Porta Elisa News

Ragghianti apre uno spiraglio: "Ci sono ipotesi, sia pure complesse, per salvare la società, ma niente manovre dilatorie"

domenica, 12 maggio 2019, 16:58

Torna a parlare delle vicende rossonere l'assessore allo Sport Stefano Ragghianti a pochi giorni dall'udienza prefallimentar, e lo fa aprendo a una possibile speranza. "Si terrà in settimana come noto un'importante udienza avanti il Tribunale di Lucca – si legge in una nota – relativa alla società sportiva Lucchese, udienza forse non conclusiva delle vicende societarie ma senza dubbio vitale per il futuro. C'è da augurarsi che il comportamento della società attuale non aggravi ulteriormente la già grave situazione, a fronte invece di un comportamento dei giocatori e dello staff tecnico davvero ammirevole. Conformemente con le norme in materia sia di diritto fallimentare che di diritto sportivo potrebbero essere infatti possibili ipotesi, certamente complesse, che riescano a salvare la società".

"Premesso che ovviamente gli organi competenti sapranno ben valutare se non vi fossero i presupposti per tutto questo –  aggiunge –  ciò che risulterebbe  gravissimo sarebbero comportamenti - magari astrattamente conformi alla legge -  che abbiano solo scopo dilatorio senza alcuna reale prospettiva, tale da mettere a serio rischio anche eventuali ipotesi future. Ricordiamo, infatti, che in varie fasi alcuni gruppi di verificata affidabilità avevano manifestato interesse per la società stessa anche in collaborazione con gruppi locali. Occorre quindi che ogni decisione non pregiudichi almeno in teoria il futuro sportivo a cominciare dalla prossima stagione".





caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 27 gennaio 2020, 17:44

Niente più scherzi, grazie

Lucchese a due volti, quella vista con il Ghiviborgo. Quella del primo tempo impacciata, lenta e in balia di un Ghiviborgo più frizzante e con la voglia di aggredire da subito l'avversario, nella ripresa ha alzato il baricentro e sono arrivati i cross giusti prima per Iadarestae poi per Nolè...


domenica, 26 gennaio 2020, 17:06

Iadaresta: "Dobbiamo acquisire consapevolezza"

L'attaccante rompe il digiuno: "Una grande gioia mista a rabbia, la rabbia perché noi dobbiamo essere sempre la squadra del secondo tempo". Nolé: Ho avuto una opportunità e ci ho provato, quando ho visto che non si muoveva mi sono buttato ed è andata bene"



domenica, 26 gennaio 2020, 16:49

Deoma: "Mercato? Siamo vigili"

Daniele Deoma, in sala stampa, commenta la partita, ma parla anche del mercato che è a pochi giorni dalla chiusura: "Può accadere di tutto, siamo vigili in entrata, mentre in uscita ci sono una decina di giocatori richiestissimi, ma non ci muoveremo. Se c'è la possibilità dobbiamo provare a rinforzarci.


domenica, 26 gennaio 2020, 16:38

Mister Lavezzini: "Peccato per il rigore"

Rino Lavezzini, tecnico del Ghiviborgo, risultato a parte, è soddisfatto. Ha finalmente visto una reazione da parte dei suoi: "Partita strana, se facevamo il rigore era diverso, il primo tempo fatto con una squadra come la Lucchese mi fa ben sperare: ci possiamo salvare"