Il ministro Salvini: "Inutile vietare trasferte, inutile vietare striscioni, megafoni e tamburi"

lunedì, 7 gennaio 2019, 20:48

"Sono assolutamente contrario a vietare le trasferte e a chiudere gli stadi perché è la morte del calcio. Al contrario, la soluzione del problema violenza passa attraverso il coinvolgimento e la partecipazione, ovviamente di chi vuole essere coinvolto, ma escludere non risolve nulla": è questa l'opionione del ministro dell'Interno Salvini al termine della riunione sulla violenza nel mondo del calcio tenuta oggi a Roma. "Se sono dispiaciuto per l’assenza dei tifosi alla riunione odierna? Ho avuto la possibilità di sondare in modo privato e riservato diversi pareri di tante tifoserie - ha aggiunto Salvini - e la soluzione del problema passa attraverso il coinvolgimento e la partecipazione. Anche la presidente dell’Osservatorio oggi ha condiviso questo approccio di apertura e dialogo. Qualche anno fa serviva un intervento drastico, mentre oggi bisogna coinvolgere i tifosi dando però la certezza che chi sbaglia paga". E ancora, circa il ruolo degli steward e di cosa sia possibile portare negli stadi: "Il percorso è delicato, ma dovrebbero avere più competenza e potere. È inutile vietare le trasferte, è inutile vietare l’ingresso negli stadi degli striscioni, dei megafoni e dei tamburi: lo Stato ha la possibilità di garantire la sicurezza dentro e fuori gli stadi senza negare il diritto al tifo. Dobbiamo solo assicurare la certezza della pena. E chi sbaglia da tesserato della Federcalcio deve pagare il doppio perché ha una responsabilità maggiore".



caffè bonito

Altre notizie brevi


domenica, 24 maggio 2020, 19:09

La gioia di mister Favarin: "Lucca merita categorie superiori: promozione conquistata anche grazie a una meravigliosa tifoseria!

Giancarlo Favarin è tornato a parlare della Lucchese per far i complimenti a tutti l'ambiente rossonero attraverso www.tuttoc.com: ""È stata una bella notizia dopo solo un anno di purgatorio è tornata tra i professionisti. Nessuno la dava per favorita essendo partita tardi, ma sicuramente è una notizia importante ritrovarsi non...


sabato, 23 maggio 2020, 15:15

Lucca, i locali delal movida chiudono volontariamente a mezzanotte

Chiusura volontaria dei locali a mezzanotte nei giorni di sabato (oggi) e domenica, come segno di responsabilità e tutela della salute delle persone e volontà di evitare possibili assembramenti prolungati. E’ questa la decisione presa da un gruppo di imprenditori del centro storico, titolari di alcuni dei più noti locali...



sabato, 23 maggio 2020, 15:10

L’Orto Botanico di Lucca compie 200 anni: inaugurato il percorso espositivo

Il 23 maggio 1820 Maria Luisa di Borbone duchessa di Lucca firmava il rescritto con il quale disponeva la consegna della Piaggia Romana – l’antico prato acquitrinoso fra le mura e il convento di San Micheletto – alla scuola botanica del Liceo Reale, l’università di Lucca rifondata nel 1819.


venerdì, 22 maggio 2020, 17:49

Riaprono i musei di Lucca la Torre Guinigi, la Torre delle Ore e l’Orto Botanico

Domani, sabato 23 maggio, riapriranno diverse strutture museali della città: L’Orto Botanico di Lucca sarà accessibile nei due week end di fine maggio a ingresso gratuito con due turni di visita dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17.