Galleria Rossonera

Bachini: "Fino a che la salvezza non sarà matematica, pensiamo solo a quella"

giovedì, 13 gennaio 2022, 16:57

di diego checchi

Matteo Bachini parla di tutto. Il difensore rossonero vorrebbe aprire un ciclo con questa maglia ma prima l'obbiettivo è quello di conquistare la salvezza. Nella sua intervista si capisce senza dubbio quanto si trovi bene a Lucca e quanto si sia calato nel progetto rossonero.

Come sarà ritornare in campo dopo quasi un mese? 

"Sicuramente non sarà facile ritrovare le misure del campo ed il ritmo gara. Non sarà facile ma con l'aiuto dello staff arriveremo martedì concentrati per fare risultato così da arrivare prima possibile al nostro obbiettivo. Stiamo lavorando con il mister proprio per ritornare dopo un mese alla concentrazione per fare una gara giusta."

Dopo un inizio dove non ha giocato sempre, ultimamente si è conquistato il posto a suon di prestazioni...

"Sì. Sono un professionista e sia che giochi o che non giochi cerco di farmi trovare sempre pronto. Ho fatto buone prestazioni ultimamente ma devo replicarle perchè il posto lo si conquista gara dopo gara. Le partite passate adesso vanno dimenticate e dobbiamo guardare avanti."

Quante differenze ci saranno fra il girone di andata e quello di ritorno?

"Tante, perché ogni anno le squadre che nel girone di andata erano in difficoltà cambiano giocatori e di conseguenza cambiano gli equilibri. Tutti si rafforzano ed i punti pesano di più. Io lo so bene perchè ho fatto tutti e tre i gironi."

Secondo lei questa squadra ha ancora margini di miglioramento?

"I ragazzi più giovani sono migliorati tantissimo e possono migliorare ancora di più. Adesso stiamo lavorando sulla fase di possesso dove facevamo un pò più di fatica. Dobbiamo continuare a seguire il lavoro del mister per migliorare sempre di più."

Come state vivendo questa nuova emergenza pandemica?

"Sicuramente siamo fortunati rispetto a chi deve lavorare in altri ambienti con la mascherina. Non viviamo bene la parte fuori dal campo dove dobbiamo stare attenti come tutti anche ai contatti in famiglia. Dobbiamo solo sperare che questo momento passi e che torni tutto alla normalità prima possibile."

Il vostro obbiettivo stagionale non è cambiato, vero? nonostante abbiate 25 punti con una gara da recuperare?

"Sicuramente la salvezza il prima possibile, perché prima raggiungi quell'obiettivo prima giochi più leggero e puoi pensare anche ad altro. Ma fino a che la salvezza non è matematica dobbiamo pensare solo a quello."

Visto che lei è un difensore dobbiamo sottolineare che la Lucchese non prende goal da 7 gare, numeri impressionanti...

"Direi una fase difensiva però di tutta la squadra. I nostri attaccanti credo che siano gli attaccanti che difendono di più di altre squadre. Ma l'importante non è prendere gol ma fare risultato. Se non prendiamo goal il merito non è chiaramente solo della difesa."

Vorrebbe aprire un ciclo con la maglia rossonera?

"Io me lo auguro nonostante abbia il contratto in scadenza a giugno spero di restare e a fine anno vedremo il da farsi. Iniziare un percorso anche il prossimo anno in rossonero per me sarebbe realizzare un desiderio visto che ho quasi sempre cambiato squadra al termine della stagione e poter invece seguire un progetto qui a Lucca con la maggior parte e con il mister sarebbe ideale." 

Che messaggio vuol mandare ai tifosi?

"Che abbiamo bisogno di loro come sempre e che noi daremo tutto come abbiamo fatto nel girone di andata. Il loro sostegno ci è servito tantissimo soprattutto nelle ultime gare che abbiamo fatto. Suderemo la maglia ogni partita e la loro spinta sarà fondamentale."



Altri articoli in Galleria Rossonera


sabato, 8 gennaio 2022, 07:19

Frigerio: "Quella rossonera è una grandissima tifoseria"

Il giovane scuola Milan: "Sono rimasto stupito del loro attaccamento, di vederli numerosi in trasferte come quelle di Pescara. Una tifoseria che dimostra sempre il suo calore. Sono a Lucca grazie al mental coach che avevo al Milan e che collaborato anche con mister Pagliuca: è stato proprio lui ad...


venerdì, 17 dicembre 2021, 08:23

Vichi: "Sono estremamente fiducioso sul progetto stadio"

Il presidente rossonero torna a parlare del nuovo Porta Elisa: "Credo che sia solo questione burocratica, anche se è vero che questa lungaggine dovrà avere una fine prima o poi, a meno che non sia tutto un bluff ma è il Comune che deve dirlo, e deve dirlo alla città.



giovedì, 9 dicembre 2021, 08:56

Casotti: "Nuovo Porta Elisa? Non so come andrà a finire..."

Il giornalista di Noitv e conduttore di Curva Ovest: “I discorsi dicono che c’è un buon proposito sul rifare uno stadio che abbiamo visto sabato scorso in che stato si trova, come, per esempio, il Palazzetto dello Sport, ma adesso mi aspetterei dei fatti.


giovedì, 2 dicembre 2021, 15:29

Angeli: "Campionato equilibrato, continuiamo così"

Il collaboratore tecnico di Pagliuca: "E' un gruppo giovane che ti dà tanto e che ha sempre voglia di migliorare. Per me è un sogno che si avvera: dopo aver giocato da bambino, dopo aver fatto il settore giovanile ed essere stato giocatore rossonero, posso avere la possibilità di aiutare...