Porta Elisa News

Il gruppo di Corda verso Rieti?

martedì, 9 luglio 2019, 13:03

di diego checchi

Sono giorni di attesa per capire a chi andrà la nuova Lucchese. Ci sarà da aspettare almeno 15 giorni, perché prima ci vorrà che sia pronto il bando per la manifestazione di interesse e poi il sindaco, insieme a una commissione tecnica ancora da nominare, analizzerà le proposte che verranno pervenute. In queste ore c’è da registrare una situazione: la cordata di imprenditori lucchesi capeggiata da Russo, Deoma e Santoro sembra essere in pole position con Francesco Monaco nome caldissimo per la panchina.

Anche perché l’altro gruppo di imprenditori legato a Corda e Felleca, sembra essere vicino a rilevare il Rieti in Lega Pro. Che sia per loro un ritorno di fiamma? La notizia è arrivata direttamente da Milano. Staremo a vedere se queste persone che si sono già palesate faranno o meno la manifestazione di interesse per la Lucchese o si saranno già indirizzati su altri lidi.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 18 ottobre 2019, 18:59

Monaco torna al 4-3-3?

La Lucchese potrebbe tornare a giocare con la difesa a quattro con tre centrocampisti e tre attaccanti per favorire le caratteristiche tecniche di un elemento importante come Giovanni Nannelli, che sfruttato più vicino alla porta potrà esprimere tutto il suo potenziale


venerdì, 18 ottobre 2019, 18:55

Ligorna-Lucchese a rischio per l'allerta meteo

Solo domani alle 12 si saprà se verrà giocata o meno. L'ultima decisione sarà presa dalle autorità competenti sulla base del bollettino meteo che sarà diramato dall'ARPAL, l'agenzia regionale per la protezione dell'ambiente ligure



giovedì, 17 ottobre 2019, 18:09

Ligorna, ormai una certezza in serie D

I prossimi avversari dei rossoneri, che domenica inaugureranno il nuovo terreno sintetico alla periferia di Genova, sono al quarto campionato in serie D. Mister Luca Monteforte può contare su un mix di esperienza e gioventù che scheira con 3-4-3


giovedì, 17 ottobre 2019, 18:05

Difesa a 3 o difesa a 4? Ecco il dubbio di Monaco

Il tecnico ancora con il dubbio sul modulo, mentre è rientrato in gruppo Nolè che ha svolto l'intera partitella con i propri compagni che potrebbe costituire un centrocampo a tre insieme a Cruciani e Presicci. Anche Fazzi in gruppo, ancora a parte Remorini