Porta Elisa News

Fallimento Lucchese Libertas, richiesti 1,5 milioni agli amministratori

mercoledì, 20 ottobre 2021, 08:03

Ancora guai per gli amministratori (o presunti tali) della fu Lucchese Libertas 1905 fallita nel giugno del 2019. Accanto alla notizia della richiesta del pm di un processo a carico di Carlo Bini, Arnaldo Moriconi, Umberto Ottaviani e Aldo Castelli (nella foto gli ultimi due) per i reati di bancarotta fraudolente e bancarotta semplice, la cui udienza preliminare si terrà il primo dicembre prossimo, ecco che si profila per i quattro anche una nuova causa civile intentata dalla curatela.

Il curatore fallimentare Claudio Del Prete ha infatti depositato presso il Tribunale delle imprese di Firenze una richiesta di azione di responsabilità personale verso gli amministratori che si sono avvicendati negli ultimi tempi di vita della società. In particolare, viene richiesto di accertare in giudizio gli eventuali illeciti e inadempimenti che nell'esercizio delle funzioni a cui gli amministratori erano preposti hanno contribuito a generare il fallimento. Nell'istanza si quantifica il risarcimento nella misura di 1,5 milioni di euro. Una cifra molto vicina a quella che il pubblico ministero Rugani ha indicato durante le indagini che hanno portato al processo penale e che si riferisce all'aggravamento del dissesto dovuto dal comportamento degli amministratori stessi.

La causa intentata a Firenze fa il paio con le altre che vanno avanti da oltre un anno al Tribunale di Lucca e che vedono la curatela contrapporsi a quattro aziende della zona che hanno avuto a che fare con la Lucchese per un'azione revocatoria in merito a alcuni pagamenti che avrebbero, nei mesi precedenti la dichiarazione del fallimento, aggravato lo stato di insolvenza. In questo caso, l'importo complessivo richiesto sarebbe pari a circa 600 mila euro e la curatela ha respinto una proposta di conciliazione ritenuta insufficiente. 




Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 16 maggio 2022, 18:46

Il mercato dei giovani

Ecco una lista di giovani nati dal 2000 in poi, che anche nel prossimo campionato sarà necessario schierare per poter ricevere i contributi del minutaggio della Lega Pro, che potrebbero rientrare nel mirino della società per la stagione 2022-2023


domenica, 15 maggio 2022, 13:03

Deoma: "Stiamo lavorando per il futuro di squadra e società"

Il Direttore Sportivo rossonero parla a tutto tondo del lavoro della società in vista della prossima stagione. Seccato da alcune affermazione emerse in merito a potenziali sviluppi societari, conferma che le porte del club sono spalancate a imprenditori locali



giovedì, 12 maggio 2022, 17:30

Arriva il rinnovo anche di Bachini

Il difensore rossonero classe classe 1995, ha rinnovato per due anni il suo rapporto con la Lucchese. La firma è arrivata quest'oggi e la notizia è stata diffusa attraverso i canali social della compagine guidata dal presidente Vichi


giovedì, 12 maggio 2022, 12:35

Mercato, ecco i nomi nel mirino di Deoma

L’agenda del dirigente rossonero è fitta di impegni e in discussione non ci sono soltanto i rinnovi di Belloni, Minala, Baldan, Picchi, Bachini e Papini (anche se questi ultimi due sembrano essere in dirittura d’arrivo e solo una formalità), ma anche la costruzione della squadra per il futuro