Porta Elisa News

Tambellini: "Facciamo appello alla proprietà perché onori gli impegni"

sabato, 7 luglio 2018, 13:59

Anche il sindaco Tambellini e l'assessore allo sport Ragghianti intervengono sulla situazione della Lucchese Libertas 1905, dopo giorni di assoluto silenzio, mentre la situazione stava precipitando. Contatti con i protagonisti della vicenda, a partire da Arnaldo Moriconi, sarebbero in corso, ma non è chiaro quale strada il Comune intenda percorrere per incidere realmente su una situazione molto grave e come voglia impegnarsi. E' comunque la prima presa di posizione pubblica. Nel frattempo, Tambellini e Ragghianti lanciano un appello alla proprietà, non riparmiando una stoccata a Moriconi per la cessione delle società, che formalmente è ora di Lorenzo Grassini, anche se in queste ore avrebbe manifestato lintenione di mettersi da parte e Arnaldo Moriconi sarebbe attivo per cercare nuovi (o vecchi, vecchissimi) acquirenti come l'ineffabile Pietro Belardelli e improbabili cordate fiorentine. 

 "Abbiamo seguito in queste settimane con grande apprensione le vicende che hanno condotto la AS Lucchese Libertas 1905 a una situazione molto difficile – affermano il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini e l'assessore allo sport Stefano Ragghianti - In questi mesi, pur negli stretti limiti che un ente pubblico deve mantenere nei confronti di una società privata, la nostra amministrazione si è impegnata per favorire la costituzione di un assetto proprietario solido, basato sull'impegno di imprenditori interessati allo sviluppo di un progetto sportivo di ampio respiro, in grado di puntare sui giovani come prospettiva per il futuro. Questo sforzo, condotto fra notevoli difficoltà, è stato vanificato anche da una scelta diversa che oggi dimostra tutte le sue incertezze. Facciamo appello alla proprietà della società perché onori gli impegni necessari o renda comunque possibile l'iscrizione al campionato della squadra di calcio, perché la responsabilità per la scomparsa di un simbolo e di un patrimonio storico della città intera sarebbe gravissima".


Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 14 novembre 2018, 08:26

Siena, la fabbrica degli ex

Tanti ex rossoneri nella fila della squadra della città del Palio: primo fra tutti l'allenatore Michele Mignani, ma c'è anche il preparatore dei portieri Massimo Gazzoli che ha legato a Lucca i momenti più salienti della sua carriera da portiere e Tommaso Arrigoni


martedì, 13 novembre 2018, 18:13

Rossoneri di nuovo in campo: si volta pagina e si pensa al Siena

Da verificare le condizioni di Mauri che sembra che abbia subito solo una forte contusione al gluteo senza danni muscolari e potrebbe anche recuperare contro i bianconeri, magari partendo dalla panchina. Buone notizie anche da Roberto Strechie che è ritornato ad allenarsi con il gruppo



lunedì, 12 novembre 2018, 16:02

Lucchese-Siena, cambia l'orario del fischio d'inizio

Cambia l'orario del match contro il Siena in programma domenica prossima. La Lega Pro, vista la richiesta avanzata dal Siena, in relazione ad esigenze organizzative e a ratifica degli accordi intercorsi tra le società interessate, ha disposto che la gara abbia inizio alle ore 18.30, anziché alle ore 20.30


lunedì, 12 novembre 2018, 15:25

Barsanti (CasaPound): "Tensioni allo stadio da imputare alle autorità"

Il consigliere comunale di CasaPound, che in settimana aveva criticato il mancato ampliamento della Curva Ovest, torna a parlare del derby: "Scelta la via della chiusura nonostante le richieste fossero pervenute sin da giovedì, contribuendo così a surriscaldare gli animi. Tutto preventivabile, tutto evitabile"