Porta Elisa News

Chiusura con il doppio colpo: torna De Feo, arriva Juan Mauri

venerdì, 31 agosto 2018, 18:26

di simone pellico

È ufficiale il ritorno in rossonero di Gianmarco De Feo che due stagioni fa, prima con Galderisi e poi con Lopez, realizzò la bellezza di nove reti e tanti asssit ai compagni di squadra. De Feo ha voluto fortemente questo ritorno e arriva a Lucca con la formula del prestito con diritto di riscatto. 

"La A.S. Lucchese Libertas – si legge nalla nota –  comunica ufficialmente di aver acquisito, in prestito dall'Ascoli Calcio con diritto di riscatto, il diritto alle prestazioni sportive di Gianmarco De Feo, attaccante classe '94, che torna a Lucca dopo la stagione vissuta in Serie B con la maglia bianconera. Con 34 presenze e 9 gol in campionato, De Feo fu uno dei protagonisti assoluti della stagione 2016/17, che vide i rossoneri raggiungere il prestigioso traguardo dei quarti di finale dei play-off". 

Contestualmente, la società rossonera ha comunicato di aver  acquisito da Milan Juan Mauri. Classe '88 fratello del più celebre José,  una mezzala molto tecnica che ha giocato in Italia con Akragas e Paganese. È svanito invece Fedato che ha firmato con il Piacenza.
La A.S. Lucchese Libertas comunica ufficialmente di aver acquisito dal Milan il diritto alle prestazioni sportive di Juan Mauri, centrocampista argentino classe '88. Dopo diverse esperienze nei club argentini di prima e seconda divisione, Mauri è stato acquistato dal Milan nel luglio del 2015, vestendo poi le maglie di Akragas e Paganese in Serie C. Per lui un contratto fino al 30 giugno 2019.

"La A.S. Lucchese Libertas – si legge nella nota – comunica ufficialmente di aver acquisito dal Milan il diritto alle prestazioni sportive di Juan Mauri, centrocampista argentino classe '88. Dopo diverse esperienze nei club argentini di prima e seconda divisione, Mauri è stato acquistato dal Milan nel luglio del 2015, vestendo poi le maglie di Akragas e Paganese in Serie C. Per lui un contratto fino al 30 giugno 2019".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 21 febbraio 2019, 18:35

I rossoneri già in campo per preparare il match contro la Juve B

Il tecnico rossonero ha tutti a disposizione ma è presto per parlare di formazione anche perché oggi il gruppo è stato diviso in due e chi non ha giocato ieri ha svolto una seduta con il pallone mentre chi ha giocato ha fatto un lavoro defaticante con il professor Guidi.


giovedì, 21 febbraio 2019, 15:45

Obbedio e i giocatori dal sindaco Tambellini

Questa mattina una delegazione dei giocatori, insieme al diesse Obbedio, si è recata dal sindaco Tambellini per manifestare tutta la sua preoccupazione per quella che appare come una vera e propria paralisi societaria, un contesto ricco di incognite e di sviluppi che potrebbero essere imprevedibili



mercoledì, 20 febbraio 2019, 17:06

Obbedio: "Se ci fanno giocare, ci salviamo"

Il diesse rossonero finalmente felice dopo una settimana travagliata: "Episodi come quello che è successo ieri a Lucca sono gravissimi, spero che qualcuno intervenga. L’ho detto e lo ripeto, se non ci staccano la spina noi ci salviamo"


mercoledì, 20 febbraio 2019, 16:56

Mister Scazzola: "Arbitro ha condizionato la gara"

Cristiano Scazzola mette l'accento sulle decisioni arbitrali che sarebbero alla base della sconfitta maturata dal Cuneo: "E' stata una partita equilibrata, ma l'arbitro le ha combinate grosse, comunque meglio lasciare stare. La Lucchese meritava di vincere domenica, oggi non abbiamo rischiato nulla"