Porta Elisa News

Obbedio sull'esordio in campionato: "Preferivamo incontrare subito una squadra forte, siamo stati accontentati"

venerdì, 11 agosto 2017, 19:59

di diego checchi

Antonio Obbedio è contento delle prime tre partite che attenderanno la Lucchese:”Volevo incontrare da subito una squadra forte ed il Siena è di questo target. Un po’ perché la squadra si misurerà subito con un avversario di tutto rispetto ed un po’ perché so già che mancheranno 5/6, chi per squalifica e chi per infortunio. Quindi preferisco non averli subito contro una squadra forte per riaverli poi la settimana dopo nel derby contro il Pontedera davanti ai nostri tifosi.”

Subito tre derby toscani alle prime tre giornate, Siena, Pontedera e Livorno…

”Sarà un bel test per tutti. Vorrei ricordare che ogni gara non sarà facile. Questo è un campionato pieno di insidie che la Lucchese dovrà affrontare gara dopo gara senza pensare tanto in la e non facendo calcoli di nessun altro genere.”

Prevede un inizio più o meno proibitivo dello scorso anno?

“Guardate, sarà precisamente lo stesso perché mi ricordo che nella scorsa stagione affrontammo il Piacenza in casa che come organico di squadra si può paragonare benissimo al Siena. Poi andammo ad Olbia ed invece adesso ospiteremo il Pontedera ma il livello non cambierà. La terza giornata affrontammo l’Alessandria in casa e invece adesso andremo a Livorno.”

Ci saranno tre gironi da 19 squadre, che cosa ne pensa di questo format?

“Penso che abbiano fatto la cosa più giusta ovvero quella di mettere nei tre gironi lo stesso numero di squadre in modo da non penalizzare nessuno e da avere per tutti la giornata di riposo. Dovremo vedere più avanti cosa prevederà il format relativamente ai playoff e ai playout.”

Facendo un rapido commento sulla squadra è contento del suo calciomercato?

“Contentissimo. E lo sapete perché? Perché siamo riusciti a prendere tutti i giovani bravi che volevamo prendere e questa era la cosa principale da fare. Completeremo la squadra con un difensore centrale e poi vedremo se al 30/31 agosto uscirà fuori qualche chicca per rafforzare ancora di più l’organico.”


Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 21 maggio 2018, 19:39

Società, nuove complicazioni e nuovo incontro tra Grassini e Moriconi

Nella giornata di oggi un lungo incontro tra i due e i rispettivi staff che si è tenuto a Lucca. Motivo del contendere, ancora una volta, l'ammontare complessivo dei debiti che risulterebbe ancora una volta diverso e maggiore. Situazione in stallo


domenica, 20 maggio 2018, 16:41

Il tempo è quasi scaduto: al via la settimana dei cambiamenti

Nei primi giorni della settimana che va a cominciare, una volta accreditato il bonifico, dovrebbe essere nominato il nuovo amministratore unico e il direttore generale. Poi, le prime mosse per costruire la nuova squadra: Obbedio e Lopez vicini all'addio?



venerdì, 18 maggio 2018, 18:02

Il mercato delle altre entra in ebollizione

In attesa che la Lucchese diventi ufficialmente di Lorenzo Grassini, le altre squadre iniziano a muoversi. A cominciare dall’Arezzo, dove è iniziata l'era La Cava e ha salutato l'allenatore Pavanel. Rumors su un possibile approdo in amaranto di mister Lopez. A Siena rinnova Mignani


venerdì, 18 maggio 2018, 09:27

Lucchese, ecco il bilancio in rossonero

Una situazione patrimoniale, quella della Lucchese al 28 febbraio 2018, data in cui è stato fotografato lo stato della società per la vendita dell'80 per cento da Città Digitali a Airgonetto Limited, che si presenta con uno sbilancio di oltre 945mila euro.