Porta Elisa News

Russo: "A fine prossima settimana la bozza del progetto per il Porta Elisa"

FotoAlcide

venerdì, 10 gennaio 2020, 17:46

di diego checchi

Un incontro informale è avvenuto oggi nella sala riunioni dello stadio Porta Elisa. Al tavolo per la Lucchese erano presenti il presidente Bruno Russo, l'amministratore delegato Alessandro Vichi ed il direttore generale Mario Santoro che hanno toccato diversi punti focali per quanto riguarda il futuro rossonero, chiarendo anche un concetto importante sullo stadio: "Alla fine della prossima settimana la società Aurora avrà pronta la bozza del progetto che verrà presentata in Comune - ha sottolineato Russo - e a fine marzo verrà presentato il progetto di massima che dovrà ovviamente superare tutti gli esami degli organi competenti".

Per quanto riguarda il campionato Russo ha poi sottolineato:" Per quanto riguarda il campionato quest'anno a differenza della stagione in cui vincemmo la Serie D, il discorso vittoria finale non è legato solo a due squadre ma aperta ancora ad almeno quattro o cinque società. Molto dipenderà anche da come le nostre avversarie opereranno sul calcio mercato".

"Noi siamo li e non ci tireremo senz'altro indietro - ha chiosato Mario Santoro - e se ce ne sarà la possibilità faremo di tutto per salire di categoria. L'importante è affrontare sempre una partita alla volta con il massimo impegno e la massima attenzione. Ha proposito di questo ringrazio il pubblico che ci ha sempre sostenuto ma vorrei che a Lucca ci fosse ancora più vicinanza a questo gruppo che si è formato e che sta facendo grandi cose. Devo anche riconoscere che il nostro lavoro lo stanno cominciando ad apprezzare in città. Noi siamo questi e sono contento dello spirito che si è creato fra tutte le componenti che ruotano intorno alla Lucchese. Voglio anche fare i complimenti a Daniele Deoma che è riuscito in pochissimo tempo a costruire una squadra molto importante."

Settore Giovanile. Ad oggi non c'è nessuna novità sostanziale sotto questo aspetto ma forse la prossima settimana verrà convocata un aconferenza stampa per far conoscere a tutti quante squadre verranno allestite per la prossima stagione:"Non abbiamo ancora scelto i tecnici - ha detto Vichi - perchè un conto è allestire organici con tecnici preparati per fare campionato provinciali un conto è farlo per campionati nazionali. E' inutile poi fare nomi di persone che attualmente sono impegnate in altri ambiti. Non è ne giusto ne corretto. Per quanto riguarda il responsabile del settore giovanile stiamo ancora valutando perchè non vogliamo sbagliare nessun tipo di scelta ma lo faremo sempre nell'ambito di una crescita importante. Stiamo considerando anche l'ipotesi di appoggiarci ad un altra società per fare la scuola calcio ma questa è solo un altra idea che ci è venuta." Santoro ha poi sottolineato che verranno fatte altre iniziative come portare la Lucchese nelle scuole ed i camp estivi in estate.    



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 25 gennaio 2020, 17:17

Urge tornare a vincere

Vincere e basta: ecco l'unico pensiero della Lucchese nella partita, solo sulla carta facile, contro il Ghiviborgo. La squadra rossonera dovrà fare a meno di Ligorio e Gallon, ancora infortunati, di Panati, colpito da un attacco influenzale e di Benassi, squalificato. La probabile formazione


sabato, 25 gennaio 2020, 13:47

Monaco: "Abbiamo tutto da perdere e un solo risultato utile"

Il tecnico rossonero alla vigila della partita con il Ghiviborgo: "Sotto l’aspetto mentale e morale stiamo bene e domenica abbiamo fatto una buona gara e riscattando così la gara con Borgosesia. Domani ci sarà da soffrire e bisognerà vincere. Dobbiamo essere più precisi nell'ultimo passaggio"



venerdì, 24 gennaio 2020, 18:54

Monaco mischia le carte: chance per Tarantino?

Il tecnico, anche nell'allenamento di oggi ha mischiato le carte, e non è escluso che ci potranno essere delle sorprese sia come modulo che come interpreti. Si candida per un posto da titolare Nazzareno Tarantino e non è escluso possa riposare Remorini o Nannelli


venerdì, 24 gennaio 2020, 12:29

Ghiviborgo, la classifica piange

La squadra della Mediavalle è ultima a quota 17 insieme al Ligorna e ha bisogno per forza di dare una svolta alla propria classifica dopo aver già speso la carta del cambio in panchina, dove da qualche turno è l'esperto Rino Lavezzini. Cinque gli ex rossoneri in rosa