Galleria Rossonera

Strechie: "L'altra sera al corteo ho provato un emozione indescrivibile"

venerdì, 5 luglio 2019, 09:10

di diego checchi

"L'altra sera al corteo ho provato un emozione indescrivibile". Queste sono state le prime parole di Roberto Strechie, il centrocampista classe 2000 che quest'anno ha dato il suo contributo nella Lucchese di Favarin.

"Adesso sono a Lucca ed ho voluto fare una sorpresa ai tifosi. E poi è stata un emozione indescrivibile poter rivivere con loro certe sensazioni".

Che cosa rappresenta per lei la città di Lucca? 

"Sono in difficoltà nel dire che per me è una seconda casa e sono veramente amareggiato per quello che hanno fatto alla Lucchese. Certi personaggi non si meritano di stare in questa città".

Se l'aspettava che amdasse a finire così? 

"Francamente speravo che dopo il miracolo che abbiamo fatto sul campo salvandoci qualcuno potesse prendere la Lucchese in Serie C. Invece non è stato così. Mi dispiace perché la Lucchese dovrà ripartire ancora una volta dal basso".

Che cosa vede nel suo futuro?

"Ho ancora due anni di contatto con il Venezia ed a breve dovrò parlare con loro e capire quali sono le loro intenzioni nei miei riguardi. Non vi nascondo che ho diversi richieste. Anche una dall'estero. Intanto auguro il meglio a tutta Lucca sportiva."


Altri articoli in Galleria Rossonera


giovedì, 3 ottobre 2019, 07:25

Guidi e Coluccio: "A breve la vera Lucchese"

I preparatori atletici rossoneri fanno il punto della situazione sulla condizione fisica dei ragazzi di mister Monaco: "Abbiamo raggiunto in alcuni casi buoni livelli, in altri singoli atleti a volte si trovano piccole difficoltà. Bisogna vedere se sono dovute a un problema fisico o mentale"


giovedì, 26 settembre 2019, 08:57

Carruezzo: "La vera Lucchese la vedrete a novembre"

Il tecnico in seconda e indimenticabile bomber rossonero parla del momento della squadra: "Abbiamo superato la fase iniziale, quella faticosa e siamo in purgatorio. Credo cominceremo a stare in paradiso dal mese di novembre in poi. i tifosi? Fanno bene a farsi sentire ma ci stiano vicini"



mercoledì, 25 settembre 2019, 11:28

Reggiannini: "Lucchese, non sarà facile uscire dalla serie D"

L'osservatore per la Toscana della Nazionali giovanili parla della ripartenza del club rossonero: "Confido molto nella loro capacità di conoscitori di calcio e di uomini che vogliono molto bene all’ambiente rossonero. Poi è chiaro che dietro a tutto questo ci vuole una solidità economica e soo tranquillo"


sabato, 21 settembre 2019, 08:51

Nieri (Ghiviborgo): "La Lucchese torni in categorie più alte"

Il presidente del club parla alla vigilia della gara con i rossoneri: "La Lucchese ci ha sempre rappresentato tutti quanti, spero che domenica sarà una grande festa dello sport, al di là del risultato. Poi, in campo, è giusto che le squadra battaglino. La squadra di Monaco deve solo trovare...