Porta Elisa News

Arzachena alla disperata ricerca di punti

lunedì, 11 febbraio 2019, 12:13

di diego checchi

È un’Arzachena che ha bisogno di punti perché è penultima in classifica e proviene da tante sconfitte di fila. Anche contro la Juventus U23 ha subito una battuta di arresto e la squadra di Giorico è sempre più in difficoltà. Sembra essere smarrito quell’agonismo e quella voglia che lo scorso anno era servito per raggiungere la salvezza. Bisogna però dire una cosa: i sardi hanno rivoluzionato la squadra cedendo due pezzi da 90 come Curcio e Vano, non rimpiazzati a dovere nel mercato di gennaio.

Il modulo sarà il 4-3-3 ed è probabile che siano titolari il difensore Danese e l’attaccante Diop, due elementi arrivati da poco per rinforzare la rosa. L’obiettivo dell’Arzachena è quello di salvarsi, ma bisognerà vedere se riuscirà a farlo direttamente o attraverso i playout. È inutile negarlo, la gara interna contro la Lucchese sarà un vero e proprio scontro diretto per la classifica e sia in Sardegna che a Lucca, lo sanno. Per l’Arzachena non ci sono più prove d’appello e dovrà dare una risposta facendo dei punti pesanti, altrimenti anche la posizione del tecnico verrà senz’altro messa in discussione. 

Questa la probabile formazione: ARZACHENA (4-3-3): 1 Ruzittu, 30 Arboleda, 29 Baldan, 26 Danese, 5 Moi, 4 Bonacquisti, 27 Manca, 19 Porcheddu, 9 Cecconi, 11 Sanna, 32 Diop. A disposizione: 22 Pini, 3 La Rosa, 25 Trillo, 14 Casini, 17 Onofri, 10 Gatto, 18 Ruzzittu, 12 Carta. Allenatore: Giorico.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 20 luglio 2019, 16:58

Corda: "Letto il bando, non ci sono problematiche particolari"

L'ex direttore tecnico del Como conferma l'intenzione di depositare la documentazione per la manifestazione di interesse: "Non avremo nessun problema a portare i 350mila euro e stiamo lavorando per produrre tutta la documentazione che serve. Lucca resta il nostro obiettivo primario"


sabato, 20 luglio 2019, 14:31

Acquedotto: il Comune dorme, parte la riqualifica di CasaPound

CasaPound è intervenuta con un'azione di riqualifica agli impianti sportivi dell'Acquedotto, un tempo casa della Lucchese: "Da troppo tempo la zona è stata lasciata a se stessa dal Comune". Raccolti sacconi di immondizia, tagliata l'erba della zona esterna al campo da gioco e messo un fissativo all'eternit presente



venerdì, 19 luglio 2019, 19:58

Porta Elisa, il Comune vuole portare sotto 4000 la capienza

Per il Comune di Lucca, dormiente da anni sul Porta Elisa e in generale sugli impianti sportivi, la capienza dello stadio va portata sotto le 4000 persone. Di più: a chi avrà l'onere di far ripartire il calcio a Lucca, l'amministrazione Tambellini chiede di giocare fuori casa le prime partite...


venerdì, 19 luglio 2019, 17:28

Futuro rossonero: due o più cordate in pista?

Al momento paiono essere due le cordate interessate, ma si rincorre la voce di una possibile terza che avrebbe il rifacimento dello stadio come obiettivo primario. Santoro: "Al 98 per cento saremo presenti alla manifestazione di interesse, ma per ora niente nomi"