Detto tra noi

Mercato, Marcheggiani potrebbe continuare a vestire il rossonero

mercoledì, 21 luglio 2021, 18:56

di diego checchi

E se alla Lucchese ritornasse Francesco Marcheggiani? Non è un ipotesi da scartare anzi i contatti tra la Lucchese ed il suo entourage sono continui ed il giocatore sarebbe ben felice di poter tornare a Lucca dove ha giocato nella seconda parte della stagione scorsa ed ha totalizzato 13 presenze e 2 reti, anche se gli infortuni hanno condizionato le sue prestazioni. Il vero Marcheggiani a Lucca non si è ancora visto se non nella penultima partita contro il Lecco dove fu uno dei più positivi. Ma qual è la sua situazione? Lui è sotto contratto con la Vis Pesaro ma non rientra nei piani della società, tanto è vero che non è nemmeno partito per il ritiro anche perchè deve ultimare il periodo di cure. Il suo entourage sta lavorando comunque per rescindere il contratto con la Vis Pesaro e poi il suo approdo alla Lucchese potrebbe materializzarsi. I tempi tecnici non li conosciamo ma c'è sicuramente la volontà di risolvere la situazione nel più breve tempo possibile.

Detto di Marcheggiani, alla Lucchese potrebbe interessare anche il centrocampista o trequartista Fabrizio Tirelli classe 1990, nelle ultime cinque stagioni a Rieti tra Serie D e Serie C ma con esperienze anche a Latina e Melfi. Lui viene dal settore giovanile della Roma dove ha militato per ben 11 anni. Già lo scorso anno la Lucchese provò a portarlo a Lucca ma per vari motivi questa trattativa non andò in porto. Quest'anno potrebbe essere la volta buona. Sempre per quanto riguarda il centrocampo, la Lucchese si è interessata fortemente a Samuele Parlati il cui cartellino è di proprietà del Catanzaro dove l'anno scorso è arrivato nella sezione di mercato invernale proveniente dal Fano. Parlati è la classica mezzala di qualità che può fare anche il trequartista ed ha esperienza sia in Serie C che in Serie B con l'Ascoli dove ha fatto il settore giovanile come uno dei giovani più promettenti. Nella Primavera dell'Ascoli giocava insieme a Riccardo Orsolini. Il giocatore avrebbe già chiesto informazioni su Lucca ad alcuni amici che gli hanno parlato molto bene della città e della società. Questo affare si potrebbe sbloccare a breve.

Un altro centrocampista che potrebbe interessare alla Lucchese è Daniel Sannipoli del Trastevere, classe 2000, forte fisicamente e bravo a giocare davanti alla difesa. Potrebbe essere l'alternativa a Nicholas Bensaja della Viterbese che piace da matti ai rossoneri. Tornando alla Vis Pesaro a centrocampo e fuori dalla lista dei convocati c'è anche Enrico Pezzi che Deoma ha avuto con sé a Bellaria e che ha già giocato nella Lucchese quando come direttore generale c'era Giovannini. Può giocare in tutti i ruoli della difesa e fare il mediano basso in un centrocampo a tre, questa potrebbe essere un idea. Chi potrebbe tornare in rossonero invece è Federico Russo dell'Aglianese. Un trequartista che in questa stagione ha fatto molto bene portando l'Aglianese ad un passo dalla vittoria del campionato. Può giocare sia da esterno di sinistra che da mezzapunta a seconda di come intende giocare Pagliuca. Ha già vestito la maglia rossonera nella stagione con Lopez in panchina ed ha fatto a Lucca la Berretti come uno dei giovani più promettenti.

Per la difesa due nomi sono stati presi in considerazione ovvero quello di Matteo Bachini classe 1995, ex Vibonese, Juve Stabia e Lucchese proprio ai tempi di Pagliuca, e quello di Giacomo Risaliti, svincolato dopo 6 anni al Pontedera ma che proprio Pagliuca ebbe alla Lucchese nella sua prima esperienza tra i professionisti. Della scorsa stagione in difesa potrebbe rimanere Daniele Solcia classe 2001 che l'Atalanta manderebbe volentieri in prestito alla Lucchese anche quest'anno così come Federico Papini



Altri articoli in Detto tra noi


mercoledì, 8 settembre 2021, 17:02

Qualcuno salvi il soldato Pagliuca

Due su due. E con il record di non aver mai messo piede in panchina in campionato. Il record di Guido Pagliuca, squalificato per ben tre giornate pur non essendo mai stato in panchina dall'inizio del torneo, deve far riflettere.


lunedì, 30 agosto 2021, 15:09

Primi segnali

Per carità, Legnago e Imola sono solo due indizi, ma la sensazione che la Lucchese abbia iniziato a assimilare i dettami tecnici e non solo tecnici del suo allenatore è forte. Nelle uniche due gare ufficiali disputate sino a qui, è parsa già evidente la mano di Pagliuca e chi...



sabato, 21 agosto 2021, 16:52

Lo stadio non è un teatro (di imbavagliati)

Non può e non deve sorprendere la scelta della Curva Ovest di non tornare allo stadio. I tifosi rossoneri, peraltro in questo in buona compagnia visto che una parte consistente delle curve si è schierata sulle solite posizioni, hanno detto a chiare note che a fare le statuine, statuine che...


sabato, 7 agosto 2021, 18:34

Che sia solo un punto di partenza

Finalmente la Figc ha ufficializzato il ripescaggio della Lucchese, al termine di settimane passate tra un mare di carte bollate, fideiussioni, ricorsi e gradi di giudizio che in un Paese come l'Italia paiono non conoscere fine.