Porta Elisa News

Lucchese, nuovi casi di Covid

mercoledì, 4 novembre 2020, 16:17

L'esito dei tamponi effettuati lunedì scorso hanno segnalato tre nuovi casi di positività nella Lucchese. In particolare, secondo quanto riporta il profilo Facebook della società, si tratta di un giocatore e altri due membri dello staff. Il totale sale così a quasi una ventina di contagiati, numeri che mettono in serio, serissimo dubbio, la possibilità che venga disputata anche la prossima gara casalinga contro l'Albinoleffe dopo il rinvio di domenica scorsa della trasferta di Olbia.

"In seguito agli ultimi tamponi sono stati riscontrati tre nuovi casi di positività all'interno del gruppo squadra (un giocatore e due membri dello staff). Seguiranno aggiornamenti", si legge sul profilo Fb della Lucchese che quest'oggi ha effettuato un allenamento a porte chiuse al Porta Elisa.

 

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 27 febbraio 2021, 19:20

Lopez: "Di buono ci prendiamo la reazione della ripresa"

Il tecnico critico per il primo tempo dei suoi: "Una partita difficile, in cui ancora una volta sono purtroppo emersi i nostri limiti ormai evidenti, con cui dobbiamo convivere e contro cui dobbiamo combattere ogni domenica.


sabato, 27 febbraio 2021, 19:12

Le pagelle di Lucchese-Olbia

Ancora una volta è Panati a suonare la carica risultando il migliore in campo, Bianchi lotta come un leone ma non ha una palla giocabile. Male Zennaro, incerto Solcia che si perde Ragatzu in occasione del gol dei sardi, Petrovic a corrente alternata: le pagelle di Gazzetta



sabato, 27 febbraio 2021, 18:49

Russo: "Disputato un secondo tempo accettabile, ma abbiamo tanti margini di miglioramento"

Il presidente rossonero: "Purtroppo partiamo sempre a handicap e meno male abbiamo limitato i danni: contro una squadra esperta come l'Olbia, c'era il rischio di non fare risultato nemmeno oggi. Dobbiamo avere fiducia: la salvezza è ancora possibile"


sabato, 27 febbraio 2021, 18:45

Santoro: "Recuperato un punto sulla Giana, andiamo avanti"

Il direttore generale rossonero: "Si commettono sempre errori che ci fanno partire sotto bravi poi a riprederla nella ripresa dove abbiamo iniziato a giocare. La squadra evidenzia dei limiti ma anche un grande spirito e una voglia di reagire"