Porta Elisa News

Grassini: "Bonifico partito, assemblea inizio settimana prossima, nessun attrito"

mercoledì, 16 maggio 2018, 20:33

di fabrizio vincenti

Chi ci capisce qualcosa è bravo. O forse dovrebbe avere il contratto di cessione della Lucchese in mano. E forse anche essere stato al fianco dei due protagonisti principali di quella che ha assunto la forma di una telenovela in queste settimane. Sta di fatto che dopo giorni e giorni di notizie che alcuni organi di stampa hanno rimbalzato a velocità mille su possibili intoppi nel passaggio della Lucchese da Arnaldo Moriconi a Lorenzo Grassini, di certo non inventandoseli di sana pianta ma perché qualcuno aveva soffiato loro coriandoli di notizie, ecco che, d'incanto, e non per la prima volta, torna il sereno. 

Dopo una giornata di faccia a faccia i due, dopo aver inviato un comunicato che sottolineava come il rinvio dell'assemblea dei soci fosse dovuto a motivi di indisponibilità di Grassini, hanno provveduto a contattare anche la nostra testata per spiegare quanto sta avvenendo. O almeno quanto che risulta ufficialmente. Il clichè degli attriti fatti trapelare, e che scompaiano pubblicamente una volta ritrovata la quadra, pare ripetersi.

"Sono Lorenzo Grassini – chiama al telefono il proprietario del club – sono qui con Moriconi, suo figlio, Giuseppe Bini e altre persone. Metto in viva voce. Era solo per dirle che è tutto a posto. Il bonifico è partito lunedì, i soldi saranno accreditati domani e che non c'è alcun problema. Le ore passate a colloquio oggi? Abbiamo parlato del futuro, ma tutto quello che abbiamo letto in questi giorni non corrisponde al vero e ha dato pure fastidio. Procede tutto come concordato, questa è la verità. Senza nulla togliere al fatto che non era una trattativa facile, del resto. Ma nessun attrito, e quanto al rinvio dell'assemblea di domani, non posso essere presente, ma la faremo senza dover riformulare formalmente la convocazione, dunque a inizio settimana prossima. Bene abbassare i toni, perché tutto sta procedendo nella giusta direzione, per quanto capiamo che ci sia stato smarrimento tra la tifoseria". Ora cali il sipario, e parta il nuovo corso. E' l'unica cosa auspicabile. 


Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 21 maggio 2018, 19:39

Società, nuove complicazioni e nuovo incontro tra Grassini e Moriconi

Nella giornata di oggi un lungo incontro tra i due e i rispettivi staff che si è tenuto a Lucca. Motivo del contendere, ancora una volta, l'ammontare complessivo dei debiti che risulterebbe ancora una volta diverso e maggiore. Situazione in stallo


domenica, 20 maggio 2018, 16:41

Il tempo è quasi scaduto: al via la settimana dei cambiamenti

Nei primi giorni della settimana che va a cominciare, una volta accreditato il bonifico, dovrebbe essere nominato il nuovo amministratore unico e il direttore generale. Poi, le prime mosse per costruire la nuova squadra: Obbedio e Lopez vicini all'addio?



venerdì, 18 maggio 2018, 18:02

Il mercato delle altre entra in ebollizione

In attesa che la Lucchese diventi ufficialmente di Lorenzo Grassini, le altre squadre iniziano a muoversi. A cominciare dall’Arezzo, dove è iniziata l'era La Cava e ha salutato l'allenatore Pavanel. Rumors su un possibile approdo in amaranto di mister Lopez. A Siena rinnova Mignani


venerdì, 18 maggio 2018, 09:27

Lucchese, ecco il bilancio in rossonero

Una situazione patrimoniale, quella della Lucchese al 28 febbraio 2018, data in cui è stato fotografato lo stato della società per la vendita dell'80 per cento da Città Digitali a Airgonetto Limited, che si presenta con uno sbilancio di oltre 945mila euro.