Porta Elisa News

Il Comune dà i sette giorni alla Lucchese, Tambellini: "Pronte le procedure coattive"

martedì, 29 gennaio 2019, 22:30

di fabrizio vincenti

I motori sono ormai accesi. La Lucchese ha ricevuto nei giorni scorsi, tramite pec, un'intimazione a pagare i circa 96mila euro dovuti al Comune per gli affitti del Porta Elisa, dell'Acquedotto e per le more nel frattempo maturate: la conferma arriva direttamente dal sindaco Alessandro Tambellini.

"I solleciti inviati nel tempo non hanno sortito nessun effetto. C'è anche un problema sulla polizza assicurativa collegata alla convenzione – spiega – che è la solita utilizzata per l'iscrizione al campionato. In ogni caso nella scorsa settimana è stata trasmessa l'intimazione a pagare i 96mila euro dovuti complessivamente. La Lucchese ha sette giorni di tempo che scadono, se non ricordo male, il primo febbraio. Diversamente procederemo secondo la legge e siamo pronti a muoverci in modo coattivo, ovvero con un decreto ingiuntivo senza ulteriori preavvisi alla società".

Tambellini affronta anche il problema delle prospettive circa possibili nuovi ingressi e rivela un retroscena, per certi aspetti sconcertante: "Alcuni contatti ci sono, ma sono di fuori Lucca, non ho sufficienti informazioni per il momento. Stranamente, invece, una situazione locale, che appariva francamente perfetta, si è dissolta senza che si sia saputo cosa sia successo. Sono comunque qui a disposizione se qualcuno si fa avanti". 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 19 settembre 2019, 19:03

Monaco resta a carte coperte

Contro gli juniores della Lucchese, il tecnico non fa trasparire quale sarà la formazione anti-Ghiviborgo per non vuole dare vantaggi agli avversari e allora ha mischiato le carte. La certezza è che Nannelli non ha giocato la partitella e pare essere in forte dubbio


mercoledì, 18 settembre 2019, 17:57

Nannelli ai box: è in dubbio per domenica

L'attaccante continua a risentire della botta rimediata domenica scorsa. Tutto ok invece per Lucarelli, che ha lavorato con il gruppo, come pure Presicci, che ha superato l'attacco influenzale



mercoledì, 18 settembre 2019, 08:11

Del Prete (curatore fallimentare): "I problemi della Lucchese sorgono prima della cessione a Castelli"

Il curatore fallimentare della Lucchese Libertas 1905 chiede più tempo esaminare la situazione: "C'è molto da dire sull'agonia della Lucchese, qualche danno è stato fatto. E' una situazione complessa, la Guardia di Finanza si era attivata già da prima del fallimento, nel dicembre scorso"


lunedì, 16 settembre 2019, 19:38

Tutti i rischi della difesa a zona

La sconfitta casalinga contro il Real Forte Querceta non deve assolutamente spostare di una virgola il processo di crescita di questa squadra che ha ampi margini di miglioramento, ma la scelta della difesa a zona produce l'assenza di marcature fisse e di riferimenti, come si è visto nel primo gol...