Porta Elisa News

Bini: "Voglio dormire la notte, senza garanzie nessun passaggio"

mercoledì, 6 giugno 2018, 17:24

di fabrizio vincenti

Carlo Bini non ci sta e lo dice a chiare note: non vuole fare il capro espiatorio di questa vicenda della vendita della Lucchese. Accalorato, lo dice e lo ridice, mentre telefona, proprio nel giorno in cui la situazione segnala nuove turbolenze per l'impossibilità di convocare l'assemblea dei soci in tempi ristretti proprio per l'opposizione di Bini stesso che non intende dare il via libera senza garanzie. La questione dell'impossibilità a essere presente domani a Siena, non è centrale: senza garanzie, niente via libera. 

"Che ci vado a fare a Siena? Che non c'ero in questi giorni l'ho detto e ripetuto, sono a fare delle visite non a divertirmi. E comunque il problema non è solo quello". 

Ovvero?

"Questa è una buffonata di vendita e c'è un problema di fideiussione, ora mi sono rotto i coglioni, ci sono 350mila di fideiussioni e non pensate mica che io e gli altri di Lucchese Partecipazioni si faccia da garante a gente che peraltro non mi ha mai contattato?".

Cosa pensate di fare?

"Da lunedì l'assemblea dei soci della Lucchese si può convocare quando si vuole ma non senza garanzie".

Di che genere?

"Un assegno bancario o circolare di quella cifra, non da dare a noi ma al notaio a garanzia e firmato da Moriconi. Ci sono ancora da pagare gli stipendi di marzo, aprile e maggio e non pensate che si debba garantire noi per chi deve venire. La nostra fideiussione è ancora in Lega ci fossero dei problemi". 

La situazione è in stallo, ve ne rendete conto?

"C'è un venditore e un acquirente: se la vedano loro. Non hanno valutato tutto questo? Io e gli altri di Lucchese Partecipazioni vogliamo solo dormire la notte".

Se saltasse la vendita rischiate ugualmente che veniate tirati in ballo, visto che difficilmente qualcuno pagherà gli stipendi.

"Può essere, ma sono convinto che Moriconi provvederebbe a pagare gli stipendi". 


Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 16 ottobre 2018, 16:09

Rossoneri alla ripresa: chi sostituirà Favale?

I rossoneri sono tornati a allenarsi dopo il pari amaro con il Gozzano. C'è da rimpiazzare Favale, che verrà squalificato per il match con l'Arzachena. Due le soluzioni: l'inserimento di Palumbo a destra e Lombardo sull'out opposta. Oppure Cardore come quinto di sinistra


lunedì, 15 ottobre 2018, 21:40

Obbedio è una furia: "Arbitro inadeguato: visto cose gravi"

Il diesse duro come non mai per l'arbitraggio: "Difficilmente vengo in sala stampa, ma ho visto cose gravi. Arbitraggio imbarazzante anche per chi era in tribuna, mi auguro vengano presi provvedimenti"



lunedì, 15 ottobre 2018, 21:39

Mister Soda: "Pari meritato"

Il tecnico piemontese ritiene più che giusto il pari: "Quelli della Lucchese si lamentano? Se c'era un altro arbitro poteva espellerne altri dei loro. Non abbiamo mollato, volevamo fare un'altra partita ma ogni volta andiamo sotto"


lunedì, 15 ottobre 2018, 21:21

Bene Sorrentino e Greselin

I due rossoneri, ma anche Lombardo, autori di buone prove. Gravi gli errori di Mauri, che provoca il rigore, e di Favale, che si fa espellere, mentre Cardore non entra in partita. Le pagelle di Gazzetta