Galleria Rossonera

Vignali: "A Lucca voglio aprire un ciclo"

mercoledì, 11 dicembre 2019, 14:02

di diego checchi

Andrea Vignali sta vivendo questo momento con grande tranquillità e consapevolezza e spera che nella gara di Bra la Lucchese possa continuare sulla strada intrapresa già da molte partite. 

State attraversando un bel momento. Qual è il suo giudizio?

“La vittoria di Caronno è stata bella, e comunque abbiamo trovato una buona quadratura, è un bel momento, speriamo di portarlo avanti fino alla fine dell’anno”.

Come si trova da falso nueve?

“Fisicamente sto molto bene, all’inizio ero partito in sordina e meno male ho ritrovato i miei spazi. Il mio ruolo preferito è dietro la punta, però con le mie caratteristiche mi adatto a dove mi mette il mister”.

Come mai nel corso della sua carriera non ha espresso tutte le sue qualità?

“Io sono certo che mentalmente non sono un giocatore forte e questo mi ha penalizzato nel corso degli anni. Però se ho entusiasmo posso giocarmi le mie carte. Adesso non penso più al passato”.

Come si aspetta il Bra?

“Mi aspetto un campo difficile, una squadra rognosa, sarà veramente difficile anche perché ultimamente non stanno facendo male”.

Dove può arrivare questa Lucchese?

“Sicuramente si può migliorare tanto. È ancora presto per dire dove si può arrivare. Sicuramente bisogna fare bene e cercare di vincere più partite possibili”.

In tv le hanno chiesto se vuole arrivare in doppia cifra. È più importante segnare o far segnare?

“Nella mia carriera non ho mai contato i gol che ho segnato, ho sempre preferito far segnare. Preferirei non arrivare a 10 gol ma vincere il campionato”.

Si può aprire un ciclo qui a Lucca?

“Secondo me sì. Lucca è una piazza troppo importante. Spero mi diano la possibilità di rimanere perché sono contento di essere e sarei molto felice di rimanere in un’eventuale Serie C”.

Guardando il girone quali sono le squadre da battere?

“Ce la lottiamo insieme alla Sanremese e Prato. La prima ha perso poche partite come noi, ma credo che queste siano le più importanti. Però se giochiamo come nelle partite in cui abbiamo fatto bene, sarà difficile per tutte”.


Altri articoli in Galleria Rossonera


giovedì, 10 settembre 2020, 20:08

Solcia: "Il debutto contro la Fiorentina, esperienza fantastica"

Il giovane difensore rossonero si racconta: Il campionato di Serie C me lo aspetto molto competitivo e mi aspetto anche uno stadio pieno di tifosi vista la piazza storica, a patto che, ovviamente si sblocchi la situazione relativa al Covid"


martedì, 1 settembre 2020, 15:07

Fazzi: "La Lucchese se la può giocare con tutti"

Il govane centrocampista pronto per la nuova sfida in Serie C: "Sicuramente sarà un campionato impegnativo dove tutte le società sono professionistiche e andremo ad incontrare squadre importanti, corazzate che tenteranno di vincere il campionato"



mercoledì, 15 luglio 2020, 12:26

Benassi: "Conoscendo Deoma so che allestirà una squadra competitiva"

Il capitano rossonero si gode le ultime settimane di vacanza prima di lanciarsi nella nuova avventura: "Mi piacerebbe aprire un ciclo vincente, costruito basi solide, che ci possa permettere di lottare per la migliore posizione possibile nelle migliori categorie possibili. Non mi sentirete mai parlare di salvezza"


mercoledì, 8 luglio 2020, 17:13

Catastini: "Ecco tutti i primi passaggi amministrativi"

La nuova segretaria generale rossonera parla delle tempistiche federali: "La prima scadenza è il 20 luglio entro per i contratti ai giocatori confermati. Per i nuovi acquisti, possibile depositare un pre-contratto fino al 31 agosto da trasformare in contratto dal primo settembre al cinque ottobre"