Mondo Pantera

Vecchia Ovest: "Grazie lo diciamo alla curva, non certo a questa società"

domenica, 4 novembre 2018, 12:00

Dal direttivo della Vecchia Ovesti, uno dei gruppi che domenicalmente sostengono la Lucchese dalla Curva, riceviamo e volentieri pubblichiamo questa riflessione sull'attuale momento rossonero.

A chi dire grazie? 

Pensando alle vicende della NOSTRA amata Lucchese può capitare di trarre bilanci, arrivati ad un certo punto di una stagione, o ad un certo punto di una gestione , ed oggi dopo tanti eventi e tante cose che sono state dette, non dette, scritte o non scritte, ci viene da chiederci: A chi dire grazie?Senza ombra di dubbio, GRAZIE lo diciamo alla Curva Ovest, che in annate fatte di stenti e nessuna chiarezza, ha cercato e sta cercando in ogni modo di tenere vivo il tifo rossonero che inesorabile ha subito emorragie di ogni tipo, ma che proprio grazie alla PRESENZA della Curva Ovest, RESISTE e SOSTIENE questi colori, questa maglia, la nostra storia in giro per l'Italia. NON DICIAMO DI CERTO GRAZIE ad una società che nonostante essere fatta di lucchesi è tra le più lontane, meno chiare, meno ambiziose dei nostri gloriosi 113 anni di storia, in cui é diventato sovente scaricare le colpe della mala gestione sui propri tifosi. Diciamo GRAZIE alla Curva Ovest per le tante iniziative benefiche verso associazioni o popolazioni che si sono trovate in difficoltà negli anni, perché la sacra rivalità che può esserci con altre tifoserie deve essere messa da parte, nel momento del bisogno e della sacra beneficenza, di cui il popolo rossonero, nonostante i periodi duri, è sempre stato capace. NON DICIAMO DI CERTO GRAZIE a taluni giornalisti, o presunti tali, che raramente danno informazione di quanto di buono può fare la Curva e la tifoseria in generale, sia come incitamento alla squadra o come iniziative benefiche, e se ne danno lo fanno in maniera del tutto marginale e sotto voce, a differenza dei titoloni, delle prime pagine, dei roboanti articoli sempre pronti a condannare Curva o gruppi di tifosi in genere, puntando il dito, trovando, o meglio volendo trovare, la minima ombra da gettare addosso a chi ieri oggi domani e sempre sarà l'unica vera parte sempre al fianco della Pantera, sia che vinca sia che perda. Ecco no, a pensarci bene non ci viene di dire grazie a nessuno di questi signori, o presunti tali, rimandando al mittente accuse, ironie, subdole allusioni e quant'altro sia venuto, o verrà, dalle stanze sotto la tribuna, o dalle stanze delle redazioni, e con nettissima convinzione IGNORIAMO, e cercheremo di IGNORARE, tutto quanto verrà detto e fatto da lor signori, consapevoli del valore della Curva Ovest e della tifoseria rossonera superstite da tutto questo clima di NULLA, se non di repressione, che da troppi anni regna sul glorioso Porta Elisa, invitando chi si è stufato di questo NULLA a tornare sui gradoni a tifare la nostra FEDE.......anche le ben note vicende estive dimostrano che proprio per questo NULLA di programmazione ed ambizione che oggi c'è nella società rossonera ai più è parso di vedere nel duo Grassini Lucchesi una speranza, la speranza della disperazione potremmo dire, che poi si è rivelata l'ennesima presa in giro alle spalle del martoriato popolo rossonero, al pari però dei silenzi e della non chiarezza portata avanti da questa NON SOCIETÀ in questi ormai ultimi due anni, con trattative, non trattative e quanto altro sarà accaduto ed accadrà in futuro......e noi respingiamo al mittente ogni attacco anche su questa vicenda, perché noi respingeremo sempre tali subdoli attacchi che investono una parte o tutta la tifoseria, perché attaccando uno si attaccano tutti, e attaccare per un minimo errore, sempre che di errore si possa parlare, fatto comunque in buona fede per amore verso la Pantera NON È ACCETTABILE da chi che sia ....perché la Lucchese non si tifa, si ama! E a Lucca la Lucchese non la ama né la società, né i giornalisti, né le istituzioni, la Lucchese la amiamo, la difendiamo, e la tramandiamo SEMPRE E SOLO NOI! Vecchia Ovest.

 


Altri articoli in Mondo Pantera


martedì, 17 settembre 2019, 16:39

Ghiviborgo-Lucchese: ai tifosi rossoneri andrà la gradinata

Ecco come sarà diviso lo stadio versiliese: la gradinata autorizzata per oltre 1000 posti sarà riservata ai tifosi della Lucchese, la tribuna coperta per circa 700 posti ai tifosi del Ghiviborgo e agli sportivi della Valle del Serchio. Dove saranno messi in vendita i tagliandi


martedì, 17 settembre 2019, 08:11

Gazzettino d'argento: chi sarà l'erede di Falcone?

Riparte il campionato e riparte la classifica 2019-2020 del Gazzettino d'argento, il trofeo di rendimento stilato sulla base dei voti attribuiti dai vari quotidiani che Gazzetta Lucchese mette in palio ogni anno e che quest'anno arriva alla sua tredicesima edizione. In testa c'è Maikol Benassi



mercoledì, 11 settembre 2019, 14:58

Gradinata chiusa per Lucchese-Real Forte Querceta

Domenica 15 settembre, in occasione di Lucchese-Real Forte Querceta, la gradinata dello Stadio Comunale di Camaiore, che avrebbe dovuto essere destinata agli ospiti, resterà chiusa per disposizioni della questura. Abbonati tutti in tribuna


martedì, 10 settembre 2019, 22:38

L'opinione dei tifosi

I tifosi rossoneri hanno espresso la propria fiducia nei confronti della nuova società, di mister Monaco e della rosa a sua disposizione. Ecco i pensieri di alcuni di loro in merito a questo inizio di stagione e al futuro prossimo