Porta Elisa News

Del Prete: "Avviate tre cause di richiesta danni contro società di riferimento della vecchia Lucchese"

sabato, 27 giugno 2020, 08:08

di fabrizio vincenti

"Abbiamo avviato tre richieste danni contro alcune società che hanno avuto a che fare con la Lucchese Libertas che con le loro operazioni hanno, a nostro avviso, creato un pregiudizio al patrimonio societario": lo afferma Claudio Del Prete, il curatore fallimentare della Lucchese Libertas, fallita lo scorso anno dopo un periodo a dir poco sciagurato dal punto di vista della gestione societaria. Del Prete, che nei mesi scorsi ha stilato un primo elenco di creditori e avviato alcune azioni per recuperare denaro a favore di questi ultimi, annuncia di aver intentato cause civili di risarcimento danni verso le aziende che erano state un riferimento per la fu Lucchese Libertas.

"Ci sono varie operazioni sia in attivo che in passivo che sono state impugnate, perché a nostro avviso hanno nuociuto o potuto nuocere al patrimonio della società e che sono state messe in essere da società che all'epoca erano società di riferimento per la Lucchese. A luglio ci saranno nuove udienze".

Si tratta di azioni contro società o contro singoli soggetti?

"Contro società, ma tenga conto che quello che è importante non è chi figura con cariche nelle visure camerali, ma chi ha effettivamente gestito e controllato le varie società".

Si tratta di una azione di natura civile?

"Certamente, abbiamo chiesto vengano restituiti 6-700mila euro alla società fallita, quanto agli eventuali sviluppi penali non ho elementi". 

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 7 luglio 2020, 20:09

Mercato, la Lucchese cerca Amore

La Lucchese sembra essere puntare al centrocampista Michelangelo Amore che quest'anno si è messo in luce con la maglia del Fiorenzuola nel campionato di Serie D con 20 presenze e 5 gol, ma da Livorno si parla di un interessamento anche di alcuni giocatori labronici


lunedì, 6 luglio 2020, 19:15

Vichi: "Chiederemo di iscriverci giocando al Porta Elisa con una deroga"

L'amministratore delegato rossonero fa il punto sullo stadio e l'iscrizione alla Serie C: "Fatto passi in avanti, a breve un sopralluogo della commissione di vigilanza. Chiederemo in deroga l'utilizzo del Porta Elisa per il campionato 2020-21. A Saltocchio contiamo di mettere il sintetico"



domenica, 5 luglio 2020, 15:18

Mercato, Deoma procede a fanali spenti

Il diesse non si sbilancia e predica calma, la sua intenzione è fare arrivare a Lucca giocatori funzionali al progetto di mister Monaco che potrebbero arrivare anche a campionato in corso, visto che il mercato andrà avanti sino ai primi di ottobre


venerdì, 3 luglio 2020, 21:56

Tante società sulle tracce di Nolé

Sul centrocampista sembrano esserci Aglianese, San Donato Tavarnelle e il Poggibonsi, squadra di Eccellenza che è pronta ad accaparrarselo con una grande offerta economica. Il giocatore, però, vuole capire se ci sarà ancora la possibilità di rimanere a Lucca