Porta Elisa News

Sarà tutto un altro Arezzo, o quasi

sabato, 15 settembre 2018, 10:21

di diego checchi

Quello che scenderà in campo domenica al Porta Elisa, sarà un Arezzo abbastanza diverso rispetto a quello visto in Coppa Italia. Infatti, la società di Giorgio La Cava ha acquistato alcuni giocatori importanti come il portiere Pelagotti e il difensore Pelagatti, che andrà a sostituire l'esperto Burzigotti, infortunato.

Out anche il laterale destro Mosti, il centrocampista centrale Cenetti e l'attaccante Belloni, elemento di grande spessore che si sta curando per un fastidio mucolare. Per quanto riguarda il portiere, bisogna sottolineare che Pelagotti se la giocherà fino all'ultimo con Melgrati anche se il titolare sembra che sarà proprio l'ex Brescia, Empoli e Pisa. L'Arezzo che vedremo a Lucca sarà un mix di esperienza e gioventù, con Aniello Cutolo, miglior giocatore della squadra, leader e capitano che ha deciso di chiudere la carriera con la società amaranto, avendo firmato un contratto pluriennale.

Ma qual è l'obiettivo dell'Arezzo? I dirigenti e l'allenatore non vogliono sentir parlare di play off ma, a nostro avviso, alla fine un pensierino ce lo faranno visto che hanno tutte le carte in regola per poter arrivare tra le prime dieci. Il modulo che adotterà Dal Canto sarà, con ogni probabilità, il 4-3-1-2 con Pelagotti in porta, linea difensiva formata da Luciani a destra, Sala a sinistra e Pelagatti e Pinto centrali, quest'ultimo favorito su Danese e Borghini; a centrocampo, dovrebbero giocare Buglio mezz'ala destra, Serrotti play maker e Foglia mezz'ala sinistra; in attacco Bruschi sarà dietro a Cutolo e Persano, che rimane favorito su Brunori.

L'Arezzo potrebbe anche proporre il 4-3-3 con Cutolo spostato a destra, Persano centrale e Brunori o Keqi a sinistra. Vedremo in corso d'opera quello che deciderà di fare l'ex allenatore della primavera della Juventus. Questa la probabile formazione. Arezzo (4-3-1-2): 22 Pelagotti, 16 Luciani, 6 Pelagatti, 26 Pinto, 32 Sala, 4 Buglio, 11 Serrotti, 8 Foglia,  27 Bruschi, 10 Cutolo, 19 Persano. A disposizione: 1 Melgrati, 2 Zappella, 3 Varutti, 25 Choe, 9 Brunori, 29 Tassi, 13 Abdallah, 14 Danese, 17 Salifu,  23 Stefanec, 33 Borghini, 28 Keqi.


Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 17 novembre 2018, 16:15

Lucchese-Siena: fuori dalla Curva Ovest raccolta firme per il Monte Pisano

L'iniziativa del FAI (Fondo Ambiente Italiano) in collaborazione con i tifosi della Curva Ovest in occasione della partita casalinga di domani contro il Siena per ottenere i fondi utili a realizzare opere idrogeologiche necessarie dopo il devastante incendio dello scorso 24 settembre


sabato, 17 novembre 2018, 12:11

Rialzare subito la testa

Il campionato non attende: dopo il derby con i nerazzurri, ecco subito il delicato impegno con il Siena. La Lucchese deve provare a vincere la gara e tornare a muovere la classifica. Lombardo dovrebbe piazzarsi al centro della difesa: la probabile formazione



venerdì, 16 novembre 2018, 17:29

Siena ancora alla ricerca del salto di qualità

I bianconeri, inevitabilmente influenzati dalla folle estate del calcio e sospesi tra B e C, ancora alla ricerca della forma migliore e della continuità. Il presidente Anna Durio, non si è risparmiata nemmeno quest’anno e ha messo a disposizione di mister Mignani una rosa competitiva con due attaccanti nuovi come...


venerdì, 16 novembre 2018, 13:21

Favarin: "Dobbiamo trasformare lo scoramento in rabbia"

Il tecnico torna a parlare del derby: "Perso per un episodio, dobbiamo ripartire dalla prestazione: è l'unico modo per superare la delusione. Il Siena? Ha grandi attaccanti e domenica non meritava di perdere. Lombardo giocherà da centrale e Zanini sulla fascia"