Porta Elisa News

Corsa play off: in tre per due posti

sabato, 15 aprile 2017, 18:02

di diego checchi

La corsa alle ultime due posizioni valide per i play off è sostanzialmente ridotta a tre squadre: Renate, Lucchese e Pro Piacenza. La squadra di Foschi ha 50 punti, 2 più della Lucchese e 5 più del Pro Piacenza, di conseguenza è la formazione che rischia di meno. La Lucchese è sicuramente favorita rispetto al Pro Piacenza, perché se è vero che non ha un calendario agevole, è altrettanto vero che lo stesso discorso vale per la formazione di Pea. La squadra di Lopez è attesa da una trasferta tutt’altro che facile come quella di Cremona, con la squadra di Tesser che ha l’obbligo di vincere per rimanere al comando della classifica e respingere le offensive dell’Alessandria.

Dopo questa gara, però, la Lucchese avrà la possibilità di giocarsi il derby contro la Carrarese fra le mura amiche e se riuscirà a fare i 3 punti, i play off saranno quasi certi, considerando il fatto che non è detto che il Pro Piacenza riesca a fare 6 punti in due partite, perché domenica prossima andrà Gorgonzola contro la Giana Erminio, una squadra in piena zona play off che non vorrà fare brutte figure e poi ospiterà il Tuttocuoio, che al contrario, è in piena zona play out ed ha un estremo bisogno di punti.

All’ultima giornata, la Lucchese incontrerà la Giana Erminio che probabilmente saprà già in quale posizione si piazzerà e la Lucchese potrebbe anche strappare un risultato utile. Il Pro Piacenza, invece, andrà a fare visita ad un Siena probabilmente già salvo. Andando a vedere anche il calendario del Renate, possiamo dire che la squadra di Foschi è quella che, nonostante il buon margine di vantaggio, ha il calendario più difficile, visto che sabato prossimo dovrà incontrare un’Alessandria obbligata a vincere per provare a riconquistare il primo posto e poi giocherà il derby con il Como, mentre l’ultima gara sarà la trasferta contro il Tuttocuoio, che potrebbe ancora essere alla ricerca degli ultimi punti salvezza. Tirando le somme, possiamo dire che se anche alla Lucchese servono 6 punti per avere la certezza matematica di partecipare alla post season, è ragionevole pensare che ne basteranno anche solo 3 o 4. 


I  Gelati di Piero


#viasangiorgio21



Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 23 agosto 2017, 19:29

A Siena con il 3-4-1-2 o con il 3-5-2?

Ancora da capire le scelte di Lopez per la prima di campionato: a destra, nel centrocampo, chi tra Espeche e Merlonghi? E a sinistra verrà confermato Bragadin o verrà dato spazio al neo acquisto Razzanelli? In attacco scontata la coppia Del Sante-De Vena, anche se Bortolussi sta dimostrando tutte le...


martedì, 22 agosto 2017, 20:44

Il mercato potrebbe non finire qui: Di Nolfo di nuovo nel mirino della Lucchese

Torna di moda il nome di Francesco Di Nolfo classe 1998 di proprietà del Perugia. Di Nolfo è un’ala sinistra, ma volendo può fare anche da mezza punta o può permettere a Lopez di cambiare modulo quando ne avrà necessità



martedì, 22 agosto 2017, 20:05

Lucchese di nuovo al lavoro in vista dell'esordio in campionato

La Lucchese ha ripreso la preparazione: Luca Cecchini sta forzando i tempi del recupero per poterci essere nella prima trasferta del campionato. Si sono già allenati con i nuovi compagni i neo acquisti Jacopo Pagnini e Antonio Magli, ma per quanto riguarda la formazione anti-Siena è ancora presto per capire...


martedì, 22 agosto 2017, 19:29

Ecco il difensore che serviva: Magli è della Lucchese

Alla vigilia della presentazione della squadra, Obbedio consegna anche l'ultimo, almeno per ora, colpo di mercato a Lopez. Antonio Magli, con oltre 130 presenze in terza serie, è il nuovo centrale della Lucchese. Cresciuto nel Brescia, Magli ha indossato anche le casacche di Como, Frosinone, FeralpiSalò, Cosenza e Albinoleffe


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px