusta tranquillità ai ragazzi per metterli nelle condizioni di rendere al meglio ed ha puntato diritto su quei cinque “vecchi” dello scorso anno costruendo la squadra attorno a loro. Il modulo è stato il 4-2-3-1 e al di là di diversi errori in fase di impostazione, la squadra ha avuto anima, cuore e si è scrollata di dosso tutte le paure che l'avevano condizionata nelle ultime settimane. Ricordiamo che questa è la prima vittoria in casa nel girone di ritorno ed essere arrivati a 30 punti significa molto in chiave salvezza. Mister Galderisi ed i suoi collaboratori hanno ancora molto da lavorare ma i segnali positivi ci sono stati, sia dal punto di vista del gioco che della voglia di lottare.

La gara non è stata assolutamente spettacolare ma le due squadra hanno giocato a viso aperto ed il pubblico ha sostenuto dal primo al novantesimo la squadra di Galderisi, che in fase difensiva non ha concesso praticamente niente mentre in fase offensiva, con un Fanucchi in queste condizioni, il gol prima o poi sarebbe riuscita a trovarlo. Dopo l'1 a 0 è stato tutto più facile e il 2 a 0 è arrivato con un gran gol di Pozzebon, al sesto gol stagionale. Fanucchi è già arrivato ad otto.

È chiaro che certi elementi come Terrani, Botta e altri devono ancora entrare al meglio negli schemi del mister ma solo il lavoro porterà le certezze che ancora mancano. Ci ha stupito in positivo la prova di Maini, classe '95, che è stato sempre presente dimostrando grande personalità. Andando alla cronaca della partita, gli ospiti si rendono pericolosi dopo un solo minuto di gioco con Martinelli ma Di Masi si salva in due tempi. Al 42' Di Masi è bravo ad anticipare Albertini.

Al 45' la Lucchese sfiora il vantaggio con un colpo di testa di Fanucchi dopo un cross di Terrani, ma il portiere romagnolo è bravo a mandare in angolo. Nella ripresa, al 12', Fanucchi ci prova da fuori ma Ferrari blocca la palla. Al 30' finalmente Fanucchi trova il gol del vantaggio mettendo la palla in rete di testa in seguito ad un cross di Ashong, toccato da Pozzebon. Al 43' Pozzebon chiude la partita con un tiro a botta sicura da dentro l'area. Ora ci sarà da preparare la delicata sfida con il Pontedera per continuare sulla strada intrapresa oggi.

Lucchese – Rimini 2-0

Lucchese: Di Masi, Benvenga, Nolè, Espeche, Maini, Mingazzini (20' st Ashong), Calcagni (29' st Bragadin), Botta, Pozzebon, Fanucchi, Terrani (39' st Palomeque). A disposizione: Mengoni, Melli, Lorenzini, Marchesi, Fratini, Altobello, Maritato, Ferrara, Cristofan. Allenatore: Galderisi.

Rimini: Ferrari, Pedrelli, Varutti, Esposito, Martinelli, Albertini (35' st Fall), Bariti (29' st Leonetti), Di Molfetta (20' st Polidori), Mancino, Torelli. A disposizione: Anacoura, Todisco, Lasicki, Marin, Kumih. Allenatore: Ravelli.

Arbitro: Sig. Tardino di Milano.

Assistenti: Sig. Evoli di Bologna e Sig. Pancioni di Arezzo.

Note: Ammoniti: 13' Mancino (R), 16' Signorini (R), 30' Martinelli (R), 2' st Nolè (L), 8' st Fanucchi (L), 11' st Benvenga (L), 11' st Martinelli (R). Angoli: 3 – 7. Spettatori: 2093.

Reti: 30' st Fanucchi (L). 43' st Pozzebon (L).

 


Altri articoli in Matches


mercoledì, 20 febbraio 2019, 17:44

Più forti di tutto e di tutti

Una Lucchese cinica, grintosa e concreta porta a casa una grande vittoria nel recupero di Cuneo, uno scontro diretto per la salvezza, e si tira un po’ su il morale dopo gli ultimi avvenimenti. Decide un gol di Bortolussi in avvio di ripresa. Commento, tabellino e foto


domenica, 17 febbraio 2019, 21:29

La dura legge del calcio

La Lucchese fa 1-1 con la corazzata Entella dopo aver avuto la partita in pugno grazie al vantaggio di De Vito sino a pochi secondi dal termine del recupero, poi i liguri, in dieci, trovano un insperato e immeritato pari. Commento, tabellino e foto



mercoledì, 13 febbraio 2019, 21:18

Errori pagati a caro prezzo

Una sconfitta che brucia, quella di Arzachena, perché giunge contro una squadra tutt'altro che trascendentale e che ha trovato il gol nell’unica vera occasione. I rossoneri sbagliano un rigore, Mauri si fa tirare fuori e alla fine pagano il conto a una manciata di minuti dal termine.


domenica, 10 febbraio 2019, 18:15

Al Porta Eilsa se ne vedono di tutti i colori

Prima un cedimento di alcuni calcinacci della tribuna provoca la chiusura del settore, poi sul campo i rossoneri colgono uno 0-0 contro il Gozzano: partono male, poi si riprendono ma giocano tutta la ripresa in dieci per una espulsione che non c'è e si vedono negare un chiaro rigore.