Porta Elisa News

Bindocci (5 Stelle): "Situazione della Lucchese riprova del fallimento del sindaco nello sport"

domenica, 8 luglio 2018, 22:28

Dopo Fabio Barsanti di CasaPound, anche il consigliere comunale del 5 Stelle, Massimiliano Bindocci, chiede urgenti interventi da parte del sindaco a salvaguardia della Lucchese.

"Il momento drammatico della Lucchese calcio – scrive Bindocci – è la riprova del fallimento di questa amministrazione nello sport. Una amministrazione che figlia di certi pregiudizi di sinistra non vede nello sport un momento importante, lo dimostra nell’impiantistica, nel rapporto con le federazioni e gli enti di promozione sportiva, nelle modalità di gestione e assegnazione degli spazi  palestra , nella manutenzione e nella poca presenza. Sono stato per anni presidente della Federazione Pallavolo di Lucca - primo sport femminile - ed i rapporti con la amministrazione Tambellini sono stati inesistenti, facevano rimpiangere il centro destra. Questa maggioranza ha parlato dello stadio solo per proporre di cambiarne il nome (è sempre depositata la mozione in materia) ed oggi il Sindaco sulla situazione della Lucchese esce dicendo “speriamo bene”, quando ha dimostrato per le opere che interessavano - anche poco utili – di essere capace di intercettare e favorire le soluzioni e gli investimenti. Il sindaco si sarebbe dovuto impegnare per garantire a Lucca un futuro nel mondo dello sport più popolare almeno dignitoso, forse adesso è tardi, ma qualcosa può fare".

"Il fatto poi che un revisore della Lucchese sia anche il presidente della società partecipata dal Comune di Lucca più importante– aggiunge –  ci fa presumere che il rapporto con la società c’è ed è solido. Il rispetto per la passione sportiva e per il patrimonio storico che è la squadra della Lucchese per Lucca, meritano rispetto e non comunicati inutili o visite alla partita solo nei momenti pre elettorali. Quei pochi che mi conoscono sanno che non sono un tifoso della Lucchese, benché sia venuto a vivere in questa città bellissima quando avevo tre anni, ma come rappresentante della cittadinanza in Consiglio Comunale e come uomo di sport, invito il sindaco e la amministrazione a fare il possibile e recuperare il tempo perduto. Credo che lo sport sia un valore e nel territorio la Lucchese ne rappresenta l’aspetto più importante e partecipato".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 21 febbraio 2019, 18:35

I rossoneri già in campo per preparare il match contro la Juve B

Il tecnico rossonero ha tutti a disposizione ma è presto per parlare di formazione anche perché oggi il gruppo è stato diviso in due e chi non ha giocato ieri ha svolto una seduta con il pallone mentre chi ha giocato ha fatto un lavoro defaticante con il professor Guidi.


giovedì, 21 febbraio 2019, 15:45

Obbedio e i giocatori dal sindaco Tambellini

Questa mattina una delegazione dei giocatori, insieme al diesse Obbedio, si è recata dal sindaco Tambellini per manifestare tutta la sua preoccupazione per quella che appare come una vera e propria paralisi societaria, un contesto ricco di incognite e di sviluppi che potrebbero essere imprevedibili



mercoledì, 20 febbraio 2019, 17:06

Obbedio: "Se ci fanno giocare, ci salviamo"

Il diesse rossonero finalmente felice dopo una settimana travagliata: "Episodi come quello che è successo ieri a Lucca sono gravissimi, spero che qualcuno intervenga. L’ho detto e lo ripeto, se non ci staccano la spina noi ci salviamo"


mercoledì, 20 febbraio 2019, 16:56

Mister Scazzola: "Arbitro ha condizionato la gara"

Cristiano Scazzola mette l'accento sulle decisioni arbitrali che sarebbero alla base della sconfitta maturata dal Cuneo: "E' stata una partita equilibrata, ma l'arbitro le ha combinate grosse, comunque meglio lasciare stare. La Lucchese meritava di vincere domenica, oggi non abbiamo rischiato nulla"