Matches

Lucchese eliminata dalla Coppa Italia

mercoledì, 22 novembre 2017, 21:16

di diego checchi

La Lucchese è uscita dalla Coppa Italia di Serie C per un episodio. Chi ha visto la partita ha potuto constatare che la gara si è giocata a ritmi bassi e forse la Lucchese, nel secondo tempo, ha avuto le occasioni per andare in vantaggio con Arrigoni e Fanucchi ma un gol di Bonaventura ha permesso alla squadra di Maraia di andarsi a giocare gli ottavi di finale con il Prato. Al di là di questo, rispetto alle previsioni della vigilia, Lopez ha schierato Espeche in luogo di Maini ma per il resto tutto confermato con Fanucchi e Russo coppia d'attacco che, onestamente, nella prima frazione non hanno impensierito Biggeri. All'esordio in stagione ci sono stati Beppe Di Masi e Andrea Razzanelli, quest'ultimo alla prima presenza in assoluto con la Lucchese e bisogna dire che come quinto di sinistra ha fatto il suo dovere ed anzi è stato uno dei migliori in campo, svolgendo bene entrambi le fasi e candidandosi per un posto in squadra nel futuro. Le altre note liete della serata sono stati gli esordi in prima squadra del centrocampista classe '99 Giorgio D'Angelo e dell'attaccante Matteo Aufiero, classe 2000. Sulla partita non c'è molto da dire, il Pontedera è stato più bravo a sfruttare la circostanza favorevole e forse, nel complesso, il pari sarebbe stato un risultato più giusto, anche se la squadra di casa, soprattutto nel secondo tempo con l'ex Gargiulo, ha impegnato più volte Di Masi. 
Andando alla cronaca della partita bisogna sottolineare che l'unica occasione nella prima frazione è capitata ai padroni con una punizione di Grassi che Di Masi ha deviato in angolo. Nella ripresa, sono stati i padroni di casa a cercare più insistentemente il gol e all'8' Gargiulo calciato da fuori ed il suo tiro è terminato di poco alto. La Lucchese ha provato a reagire al 24' con una gran botta di Arrigoni da fuori e al 25' con una conclusione da sottomisura di Fanucchi ma in entrambi i casi Biggeri è stato bravo a sventare. Il Pontedera ha trovato il gol della vittoria al 39' con Bonaventura che con un preciso tiro ad incrociare ha messo la palla sul secondo palo dove Di Masi non è riuscito ad arrivare. 

 

Pontedera – Lucchese 1 - 0 
Pontedera: 12 Biggeri, 2 Tofanari, 3 Romiti, 6 Borri, 10 Grassi, 13 Mastrilli (21' pt 16 Corsinelli, 1' st 15 Bonaventura), 14 Pandolfi, 17 Gargiulo, 18 Ferrari, 21 Paolini, 27 Benericetti (41' st 4 Risaliti). A diposizione: 1 Contini, 22 Marinca, 7 Spinozzi, 11 Pinzauti, 19 Calcagni, 20 Frare, 24 Benassi, 26 Malih, 28 Cavalli. Allenatore: Maraia. 

Lucchese: 1 Di Masi, 4 Arrigoni, 7 Merlonghi, 10 Fanucchi, 13 Baroni, 14 Razzanelli (41' st 28 Aufiero), 17 Bragadin (34' st 16 D'Angelo), 19 Espeche, 20 Russo (20' st 18 De Vena), 24 Cardore, 25 Magli. A disposizione: 26 Pagnini, 5 Maini, 29 Del Carlo, 30 Sturba, 31 Raffaelli. Allenatore: Lopez. 

Arbitro: Sig. Cipriani di Empoli. 
Assistenti: Sig. Cecchi di Pistoia e Sig. Santi di Prato. 

Note. 
Ammoniti: 30' st De Vena (L), 32' st Gargiulo (L) 
Angoli: 3 - 5 
Reti: 39' st Bonaventura (P)


Altri articoli in Matches


mercoledì, 20 febbraio 2019, 17:44

Più forti di tutto e di tutti

Una Lucchese cinica, grintosa e concreta porta a casa una grande vittoria nel recupero di Cuneo, uno scontro diretto per la salvezza, e si tira un po’ su il morale dopo gli ultimi avvenimenti. Decide un gol di Bortolussi in avvio di ripresa. Commento, tabellino e foto


domenica, 17 febbraio 2019, 21:29

La dura legge del calcio

La Lucchese fa 1-1 con la corazzata Entella dopo aver avuto la partita in pugno grazie al vantaggio di De Vito sino a pochi secondi dal termine del recupero, poi i liguri, in dieci, trovano un insperato e immeritato pari. Commento, tabellino e foto



mercoledì, 13 febbraio 2019, 21:18

Errori pagati a caro prezzo

Una sconfitta che brucia, quella di Arzachena, perché giunge contro una squadra tutt'altro che trascendentale e che ha trovato il gol nell’unica vera occasione. I rossoneri sbagliano un rigore, Mauri si fa tirare fuori e alla fine pagano il conto a una manciata di minuti dal termine.


domenica, 10 febbraio 2019, 18:15

Al Porta Eilsa se ne vedono di tutti i colori

Prima un cedimento di alcuni calcinacci della tribuna provoca la chiusura del settore, poi sul campo i rossoneri colgono uno 0-0 contro il Gozzano: partono male, poi si riprendono ma giocano tutta la ripresa in dieci per una espulsione che non c'è e si vedono negare un chiaro rigore.