Porta Elisa News

Obbedio: "Punto fondamentale, alla società penseremo il 18"

domenica, 10 febbraio 2019, 17:56

Antonio Obbedio, direttore sportivo dei rossoneri, è come sempre l'unico dirigente a presentarsi in sala stampa. Prima di tutto per elogiare il comportamento della squadra: quello conquistato contro il Gozzano è comunque un punto importante; poi per fare il punto sulle prospettive.

“La partita ci ha confermato quello che sapevamo, il Gozzano fuori casa ha perso solo una partita a Piacenza. Oggi abbiamo portato a casa un punto fondamentale, soprattutto in considerazione dei vari problemi che ormai conoscete tutti e ancora una volta i ragazzi sono stati straordinari, soprattutto nel secondo tempo in inferiorità numerica. Devo dire che ultimamente siamo anche particolarmente sfortunati, ad esempio è la prima volta in quarant’anni di calcio che vedo la gru dei pompieri nello stadio…  Voglio spendere una parola per ringraziare i dirigenti del Vorno che hanno dato una  grande mano er segare il campo, purtroppo tutti i nostri sono malati, anche la segretaria è andata in panchina con 39 di febbre. Li ho chiamati ieri sera e questa mattina erano presenti a segnare il campo”.

 Ci sono novità di rilievo a livello societario?

“Non ci sono novità, ovviamente siamo in contatto con la dirigenza ma noi dobbiamo concentrarci sul campo, alla società penseremo dopo il giorno 18”.

L’arbitraggio è sembrato ancora una volta approssimativo nei nostri confronti…

 “Sull’arbitro posso solo dire che evidentemente quando giochiamo con il Gozzano non siamo fortunati. Però non sono preoccupato, come ho detto altre volte, può capitare che alcuni arbitri non siano pronti per questa categoria come può capitare di vedere giocatori che non sono pronti. Non credo ci sia un disegno contro la Lucchese, semplicemente alcuni arbitri non sono adeguati alla Serie C”.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 20 luglio 2019, 16:58

Corda: "Letto il bando, non ci sono problematiche particolari"

L'ex direttore tecnico del Como conferma l'intenzione di depositare la documentazione per la manifestazione di interesse: "Non avremo nessun problema a portare i 350mila euro e stiamo lavorando per produrre tutta la documentazione che serve. Lucca resta il nostro obiettivo primario"


sabato, 20 luglio 2019, 14:31

Acquedotto: il Comune dorme, parte la riqualifica di CasaPound

CasaPound è intervenuta con un'azione di riqualifica agli impianti sportivi dell'Acquedotto, un tempo casa della Lucchese: "Da troppo tempo la zona è stata lasciata a se stessa dal Comune". Raccolti sacconi di immondizia, tagliata l'erba della zona esterna al campo da gioco e messo un fissativo all'eternit presente



venerdì, 19 luglio 2019, 19:58

Porta Elisa, il Comune vuole portare sotto 4000 la capienza

Per il Comune di Lucca, dormiente da anni sul Porta Elisa e in generale sugli impianti sportivi, la capienza dello stadio va portata sotto le 4000 persone. Di più: a chi avrà l'onere di far ripartire il calcio a Lucca, l'amministrazione Tambellini chiede di giocare fuori casa le prime partite...


venerdì, 19 luglio 2019, 17:28

Futuro rossonero: due o più cordate in pista?

Al momento paiono essere due le cordate interessate, ma si rincorre la voce di una possibile terza che avrebbe il rifacimento dello stadio come obiettivo primario. Santoro: "Al 98 per cento saremo presenti alla manifestazione di interesse, ma per ora niente nomi"