Porta Elisa News

Chi è Josef Ferrando, pronto a rilevare la Lucchese

mercoledì, 12 giugno 2019, 21:52

Si chiama Josef Ferrando, è nato a Lucca nel 1980 ma risiede a Borgo a Buggiano: ecco il nome e il cognome dell'imprenditore che intende rilevare la Lucchese e che ha firmato un precontratto con Aldo Castelli per la cessione a un euro del 98 per cento della società. 

Ferrando è amministratore unico di tre società. La prima si chiama Kemy-Plast Srl, di cui è anche socio unico e che ha iniziato l'attività nel 2017 e ha la sede legate in via Roma 31 a Bollate (Milano), 51mila euro il capitale, 23,2 milioni il valore della produzione nel 2017 e un utile di 71mila euro, il settore è quello delle materie plastiche. C'è poi la Dena Plastic Srl, con sede in via Eleonora D'Arborea 31 a Roma, ovvero presso lo studio di un commercialista che ha già incrociato, eccome, la Lucchese: Enrico Ceniccola che ne è il commercialista. Anche in questo caso Ferrando è socio unico e l'attività è partita nel 2017 e il capitale sociale è di 100mila euro, mentre il valore della produzione è stata nel 2018 di 23,8 milioni di euro e un utile da 182mila euro. Tratta materie plastiche e gommose e come riporta il sito societario https://www.dena-plastic.com) ha un mercato mondiale.

La terza società è nel campo immobiliare: si chiama Aurora Boreale Immobiliare Srl anche questa è partita dal 2017, e anche questa ha sede legale allo studio di Ceniccola a Roma con un capitale sociale di 10mila euro e 30mila euro di utile nel 2018. Ferrando ne è solo amministratore unico, la proprietà e per il 90 per cento di Cristian Migliore e per il 10 di Archimede Plast Srl. Prima di allora Ferrando non risulta avere avuto aziende come proprietario. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 20 settembre 2019, 17:40

Porta Elisa, si lavora per garantire la riapertura per la prossima gara

Lunedì il sopralluogo della commissione di vigilanza che dovrebbe dare il via libera per l’omologazione dello stadio. La capienza della tribuna sarà di soli 100 posti e anche quella della gradinata sarà ridotta. Rossoneri che dalla prossima settimana si trasferiranno per gli allenamenti all'Acquedotto


giovedì, 19 settembre 2019, 19:03

Monaco resta a carte coperte

Contro gli juniores della Lucchese, il tecnico non fa trasparire quale sarà la formazione anti-Ghiviborgo per non vuole dare vantaggi agli avversari e allora ha mischiato le carte. La certezza è che Nannelli non ha giocato la partitella e pare essere in forte dubbio



mercoledì, 18 settembre 2019, 17:57

Nannelli ai box: è in dubbio per domenica

L'attaccante continua a risentire della botta rimediata domenica scorsa. Tutto ok invece per Lucarelli, che ha lavorato con il gruppo, come pure Presicci, che ha superato l'attacco influenzale


mercoledì, 18 settembre 2019, 08:11

Del Prete (curatore fallimentare): "I problemi della Lucchese sorgono prima della cessione a Castelli"

Il curatore fallimentare della Lucchese Libertas 1905 chiede più tempo esaminare la situazione: "C'è molto da dire sull'agonia della Lucchese, qualche danno è stato fatto. E' una situazione complessa, la Guardia di Finanza si era attivata già da prima del fallimento, nel dicembre scorso"