Coronavirus: fiori, quaderni e giocattoli negli alimentari. Consegne a casa per altre attività

giovedì, 9 aprile 2020, 15:31

Il presidente della Toscana ha firmato oggi un’ordinanza in cui autorizza la vendita di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti e simili anche in questi esercizi. “Un provvedimento – commenta il presidente della Toscana, Enrico Rossi – che viene incontro alle esigenze dellee famiglie e a quelle di tanti produttori”.Ma non è l’unica disposizione che riguarda le attività commerciali. I negozi oggi con il bandone tirato giù (e che spetterà al governo nazionale decidere quando riapriranno), quelli che non rientrano nelle attività essenziali, potranno riprendere da subito le vendite se lo vorranno, con un promozione line. in televisione o a distanza dei loro prodotti e consegne a domicilio o per corrispondenza. Basterà evitare contatti personali inferiori ad un metro ed ottanta centimetri, oltre al rispetto delle norme igieniche e sanitarie in tutta la filiera, dal confezionamento alla consegna. Una soluzione anche per articoli di cartoleria, forniture per ufficio, giochi e giocattoli, che si potranno vendere on line e per corrispondenza oppure nei negozi di generi alimentari o di altre attività commerciali non soggette a chiusura. Anche questo è riportato nell’ordinanza firmata oggi.



caffè bonito

Altre notizie brevi


martedì, 26 maggio 2020, 15:06

Sibilia (LND): "No a una nuova serie C2"

Cosimo Sibilia, presidente della Lega Nazionale Dilettanti, è intervenuto alla trasmissione "Sportinoro" per ribadire la sua contrarietà alla creazione di una nuova serie C2: “Sono fortemente convinto che in Italia 100 squadre professionistiche siano troppe, il sistema calcio non le regge più.


lunedì, 25 maggio 2020, 18:47

115 anni della Lucchese, Barsanti: "I tifosi e la città meritano la targa, la Giunta si muova"

"Oggi ho partecipato, come rappresentante delle istituzioni e come tifoso - spiega in una breve nota Fabio Barsanti, consigliere di opposizione - alla deposizione della corona dove, il 25 maggio di 115 anni fa, fu fondato il Lucca Football Club.



lunedì, 25 maggio 2020, 13:47

Cruciani: "Aspettiamo l'ufficialità poi penseremo a come festeggiare"

Michel Cruciani manifesta la sua soddisfazione per la promozione dei rossoneri in una lunga intervista a www.tuttoC.com: "Siamo partiti male, dovuto alla partenza in ritardo, le prime partite quasi non sapevamo i nomi tra noi compagni.


domenica, 24 maggio 2020, 19:09

La gioia di mister Favarin: "Lucca merita categorie superiori: promozione conquistata anche grazie a una meravigliosa tifoseria!

Giancarlo Favarin è tornato a parlare della Lucchese per far i complimenti a tutti l'ambiente rossonero attraverso www.tuttoc.com: ""È stata una bella notizia dopo solo un anno di purgatorio è tornata tra i professionisti. Nessuno la dava per favorita essendo partita tardi, ma sicuramente è una notizia importante ritrovarsi non...