Porta Elisa News

Grassini: "Bonifico partito, assemblea inizio settimana prossima, nessun attrito"

mercoledì, 16 maggio 2018, 20:33

di fabrizio vincenti

Chi ci capisce qualcosa è bravo. O forse dovrebbe avere il contratto di cessione della Lucchese in mano. E forse anche essere stato al fianco dei due protagonisti principali di quella che ha assunto la forma di una telenovela in queste settimane. Sta di fatto che dopo giorni e giorni di notizie che alcuni organi di stampa hanno rimbalzato a velocità mille su possibili intoppi nel passaggio della Lucchese da Arnaldo Moriconi a Lorenzo Grassini, di certo non inventandoseli di sana pianta ma perché qualcuno aveva soffiato loro coriandoli di notizie, ecco che, d'incanto, e non per la prima volta, torna il sereno. 

Dopo una giornata di faccia a faccia i due, dopo aver inviato un comunicato che sottolineava come il rinvio dell'assemblea dei soci fosse dovuto a motivi di indisponibilità di Grassini, hanno provveduto a contattare anche la nostra testata per spiegare quanto sta avvenendo. O almeno quanto che risulta ufficialmente. Il clichè degli attriti fatti trapelare, e che scompaiano pubblicamente una volta ritrovata la quadra, pare ripetersi.

"Sono Lorenzo Grassini – chiama al telefono il proprietario del club – sono qui con Moriconi, suo figlio, Giuseppe Bini e altre persone. Metto in viva voce. Era solo per dirle che è tutto a posto. Il bonifico è partito lunedì, i soldi saranno accreditati domani e che non c'è alcun problema. Le ore passate a colloquio oggi? Abbiamo parlato del futuro, ma tutto quello che abbiamo letto in questi giorni non corrisponde al vero e ha dato pure fastidio. Procede tutto come concordato, questa è la verità. Senza nulla togliere al fatto che non era una trattativa facile, del resto. Ma nessun attrito, e quanto al rinvio dell'assemblea di domani, non posso essere presente, ma la faremo senza dover riformulare formalmente la convocazione, dunque a inizio settimana prossima. Bene abbassare i toni, perché tutto sta procedendo nella giusta direzione, per quanto capiamo che ci sia stato smarrimento tra la tifoseria". Ora cali il sipario, e parta il nuovo corso. E' l'unica cosa auspicabile. 


Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 16 ottobre 2018, 16:09

Rossoneri alla ripresa: chi sostituirà Favale?

I rossoneri sono tornati a allenarsi dopo il pari amaro con il Gozzano. C'è da rimpiazzare Favale, che verrà squalificato per il match con l'Arzachena. Due le soluzioni: l'inserimento di Palumbo a destra e Lombardo sull'out opposta. Oppure Cardore come quinto di sinistra


lunedì, 15 ottobre 2018, 21:40

Obbedio è una furia: "Arbitro inadeguato: visto cose gravi"

Il diesse duro come non mai per l'arbitraggio: "Difficilmente vengo in sala stampa, ma ho visto cose gravi. Arbitraggio imbarazzante anche per chi era in tribuna, mi auguro vengano presi provvedimenti"



lunedì, 15 ottobre 2018, 21:39

Mister Soda: "Pari meritato"

Il tecnico piemontese ritiene più che giusto il pari: "Quelli della Lucchese si lamentano? Se c'era un altro arbitro poteva espellerne altri dei loro. Non abbiamo mollato, volevamo fare un'altra partita ma ogni volta andiamo sotto"


lunedì, 15 ottobre 2018, 21:21

Bene Sorrentino e Greselin

I due rossoneri, ma anche Lombardo, autori di buone prove. Gravi gli errori di Mauri, che provoca il rigore, e di Favale, che si fa espellere, mentre Cardore non entra in partita. Le pagelle di Gazzetta