Galleria Rossonera

Papini vicino ai saluti: "Spero di aver lasciato un buon ricordo a Lucca"

venerdì, 4 giugno 2021, 08:36

di diego checchi

Quella di Federico Papini, difensore classe '99, è stata una stagione costellata da diversi infortuni, soprattutto muscolari, che non gli hanno permesso di giocare con continuità. La sua assenza di è sentita, perché è un giocatore in grado di ricoprire più ruoli e di mettere in campo un grande temperamento. Con lui abbiamo parlato del passato  ma anche di futuro.

Come ha metabolizzato la retrocessione, e quali sono stati i motivi?

"Male, come tutti quanti. Retrocedere non è mai bello e soprattutto per me non ho potuto dare il mio contributo a causa degli infortuni. L'ho vissuta quindi anche peggio perchè Lucca non la meritava. Una spiegazione? le cause sono tante, inutile girarci intorno la classifica parla chiaro, abbiamo avuto tante difficoltà durante tutto l'anno".

Come mai tanti infortuni quest'anno?

"Ho avuto l'infortunio subito dopo la preparazione perchè eravamo fermi da da marzo dell'anno prima. Qualcuno dice che erano gli strascichi del Covid, qualcuno dice che semplicemente fa parte del gioco".

A livello personale, la sua è stata una stagione in chiaroscuro a causa degli infortuni, quanta voglia ha di ripartire?

"Io sto bene, avevamo previsto che mi rimettessi in forma per i play out, ora stavo bene e sarei stato pronto. Adesso mi sto allenando e devo fare anche più lavoro degli altri visto che sono stato molto fermo".

Tanti dicono che il gruppo non fosse saldo?"

Personalmente non mai avvertito nessuna spaccatura nel gruppo e nemmeno abbiamo avuto problemi con nessuno degli allenatori, eravamo tutti uniti per cercare la salvezza ma purtroppo non ci siamo riusciti, è un grosso rammarico".

Cosa si sente di dire ai tifosi?

"Mi dispiace per come è andata la stagione, purtroppo non sono potuti stare accanto e se fossero stati presenti penso che avrebbero inciso molto sulla stagione, sicuramente tante squadra che non sono abituate a un certo pubblico avrebbero lasciato qualche punto a Lucca. Spero comunque di aver lasciato un buon ricordo a Lucca". 

Cosa vede nel suo futuro?

"Nel futuro spero di mantenere la categoria, non sarei onesto se dicessi diversamente, ma sicuramente sono disponibile a parlare con una società che mi ha dato tanto e dove sono stato bene".



Altri articoli in Galleria Rossonera


giovedì, 9 settembre 2021, 08:30

Fedato, il ritorno: "Spero di rinascere con questa maglia"

L'attaccante alla sua seconda esperienza in rossonero si racconta: "Potevo già tornare lo scorso anno, poi non se ne è fatto di niente. Voglio fare bene, il mister è un fenomeno, non ho mai visto un mister così preparato. Lucca e Bari le due piazze che sento dentro di me"


giovedì, 2 settembre 2021, 08:15

Semprini: "Il Cesena è abituato a vincere: cercheremo di fargli cambiare abitudini..."

L'autore del gran gol che ha regalato il tre punti a Imola alla Lucchese si racconta: “A Lucca mi sono trovato subito bene, mi sono sentito come a casa, sono stato accolto benissimo. Il gruppo è eccezionale, non ci sono prime donne e siamo tutti concentrati sullo stesso obiettivo.



venerdì, 27 agosto 2021, 10:16

Russo: "Tifosi, dateci una seconda chanche"

"Va sotterrata l'ascia di guerra e data una seconda possibilità a tutti noi, del resto, una seconda possibilità si dà a chiunque. Se dovesse andare male, allora ognuno trarrà le sue conseguenze": alla vigilia dell'inizio del campionato è Bruno Russo a rivolgere un appello ai tifosi e parlare a 360°...


giovedì, 26 agosto 2021, 08:38

Coletta: "Pagliuca è l'uomo giusto per ripartire dopo la scorsa annata"

Il portiere rossonero, uno dei pochissimi confermati dopo la retrocessione, fa le carte al campionato: "E' il girone più difficile dei tre, con tutte squadre ben attrezzate. L'Imolese è una buona squadra già inquadrata nella categoria ma noi siamo preparati e motivati ad affrontarla.