Matches

Finale super amaro

martedì, 3 aprile 2018, 22:51

di diego checchi

Un pareggio che brucia, soprattutto per come è venuto. Perché con il cronometro alla mano, la partita era finita da 20 secondi quando c’è stato il gol di Luperini. Una cosa la vogliamo anche dire: non siamo d’accordo con il tecnico arancione quando dice che la sua squadra ha fatto la gara dal primo al novantesimo ed ha giocato meglio della Lucchese. I rossoneri, soprattutto nel primo tempo, hanno fatto una buona partita ed hanno meritato il vantaggio. Sapete qual è stato l’errore, se così si può chiamare? È stato abbassarsi troppo nei minuti finali, quando la Pistoiese si era buttata avanti pur essendo in 10 per cercare il pareggio arrivato poi con Luperini. Bisogna fare comunque i complimenti a Lopez e ai suoi ragazzi che hanno giocato un buon calcio dimostrando di potersela giocare contro la squadra di Indiani. Purtroppo il risultato è di parità, anche se, onestamente, a nostro avviso la Lucchese ha fatto una buona gara e la prestazione non va cancellata.

Andando alla cronaca della partita, c’è da segnalare un brivido per Albertoni dopo soli 4’ quando Ferrari riesce a controllare un cross di Zappa ma il suo tiro, da posizione favorevole, finisce tra le braccia del portiere ex Genoa. Dopo soli 2’ la Lucchese è riuscita a passare in vantaggio con Buratto che, dopo aver rubato palla a metà campo, ha concluso il contropiede calciando di sinistro da dentro l’area senza lasciare scampo a Zaccagno. Al 20’ la Pistoiese ha una buona occasione con una punizione di Zappa ma Albertoni non si è fatto cogliere impreparato. Al 25’ ci ha provato Tavanti, servito da Fanucchi, con una gran botta da fuori ma il portiere arancione ha bloccato la palla a terra. Sul finale del primo tempo è stato bravo il numero uno rossonero a neutralizzare una conclusione insidiosa di Quaranta. Nella ripresa, al 7’, la Lucchese è andata vicinissima al raddoppio con Parker ma la Pistoiese si è salvata grazie ad un miracolo di Zaccagni che ha tolto la palla dal sette. Al 38’ la Lucchese ha avuto un’altra occasione con Fanucchi ben imbecato da Tavanti, ma il suo piatto è andato appena sopra la traversa. Nei minuti di recupero è stato protagonista Albertoni prima su un tiro dal limite di Ferrari e poi su un tentativo dalla lunga distanza di Hamlili ma nulla ha potuto sul colpo di testa di Luperini arrivato oltre la fine dei minuti di recupero, quando la partita avrebbe dovuto essere finita.

Lucchese – Pistoiese 1 - 1

Lucchese: 22 Albertoni, 2 Tavanti, 3 Cecchini (26’ st 6 Capuano). 10 Fanucchi, 13 Baroni (35’ st 15 Nolè), 19 Espeche, 21 Damiani, 24 Parker (15’ st 23 Bortolussi), 25 Bertoncini, 33 Buratto. A disposizione: 1 Di Masi, 11 Palumbo, 14 Razzanelli, 18 Mugelli, 20 Russo. Allenatore: Lopez.

Pistoiese: 1 Zaccagno, 4 Terigi, 7 Picchi (24’ st 17 Luperini), 8 Vrioni (30’ st 3 Surraco), 10 Ferrari, 11 Zappa (24’ st 23 Papini), 14 Regoli, 15 Quaranta, 16 Mulas (35’ st 25 Nossa), 21 Hamlili, 33 Nardini. A disposizione: 22 Biagini, 6 Tartaglione, 13 Zullo, 18 Sanna, 19 Dosio, 20 Rafati, 29 Cerretelli, 34 Sallustio. Allenatore: Indiani.

Arbitro: Sig. Carella di Bari.

Assistenti: Sig. Biasini e Sig. Bianchini di Cesena.

Note.Ammoniti: 8’ st Baroni (L), 42’ st Regoli (P), 45’ st Damiani (L) Espulsi: 22’ st Terigi (P). Angoli: 2 – 0 Spettatori: 1000

Reti: 6’ Buratto (L), 50’ st Luperini (P).


Altri articoli in Matches


mercoledì, 20 febbraio 2019, 17:44

Più forti di tutto e di tutti

Una Lucchese cinica, grintosa e concreta porta a casa una grande vittoria nel recupero di Cuneo, uno scontro diretto per la salvezza, e si tira un po’ su il morale dopo gli ultimi avvenimenti. Decide un gol di Bortolussi in avvio di ripresa. Commento, tabellino e foto


domenica, 17 febbraio 2019, 21:29

La dura legge del calcio

La Lucchese fa 1-1 con la corazzata Entella dopo aver avuto la partita in pugno grazie al vantaggio di De Vito sino a pochi secondi dal termine del recupero, poi i liguri, in dieci, trovano un insperato e immeritato pari. Commento, tabellino e foto



mercoledì, 13 febbraio 2019, 21:18

Errori pagati a caro prezzo

Una sconfitta che brucia, quella di Arzachena, perché giunge contro una squadra tutt'altro che trascendentale e che ha trovato il gol nell’unica vera occasione. I rossoneri sbagliano un rigore, Mauri si fa tirare fuori e alla fine pagano il conto a una manciata di minuti dal termine.


domenica, 10 febbraio 2019, 18:15

Al Porta Eilsa se ne vedono di tutti i colori

Prima un cedimento di alcuni calcinacci della tribuna provoca la chiusura del settore, poi sul campo i rossoneri colgono uno 0-0 contro il Gozzano: partono male, poi si riprendono ma giocano tutta la ripresa in dieci per una espulsione che non c'è e si vedono negare un chiaro rigore.