Porta Elisa News

Remorini: "Dobbiamo capire quando si deve buttare via la palla"

domenica, 9 febbraio 2020, 16:47

Matteo Remorini mastica per un pari, tutto sommato evitabile: "Si racconta difficilmente questa partita, perché si è persa all'ultimo secondo, dobbiamo avere più testa e capire quando si deve buttare la palla fuori dallo stadio o rischiare. Nel secondo tempo ci siamo abbassati troppo, sapevamo che ci venivano a fare la guerra. Dobbiamo ripartire dalla grinta del primo tempo e non perdere la testa. Non cambia nulla, la classifica è corta, ce la giocheremo all'ultimo con altre squadre e abbiamo lo scontro diretto in casa con il Prato, ma dobbiamo essere più bravi a ripartire anziché rimanere a difendere. E' un problema più mentale che fisico".

Giorgio Lionetti, protagonista sia nell'azione del rigore che per tutta la gara che era il suo esordio: "C'è rammarico, brucia prendere un gol così, ma dobbiamo ripartire e continuare a andare avanti. Ora concentriamoci sulla prossima partita. E' ancora lunga e bisogna andare avanti. La classifica del resto dimostrava il valore del Casale, sapevamo che sarebbe stata una partita importante e non facile. Dispiace ma bisogna ripartire da quello che siamo, ovvero un grande gruppo, siamo una squadra importante che può fare bene. Il campionato è lungo, continuano a lavorare pensando a noi e non agi altri".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 18 febbraio 2020, 18:23

Rossoneri alla ripresa con il problema della sostituzione di Benassi

Attesa per capire il numero di giornate di squalifica che colpiranno il capitano, espulso domenica scorsa a Savona. Monaco inizia a studiare le possibili situazioni alternative in vista della gara con il Ligorna


martedì, 18 febbraio 2020, 08:08

L'ex rossonero Gabbia debutta in Serie A

Dopo il Porta Elisa, ecco San Siro: il difensore ha esordito durante il posticipo tra il Milan e il Torino. Una prestazione che ha impressionato un po' tutti per la sicurezza con cui ha saputo affrontare la prova: "Ringrazio i miei compagni della Lucchese che mi hanno fatto crescere: è...



lunedì, 17 febbraio 2020, 18:52

Un grazie di cuore ai tifosi

Più di 200 persone festanti che non hanno smesso mai di cantare dal primo al novantesimo. Uno spicchio tutto rossonero: segno che l'entusiasmo sta tornando grazie ai risultati che la Lucchese società, Monaco e i suoi ragazzi stanno raggiungendo


domenica, 16 febbraio 2020, 17:48

Cruciani: "I tifosi? Mi stanno facendo tornare ragazzino"

Il centrocampista autore dell'ennesima partita da incorniciare: "Faccio i complimenti a tutti i ragazzi e soprattutto a Bitep, penso che in queste categorie possa fare bene e divertirsi. Ho ricevuto insulti dall'arbitro"