Galleria Rossonera

Russo: "Il nostro progetto andrà avanti per anni e verrà potenziato"

venerdì, 20 novembre 2020, 18:31

di diego checchi

Il presidente Bruno Russo parla di tutto quello che ruota intorno alla Lucchese partendo ovviamente dagli aspetti calcistici ed in primis dalle sue ultime impressioni sulla squadra: "L'ho vista bene. Chiaramente rispetto alle prime partite vedo una squadra che si esprime in modo corretto. Aver subito 16 gol in 6 partite era una cosa inaccettabile. Adesso la squadra si gioca le partite e vengono i primi risultati. Poi ci sta di perdere ma se lo faremo,sarà in modo completamente diverso. La squadra si sta esprimendo in base alle sue potenzialità cosa che non avveniva nelle prime gare di questa stagione."

 Conosceva già mister Lopez e che cosa apprezza di lui? 

"Lo conoscevo avendo seguito le partite quando ha allenato la Lucchese nelle precedenti esperienze. Allenatore preparatissimo e persona integerrima. Sta addosso alla squadra ed ai giocatori individualmente pretendendo molto da loro senza concedergli niente e questo e la cosa che mi piace di più di un allenatore." 

Adesso ci vorrebbe una vittoria per acquistare autostima e soprattutto per tirarsi su in classifica... 

"Sì certamente, manca una vittoria ma bisogna ragionare a lungo termine. Non bisogna guardare la classifica adesso. Le cose non possono venire tutte e subito. Abbiamo sbagliato tanto fino ad adesso e non possiamo permetterci altri passi falsi. I punti che non abbiamo fatto nelle prime partite si recuperano con il tempo. E' chiaro che già la partita di domenica prossima sarà molto importante per noi e da affrontare nel modo migliore e possibilmente da vincere".

Come si sono inseriti i nuovi acquisti? 

"Si sono inseriti bene. Sono elementi che hanno dato un certo spessore alla squadra e bisogna aspettare che crescano ancora anche dal punto di vista fisico visto che sono stati inattivi diversi mesi." 

Come stanno procedendo le cose in società? 

"In società sta andando tutto bene e sta andando avanti tutte le questioni che riguardano lo stadio. Tutti gli incaricati sia da parte della società e sia da parte del comune stanno lavorando confrontandosi per far si che lo studio di fattibilità possa diventare in un futuro prossimo un progetto esecutivo. Nel momento in cui saranno finiti questi confronti vedremo se il tutto sarà fattibile. Tempistiche al momento non ce ne sono, ci sono dei tempi tecnici che non possiamo conoscere anche perchè viviamo in un epoca dove è difficile solo organizzare un singolo incontro."

 Quindi il vostro progetto Lucchese andrà avanti ancora per anni...

"Il progetto della Lucchese andrà avanti per anni e posso dire senza essere smentito che sarà sempre di più potenziato. Tutte le problematiche relative alle mancate entrate, vedi partite a porte chiuse, o spese inaspettate, vedi protocolli tamponi, saranno compensate dalla società." 

A proposito di partite a porte chiuse, che cosa pensa lei di questo tema? 

"Purtroppo dovremo andare avanti ancora mesi e vedere partite senza pubblico è una cosa triste ma dobbiamo accettarlo e cercare di far divertire le persone e i tifosi che purtroppo ci possono seguire solo attraverso le piattaforme." 

E' del parere che il campionato debba proseguire? 

"Il campionato deve andare avanti e lo diciamo noi che ci siamo trovati di fronte una situazione a dir poco complessa a livello di positivi al Covid. Mi auguro che la Lega venga incontro alle società per far sì che venga compensato ciò che le società stesse hanno speso al riguardo." 


Altri articoli in Galleria Rossonera


martedì, 2 marzo 2021, 16:52

Kosovan: "Non potevo fare diversamente, ho deciso di mettere la famiglia al primo posto"

L'ex rossonero in esclusiva a Gazzetta Lucchese: "Una scelta sofferta, ma sentire persone che apprezzano la mia decisione, non può far altro che piacere. La Lucchese è una squadra che merita molto di più di quello che ha: l’impegno è sempre stato messo da parte di tutti e sono convinto...


giovedì, 25 febbraio 2021, 19:17

Favarin: "Con l'Olbia non sarà una partita semplice"

Giancarlo Favarin è il doppio ex fra Lucchese e Olbia: “Sarà uno scontro diretto bello e buono che varrà molto. La Lucchese dovrà assolutamente cercare di vincere. Sono convinto che per la salvezza dei rossoneri ci sia ancora tempo, a patto che la Lucchese riesca a fare delle vittorie”



lunedì, 22 febbraio 2021, 17:43

Pellegrini: "Contro l'Olbia conterà solo vincere: crediamo nella salvezza"

Il difensore rossonero: "Sulle possibilità di salvezza, dipende da noi. Peccato non aver vinto contro i bianconeri e aver lasciato punti per strada, altrimenti saremmo stati già penultimi. Sabato bisogna vincere e basta, ma non basta dirlo, dobbiamo farlo"


martedì, 16 febbraio 2021, 08:35

Il baby Cellamare: "A Lucca sto crescendo"

La storia di Claudio Cellamare, il laterale destro della Lucchese che ha appena compiuto 17 anni. E' il più giovane giocatore che ha esordito quest'anno nella terza serie italiana: "Da quando sono arrivato mi sono trovato in una grande famiglia e a distanza di mesi posso solo confermarlo"