Porta Elisa News

Difficile ma non impossibile: serve però ritrovare la grinta

sabato, 16 febbraio 2019, 15:39

di diego checchi

All’apparenza, quella di domani potrebbe sembrare una partita proibitiva visto che l’Entella ha una rosa composta in gran parta da giocatori che potrebbero militare tranquillamente in Serie B. Ma la Lucchese, se giocherà con una mentalità diversa rispetto a quanto visto ad Arzachena, potrebbe anche riuscire a portare a casa un risultato positivo. Ritmi alti e aggressione sul portatore di palla avversario, questo deve essere il canovaccio per la sqaudra di Favarin, che ormai ha bisogno di fare punti contro chiunque. Ci auguriamo che la sfida di Arzachena sia stato solo un incidente di percorso perché tutti, e diciamo proprio tutti, hanno offerto una prestazione sotto tono.

È anche vero che la Lucchese deve fare i conti con le difficoltà di organico e con molti giocatori stanchi ma è proprio in questi frangenti che bisogna essere forti a livello mentale e gettare il cuore oltre l’ostacolo, cercando di fare una partita gagliarda e sopra le righe. A discorsi, tutto questo può andar bene ma poi, come al solito, sarà il campo a dire come vanno le cose. Dal punto di vista della formazione, mister Favarin e il suo vice Langella scioglieranno i dubbi sono nei minuti antecedenti alla gara e la novità in difesa potrebbe essere l’impiego di Santovito dal primo minuto al posto di un Favale che ha necessità di tirare il fiato.

A centrocampo giocherà sicuramente Strechie in luogo di Mauri, squalificato. Per quanto riguarda il modulo tattico, si va verso un 4-3-3 con Sorrentino, Bortolussi e Isufaj in avanti mentre Di Nardo e De Feo partiranno dalla panchina. Tra i convocati ci sarà anche Madrigali, che però sarà solo una possibile alternativa a Gabbia o De Vito. Questa la probabile formazione. Lucchese (4-3-3): 22 Falcone, 6 Lombardo, 18 Gabbia, 17 De Vito, 13 Santovito, 11 Bernardini, 20 Strechie, 33 Zanini, 23 Bortolussi, 9 Sorrentino, 21 Isufaj. A disposizione: 12 Scatena, 3 Madrigali, 8 Greselin, 10 Provenzano, 14 Di Nardo, 15 Palmese, 16 Favale, 27 Baroni, 28 De Feo, 31 Bacci, 32 Muratore.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 21 maggio 2019, 18:11

Massone sul via libera al concordato: "Soddisfatto, ma ora dovremo correre"

Angelo Massone, il legale amico di Enrico Ceniccola che sta gestendo il tentativo di arrivare a un concordato preventivo che eviti il terzo fallimento della Lucchese in undici anni, accoglie positivamente la scelta del tribunale di Lucca: "I nomi di chi garantisce li saprete solo dopo che sarà depositato tutto...


martedì, 21 maggio 2019, 14:13

Lucchese, c'è il via libera del tribunale al concordato preventivo

Via libera del tribunale alla richiesta di concordato preventivo con riserva presentata dalla Lucchese la scorsa settimana attraverso l'avvocato Angelo Massone. Il giudice Lucente, dopo che era giunto il via libera anche del pubblico ministero, ha ritenuto vi fossero gli estremi per la concessione. Nominato un commissario giudiziale



martedì, 21 maggio 2019, 12:34

Lucchese, il mistero dell'assemblea dei soci di aprile

Lo scorso 19 aprile si è tenuta a Roma l'assemblea dei soci che ha nominato il nuovo amministratore Castelli: nel verbale in Camera di Commercio, redatto da Ceniccola, si sostiene che era rappresentato tutto il capitale sociale, ma Moreno Michelini nega: "Mai stato a Roma, mai delegato qualcuno"


martedì, 21 maggio 2019, 09:18

Gabbia porta la Lucchese al Mondiale

Anche la Lucchese ai campionati Mondiali Under 20: il rossonero Matteo Gabbia, dopo aver dato il suo contributo a vincere la gara contro il Cuneo, ha raggiunto i suoi compagni della Nazionale Under 20 che da giovedì 23 saranno impegnati in Polonia per la massima competizione giovanile.