Galleria Rossonera

Papini vicino ai saluti: "Spero di aver lasciato un buon ricordo a Lucca"

venerdì, 4 giugno 2021, 08:36

di diego checchi

Quella di Federico Papini, difensore classe '99, è stata una stagione costellata da diversi infortuni, soprattutto muscolari, che non gli hanno permesso di giocare con continuità. La sua assenza di è sentita, perché è un giocatore in grado di ricoprire più ruoli e di mettere in campo un grande temperamento. Con lui abbiamo parlato del passato  ma anche di futuro.

Come ha metabolizzato la retrocessione, e quali sono stati i motivi?

"Male, come tutti quanti. Retrocedere non è mai bello e soprattutto per me non ho potuto dare il mio contributo a causa degli infortuni. L'ho vissuta quindi anche peggio perchè Lucca non la meritava. Una spiegazione? le cause sono tante, inutile girarci intorno la classifica parla chiaro, abbiamo avuto tante difficoltà durante tutto l'anno".

Come mai tanti infortuni quest'anno?

"Ho avuto l'infortunio subito dopo la preparazione perchè eravamo fermi da da marzo dell'anno prima. Qualcuno dice che erano gli strascichi del Covid, qualcuno dice che semplicemente fa parte del gioco".

A livello personale, la sua è stata una stagione in chiaroscuro a causa degli infortuni, quanta voglia ha di ripartire?

"Io sto bene, avevamo previsto che mi rimettessi in forma per i play out, ora stavo bene e sarei stato pronto. Adesso mi sto allenando e devo fare anche più lavoro degli altri visto che sono stato molto fermo".

Tanti dicono che il gruppo non fosse saldo?"

Personalmente non mai avvertito nessuna spaccatura nel gruppo e nemmeno abbiamo avuto problemi con nessuno degli allenatori, eravamo tutti uniti per cercare la salvezza ma purtroppo non ci siamo riusciti, è un grosso rammarico".

Cosa si sente di dire ai tifosi?

"Mi dispiace per come è andata la stagione, purtroppo non sono potuti stare accanto e se fossero stati presenti penso che avrebbero inciso molto sulla stagione, sicuramente tante squadra che non sono abituate a un certo pubblico avrebbero lasciato qualche punto a Lucca. Spero comunque di aver lasciato un buon ricordo a Lucca". 

Cosa vede nel suo futuro?

"Nel futuro spero di mantenere la categoria, non sarei onesto se dicessi diversamente, ma sicuramente sono disponibile a parlare con una società che mi ha dato tanto e dove sono stato bene".


Altri articoli in Galleria Rossonera


mercoledì, 2 giugno 2021, 09:38

Meucci a cuore aperto: "La retrocessione è stato un disastro"

Il centrocampista rossonero ripercorre l'annata: "Dopo il cambio in panchina, quando abbiamo infilato 7 risultati positivi pensavo che ce l'avremmo fatta e invece così non è stato, ci sono state partite come con la Giana Erminio che sono state un colpo duro, quello definitivo contro la Carrarese.


lunedì, 31 maggio 2021, 11:38

Favarin: "Disponibile a confrontarmi con la Lucchese"

L'ex tecnico parla dell'ipotesi di un suo ritorno sulla panchina rossonera: "Se vogliono, non ci sono problemi: ovvio che ci dovranno essere i presupposti giusti per mettersi d’accordo, ma sapete l’affetto che mi lega a Lucca. Ripartirei carico e, sinceramente è l’ora di tornare a vincere qualcosa.



domenica, 23 maggio 2021, 08:55

Barsanti (Luccalive): "Per ripartire, serve un allenatore bravo e carismatico"

Il direttore di www.luccalive.it: "Basta piangere sul latte versato, sarà importante avere un progetto preciso, partire da un direttore sportivo, per arrivare a un tecnico. La Lucchese è partita ultima ed è arrivata ultima, le speranze sono sempre state poche: vediamo di ripartire bene per tornare in C, anche se...


venerdì, 21 maggio 2021, 17:13

Bianchi e il saluto a Lucca: "Risultato negativo, non mi va di parlare dei miei gol"

Il bomber rossonero: "Dal punto di vista caratteriale sono sicuramente cresciuto: ho potuto imparare sia dai miei compagni, che dai mister che si sono susseguiti durante la stagione, che dagli avversari; da quello tecnico il miglioramento è stato relativo.