Porta Elisa News

Dopo Greselin, via libera anche per Martinelli

mercoledì, 8 agosto 2018, 13:08

di diego checchi

Dopo l’ufficialità di Greselin arrivata in mattinata da parte della Lucchese, arriva anche il difensore centrale Riccardo Martinelli (classe 1991) che nelle ultime due stagioni ha giocato nel Prato ed è considerato un difensore affidabile per la categoria. Anche per lui è arrivata  l’ufficialità dopo aver iniziato gli allenamenti gli uomini di Favarin nel ritiro del Ciocco e chissà che domani, nell’amichevole con il Castelnuovo, non possa fare uno spezzone di partita.

Pian piano la squadra sta prendendo forma e il colpo Greselin è merito indubbio di Obbedio. Il mercato sta procedendo spedito e i ragazzi stanno lavorando nel migliore dei modi agli ordini di un tecnico più che preparato per una stagione con partenza ad handicap come quella che deve affrontare la Lucchese.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 8 dicembre 2019, 18:05

Mister Nucera: "Non ci eravamo accordi che Cruciani stava male"

Il tecnico dei liguri sostiene che nell'occasione del pari nessuno dei suoi si era accordo del malore di Cruciani: "Altrimenti avrei detto di farlo. C’è rammarico, ma abbiamo perso solo nel punteggio perché oggi abbiamo giocato alla pari con una squadra di gran blasone"


domenica, 8 dicembre 2019, 17:58

Immenso Cruciani

e Il centrocampista ancora una volta autore di una grande partita e di un gol pesantissimo, molto bene anche Papini, bene Benassi e Vignali, mentre sottotono altri rossoneri: le pagelle di Gazzetta



domenica, 8 dicembre 2019, 17:09

Deoma: "Vogliamo portare la Lucchese dove merita"

Il diesse: "Anche oggi abbiamo avuto la dimostrazione chi incontra la Lucchese dà il massimo perchè vive una settimana storica e anche per la Lavagnese è stato così". Mario Santoro: "Ringrazio i 50 tifosi in più che sono venuti oggi allo stadio, sta a noi riportare la gente al Porta...


domenica, 8 dicembre 2019, 16:51

Papini: "Il gol è mio"

Il difensore chiarisce che l'ultimo tocco è stato suo: "Domenica un capolavoro, oggi squadra tosta, dobbiamo continuare così". Cruciani: "Se ho reagito così a quanto mi è successo, devo dire grazie ai tifosi, ai compagni e alla società"