Matches

Lucchese eliminata dalla Coppa Italia

mercoledì, 22 novembre 2017, 21:16

di diego checchi

La Lucchese è uscita dalla Coppa Italia di Serie C per un episodio. Chi ha visto la partita ha potuto constatare che la gara si è giocata a ritmi bassi e forse la Lucchese, nel secondo tempo, ha avuto le occasioni per andare in vantaggio con Arrigoni e Fanucchi ma un gol di Bonaventura ha permesso alla squadra di Maraia di andarsi a giocare gli ottavi di finale con il Prato. Al di là di questo, rispetto alle previsioni della vigilia, Lopez ha schierato Espeche in luogo di Maini ma per il resto tutto confermato con Fanucchi e Russo coppia d'attacco che, onestamente, nella prima frazione non hanno impensierito Biggeri. All'esordio in stagione ci sono stati Beppe Di Masi e Andrea Razzanelli, quest'ultimo alla prima presenza in assoluto con la Lucchese e bisogna dire che come quinto di sinistra ha fatto il suo dovere ed anzi è stato uno dei migliori in campo, svolgendo bene entrambi le fasi e candidandosi per un posto in squadra nel futuro. Le altre note liete della serata sono stati gli esordi in prima squadra del centrocampista classe '99 Giorgio D'Angelo e dell'attaccante Matteo Aufiero, classe 2000. Sulla partita non c'è molto da dire, il Pontedera è stato più bravo a sfruttare la circostanza favorevole e forse, nel complesso, il pari sarebbe stato un risultato più giusto, anche se la squadra di casa, soprattutto nel secondo tempo con l'ex Gargiulo, ha impegnato più volte Di Masi. 
Andando alla cronaca della partita bisogna sottolineare che l'unica occasione nella prima frazione è capitata ai padroni con una punizione di Grassi che Di Masi ha deviato in angolo. Nella ripresa, sono stati i padroni di casa a cercare più insistentemente il gol e all'8' Gargiulo calciato da fuori ed il suo tiro è terminato di poco alto. La Lucchese ha provato a reagire al 24' con una gran botta di Arrigoni da fuori e al 25' con una conclusione da sottomisura di Fanucchi ma in entrambi i casi Biggeri è stato bravo a sventare. Il Pontedera ha trovato il gol della vittoria al 39' con Bonaventura che con un preciso tiro ad incrociare ha messo la palla sul secondo palo dove Di Masi non è riuscito ad arrivare. 

 

Pontedera – Lucchese 1 - 0 
Pontedera: 12 Biggeri, 2 Tofanari, 3 Romiti, 6 Borri, 10 Grassi, 13 Mastrilli (21' pt 16 Corsinelli, 1' st 15 Bonaventura), 14 Pandolfi, 17 Gargiulo, 18 Ferrari, 21 Paolini, 27 Benericetti (41' st 4 Risaliti). A diposizione: 1 Contini, 22 Marinca, 7 Spinozzi, 11 Pinzauti, 19 Calcagni, 20 Frare, 24 Benassi, 26 Malih, 28 Cavalli. Allenatore: Maraia. 

Lucchese: 1 Di Masi, 4 Arrigoni, 7 Merlonghi, 10 Fanucchi, 13 Baroni, 14 Razzanelli (41' st 28 Aufiero), 17 Bragadin (34' st 16 D'Angelo), 19 Espeche, 20 Russo (20' st 18 De Vena), 24 Cardore, 25 Magli. A disposizione: 26 Pagnini, 5 Maini, 29 Del Carlo, 30 Sturba, 31 Raffaelli. Allenatore: Lopez. 

Arbitro: Sig. Cipriani di Empoli. 
Assistenti: Sig. Cecchi di Pistoia e Sig. Santi di Prato. 

Note. 
Ammoniti: 30' st De Vena (L), 32' st Gargiulo (L) 
Angoli: 3 - 5 
Reti: 39' st Bonaventura (P)


Altri articoli in Matches


domenica, 16 dicembre 2018, 17:14

Chi fa gol ha sempre ragione

La Lucchese cede per 1-0 a Piacenza contro la nuova capoclassifica, getta al vento, complice un grande Fumagalli, numerose palle gol e regala in apertura il gol partita a Nicco. Jovanovic, Bortolussi e De Feo vicini al pari. Commento, tabellino e foto


giovedì, 13 dicembre 2018, 18:18

Lucchese-Pro Vercelli, 1-1 Punto guadagnato

Un punto per i rossoneri che al Porta Elisa non riescono ad andare oltre il pari contro la temibile Pro Vercelli. Subito in svantaggio di una rete, i ragazzi di mister Favarin agguantano gli avversari con un gol di Bortolussi, ma non trovano poi la zampata vincente



domenica, 9 dicembre 2018, 17:47

All'inferno e ritorno

I rossoneri fanno 2-2 a Novara, dopo aver subito la spinta dei padroni di casa per una larga parte del match. Sotto di due gol, gli uomini di Favarin trovano la forza di reagire e centrano il pari quando tutto sembrava ormai irrimediabilmente perduto. Commento, tabellino e foto


domenica, 2 dicembre 2018, 18:28

Per il rotto della cuffia

I rossoneri fanno 1-1 con l'Olbia al Porta Elisa al termine di una gara modesta con poche, pochissime occasioni da gol: a salvare il risultato ci pensa il solito De Feo in pieno recupero. Commento, tabellino e foto