Matches

Finalmente salvi. Ma che fatica

domenica, 1 maggio 2016, 17:20

di diego checchi

Una salvezza firmata Bragadin. Eh sì, è proprio così perché il giocatore entrato nella ripresa, ha vissuto una domenica da incorniciare realizzando il primo gol in rossonero e regalando i 3 punti che servivano alla squadra di Galderisi per chiudere la pratica salvezza. Al ‘Fattori’ di L’Aquila, la Lucchese ha meritato comunque la vittoria perché a dominato la gara fatta eccezione per un scorcio del secondo tempo quando i padroni di casa sono riusciti a pareggiare con un euro-gol di Manici. Mister Galderisi, in questa partita, ha presentato la stessa formazione che aveva vinto contro il Tuttocuoio e c’è da sottolineare che Mingazzini è stato determinante e si è fatto carico di far partire tutte le azioni dei suoi.

Andando alla cronaca della partita, da segnalare che la prima occasione per i rossoneri è arrivata dopo solo 5’ quando Pozzebon è entrato in area ed ha servito l'accorrente Fanucchi che ha tirato dal limite, Scotti ha respinto. Al 16’, Sandomenico ha avuto per ben due volte la palla del vantaggio sui suoi piedi ma la prima volta è stato Mingazzini a salvare sulla linea mentre nella seconda circostanza è l’attaccante aquilano ha svirgolato malamente. La Lucchese ha trovato il gol del 1 a 0 al 21’ con l'ex Demiro Pozzebon che ha mandato in rete con una deviazione di testa un cross dalla destra di Calcagni; per lui il non gol stagionale. Al 35’ Sandomenico ha perso la testa e si è fatto cacciare lasciando i suoi in dieci. Al 45’ Terrani ha sfiorato il raddoppio con una conclusione da dentro che ha lambito il palo.

È stato ancora Terrani, a inizio ripresa, a rendersi pericoloso con un’incursione dalla sinistra ma il sul diagonale ha attraversato l'area senza che nessuno sia riuscito ad agganciare. A proposito dell’ex Pro Patria, bisogna sottolineare che oggi è stato imprendibile per i difensori aquilani ed è tornato in forma dopo un periodo di flessione. Questo giocatore è stato determinante per la stagione dei rossoneri, l’unico rammarico è che difficilmente raggiungerà la doppia cifra, visto che è a 8 gol e manca solo una gara alla fine del torneo. L’Aquila ha trova il pareggio con un destro di Mancini al 29’ ma allo scadere il giovane Bragadin ha risolto la gara a favore dei rossoneri segnando la sua prima rete da professionista. 

Nel complesso, la Lucchese ha fatto un’ottima prestazione a livello corale e da adesso si potrà veramente pensare al futuro, dopo aver brindato ad una salvezza che, ad un certo punto, sembrava davvero difficile. Mister Galderisi ed il suo staff sono riusciti a toccare le corde giuste e in poco più di un mese e mezzo sono riusciti a recuperare da una situazione che non era assolutamente facile. Ci auguriamo che adesso il presidente ed il tecnico si trovino insieme per costruire un futuro roseo, ovviamente con l’aiuto del direttore sportivo che dovrà arrivare. Intanto, però, ci sarà da finire bene il campionato con la Carrarese, domenica prossima in casa alle ore 18 quando ci sarà anche l’occasione di vedere all’opera quei giocatori che sono stati impiegati meno.

 

L’Aquila – Lucchese 1 - 2

L’Aquila: Scotti, Di Mercurio, Piva, Milicevic (12’ st Triarico), Cosentini, Maccarone (24’ pt Sanni), Ceccarelli (1’ st Perna), Mancini, De Sousa, De Francesco, Sandomenico. A disposizione: Zandrini, Bigoni, Ligorio, Bruno, Bensaja, Stivaletta, Mancini. Allenatore: Modica.

Lucchese: Di Masi, Benvenga, Nolè, Espeche, Maini, Mingazzini, Calcagni, Botta, Pozzebon (28’ st Bragadin), Fanucchi (35’ st Monacizzo), Terrani (22’ at Bianconi). A disposizione: Mengoni, Palomeque, Lorenzini, Ashong, Nello, Marchesi, Fratini, Ferrara. Allenatore: Galderisi.

Arbitro: Sig. Mainardi di Bergamo.

Assistenti: Sig. Rugiani di Siena e Sig.ra Vecchi di Lamezia Terme.

Note. Ammoniti: 28’ pt Di Mercurio, 31’ pt Calcagni, 12’ st De Francesco, 42’st Cosentino, 43’st Maini. Espulsi: 33’ pt Sandomenico. Angoli: 6 a 3.

Reti: 21’pt Pozzebon, 29’ st Mancini, 45’ st Bragadin.

 


Altri articoli in Matches


domenica, 18 agosto 2019, 20:51

Buona la prima

I rossoneri battono 1-0 il Real Forte Querceta nell'esordio in Coppa Italia e passano così il turno: ora incontreranno il Grassina. Decide un rigore trasformato da Cruciani, padroni di casa che sbagliano un penalty nel primo tempo parato da Fontanelli. Commento, tabellino e foto


sabato, 8 giugno 2019, 23:27

Più forti di tutto

Al termine di una gara drammatica, conclusasi ai rigori a oltranza, la Lucchese conserva la categoria sul campo del Bisceglie. Pugliesi in vantaggio nel secondo tempo, poi nemmeno i supplementari decidono il match, servono i rigori con Falcone che ne para quattro. Tifosi straordinari e in delirio



sabato, 1 giugno 2019, 23:34

Il primo round è rossonero

Sorrentino uomo del match. L'attaccante romano regala tre punti che potrebbero essere pesantissimi in chiave salvezza ai rossoneri al termine di un match non spettacolare ma sicuramente avvincente. La Lucchese ha ora due risultati su tre per rimanere in categoria. Commento, tabellino e foto


sabato, 25 maggio 2019, 19:08

Buon compleanno Lucchese

Nel giorno del suo 114° compleanno la Lucchese batte 1-0 il Cuneo fuori casa e si garantisce l'accesso alla finale play out, piemontesi retrocessi ma con grande onore sul campo. Decide Zanini nella ripresa. Commento, tabellino e foto