Porta Elisa News

Difficile ma non impossibile: serve però ritrovare la grinta

sabato, 16 febbraio 2019, 15:39

di diego checchi

All’apparenza, quella di domani potrebbe sembrare una partita proibitiva visto che l’Entella ha una rosa composta in gran parta da giocatori che potrebbero militare tranquillamente in Serie B. Ma la Lucchese, se giocherà con una mentalità diversa rispetto a quanto visto ad Arzachena, potrebbe anche riuscire a portare a casa un risultato positivo. Ritmi alti e aggressione sul portatore di palla avversario, questo deve essere il canovaccio per la sqaudra di Favarin, che ormai ha bisogno di fare punti contro chiunque. Ci auguriamo che la sfida di Arzachena sia stato solo un incidente di percorso perché tutti, e diciamo proprio tutti, hanno offerto una prestazione sotto tono.

È anche vero che la Lucchese deve fare i conti con le difficoltà di organico e con molti giocatori stanchi ma è proprio in questi frangenti che bisogna essere forti a livello mentale e gettare il cuore oltre l’ostacolo, cercando di fare una partita gagliarda e sopra le righe. A discorsi, tutto questo può andar bene ma poi, come al solito, sarà il campo a dire come vanno le cose. Dal punto di vista della formazione, mister Favarin e il suo vice Langella scioglieranno i dubbi sono nei minuti antecedenti alla gara e la novità in difesa potrebbe essere l’impiego di Santovito dal primo minuto al posto di un Favale che ha necessità di tirare il fiato.

A centrocampo giocherà sicuramente Strechie in luogo di Mauri, squalificato. Per quanto riguarda il modulo tattico, si va verso un 4-3-3 con Sorrentino, Bortolussi e Isufaj in avanti mentre Di Nardo e De Feo partiranno dalla panchina. Tra i convocati ci sarà anche Madrigali, che però sarà solo una possibile alternativa a Gabbia o De Vito. Questa la probabile formazione. Lucchese (4-3-3): 22 Falcone, 6 Lombardo, 18 Gabbia, 17 De Vito, 13 Santovito, 11 Bernardini, 20 Strechie, 33 Zanini, 23 Bortolussi, 9 Sorrentino, 21 Isufaj. A disposizione: 12 Scatena, 3 Madrigali, 8 Greselin, 10 Provenzano, 14 Di Nardo, 15 Palmese, 16 Favale, 27 Baroni, 28 De Feo, 31 Bacci, 32 Muratore.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 20 marzo 2019, 23:11

Nuccilli: "Martinelli mi ha detto che a fine mese la Lucchese ribalterà la sentenza sulla fideiussione"

Nuccilli ribadisce l'intenzione di chiudere in pochi giorni la trattativa: "Il sindaco Tambellini non mi ha ancora richiamato nonostante abbia parlato più volte con la sua segreteria e nemmeno Ghirelli ha risposto ai miei messaggi: a che gioco giocano? Vogliono far fallire la Lucchese?"


mercoledì, 20 marzo 2019, 19:56

Contro la Pro Patria si giocherà

Domani dovrebbero essere pagati anche i 2000 euro necessari alla riattivazione della fornitura di gas. In questo modo, nella giornata di venerdì, ci sarà di nuovo la possibilità di utilizzare nuovamente le docce del Porta Elisa. Anche la Check Service, che cura il servizio steward, viene incontro alla Lucchese



mercoledì, 20 marzo 2019, 19:54

Rossoneri come sempre al pezzo

Contro la Pro Patria, in difesa De Vito è favorito su Madrigali per sostituire il giovane scuola Milan mentre a centrocampo, Strechie prenderà il posto di Mauri e uno tra Isufaj, Di Nardo e De Feo sarà in campo al posto di Sorrentino. Possibile anche qualche altro cambio, in vista...


mercoledì, 20 marzo 2019, 19:45

Ragghianti è al solito punto: "Non ho novità"

L'asssessore allo Sport brancola ancora nel buio: "Non mi risultano novità sul fronte di possibili contribuzioni per le spese di gestione. Abbiamo ottenuto da Gesam la disponibilità a ratealizzare di nuovo gli arretrati ma serve che qualcuno si muova e versi un acconto per far riattaccare il gas"