Bindocci (5 Stelle): "Il Comune dia una onorificenza ai rossoneri"

domenica, 9 giugno 2019, 17:00

"Con la presente – scrive il consigliere comunale 5 Stelle Massimiliano Bindocci – a seguito della impresa compiuta dagli atleti della squadra di calcio della lucchese che  pur senza regolare stipendio, in una situazione societaria che ha creato penalità ed assoluta confusione, ma solo in nome dei valori della lealtà sportiva e del rispetto per la città ed i colori della maglia, hanno ottenuto la salvezza partecipando  agli spareggi e dimostrando con il comportamento e l’impegno una serietà  che è di esempio a tutto il mondo sportivo e civile. Per questo, ma le motivazione potrebbero essere ulteriormente integrate chiedo che l’amministrazione conferisca ai giocatori la medaglia della città o altra onorificenza ritenuta più adatta. Si chiede anche che la amministrazione si attivi un modo più efficace per assicurare un assetto societario adeguato".



caffè bonito

Altre notizie brevi


giovedì, 19 settembre 2019, 08:40

Quarta di campionato, tutti gli incontri in programma

Nel prossimo fine settimana andrà in scena la quarta giornata di campionato per il girone A della Serie D. Ecco tutte le gare in programma:


mercoledì, 18 settembre 2019, 18:03

Lombardo a Tuttoc.com: "La Lucchese tornerà protagonista"

Mattia Lombardo, ancora in attesa di trovare la squadra giusta, torna a parlare di Lucchese a www.tuttoc.com con una lunga intervista dove rinnova il suo affetto per i colori rossoneri: "L'obiettivo sportivo è stato raggiunto sul campo ed eravamo convinti che sarebbe servito a salvare una società storica come la Lucchese.



mercoledì, 18 settembre 2019, 17:54

Giudice sportivo: una giornata di squalifica a Marin del Ghiviborgo

Santiga Nicola Marin del Ghiviborgo è stato fermato per un turno dal giudice sportivo e dunque salterà la gara di domenica prossima contro i rossoneri.


mercoledì, 18 settembre 2019, 15:50

Juniores, Iosif squalificato per un turno

Nicolae Sabin Iosif, giocatore della Juniores rossonera, è stato squalificato per un turno dal giudice sportivo dopo aver letto il referto arbitrale della gara di andata: il rossonero era stato espulso per somma di ammonizioni.