Porta Elisa News

Obbedio: a quando l'annuncio?

martedì, 7 agosto 2018, 21:52

di fabrizio vincenti

Era la mattina di venerdì 3 agosto quando la Viterbese ha ufficializzato la rescissione del contratto che la legava a Antonio Obbedio. Da allora sono passati cinque giorni, ma dalla Lucchese non è giunta nessuna ufficializzazione del ritorno del diesse in rossonero. Eppure tutti sanno che Obbedio sta già lavorando per la società rossonera, lo stesso Sorrentino, in conferenza stampa domenica sera a Arezzo, ha ricordato di essere approdato in rossonero per la presenza, parole sue, "del mister e del direttore". 

E allora perché Obbedio non è stato ancora presentato alla stampa e nemmeno è stata data comunicazione del suo rientro a Lucca almeno attraverso una nota ufficiale del club? Apparentemente non c'è spiegazione: Obbedio, in base all'accordo collettivo e al regolamento dei direttori sportivi, può effettuare liberamente un cambio di casacca nella medesima stagione calcistica a patto che avvenga entro 30 giorni dalla fine del mercato invernale di gennaio Siamo abbondantemente nei tempi. Non servirebbero deroghe né ulteriori passaggi burocratici.

Perché dunque non viene ufficializzato, pur operando? Il suo contratto è stato depositato in Lega? Cosa impedisce di annunciarlo? Pesano gli strascichi di quanto accaduto a maggio, quando dopo la conferenza stampa di fine stagione, l'attuale proprietà giudicò lesive le parole utilizzate dal direttore al punto da ventilare azioni in ogni sede? E in questo caso chi ha voluto allora il ritorno di Obbedio? Domande che per ora restano senza risposta. E ne sfugge il motivo. Servirebbe chiarezza, tanto per cambiare. 


Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 16 ottobre 2018, 16:09

Rossoneri alla ripresa: chi sostituirà Favale?

I rossoneri sono tornati a allenarsi dopo il pari amaro con il Gozzano. C'è da rimpiazzare Favale, che verrà squalificato per il match con l'Arzachena. Due le soluzioni: l'inserimento di Palumbo a destra e Lombardo sull'out opposta. Oppure Cardore come quinto di sinistra


lunedì, 15 ottobre 2018, 21:40

Obbedio è una furia: "Arbitro inadeguato: visto cose gravi"

Il diesse duro come non mai per l'arbitraggio: "Difficilmente vengo in sala stampa, ma ho visto cose gravi. Arbitraggio imbarazzante anche per chi era in tribuna, mi auguro vengano presi provvedimenti"



lunedì, 15 ottobre 2018, 21:39

Mister Soda: "Pari meritato"

Il tecnico piemontese ritiene più che giusto il pari: "Quelli della Lucchese si lamentano? Se c'era un altro arbitro poteva espellerne altri dei loro. Non abbiamo mollato, volevamo fare un'altra partita ma ogni volta andiamo sotto"


lunedì, 15 ottobre 2018, 21:21

Bene Sorrentino e Greselin

I due rossoneri, ma anche Lombardo, autori di buone prove. Gravi gli errori di Mauri, che provoca il rigore, e di Favale, che si fa espellere, mentre Cardore non entra in partita. Le pagelle di Gazzetta