Porta Elisa News

"Via la merda dalla Lucchese": monta la contestazione dei tifosi

martedì, 8 gennaio 2019, 16:18

"Moriconi, uomo di merda", "Via la merda dalla Lucchese": sono solo due dei tanti cori di contestatazione che un nutrito gruppo di tifosi ha riservato ai vertici della società alla ripresa degli allenamenti. Cori di incitamento invece per i giocatori che, alla fine, sono andati a salutare i supporter radunati in curva. Si sono ritrovati in una cinquantina, per il primo allenamento de 2019 della squadra, a ribadire che certi personaggi non sono graditi e che per Arnaldo Moriconi, che in quel momento non era presente allo stadio ma in compenso nella sede si aggirava l'amministratore unico di Città Digitali, Anca Moldovan, il tempo è scaduto. 

Dura la contestazione dei tifosi, presenti rappresentanti di tutti i gruppi del tifo organizzato, che dalla curva, scandendo i cori con tanto di tamburo hanno ancofa una volta detto o a questa società e sì alla squadra. "Voi con noi, noi con voi", si leggeva su uno striscione a firma Youth e su un altro, quasi a sintetizzare le cattive sorprese che riserva il calcio di oggi "I banditi fanno fallire le società ma a pagare sono gli ultrà". Messaggi chiari: la piazza non ha nessuna intenzione di accettare nuove e vecchie proprietà.  Un allenamento a sorpresa per gli stessi giocatori che non hanno mancato di ringraziare i tifosi con applausi.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 27 maggio 2020, 17:31

Coletta: "La vittoria del Gazzettino d'argento mi riempie di gioia: è il primo premio in carriera"

Il portierone rossonero che ha vinto il trofeo di rendimento del nostro giornale: "Soddisfatto di aver mantenuto sempre una buona media e questo vuol dire che in questa stagione sono stato costante. Il premio lo condivido con tutta la squadra.


martedì, 26 maggio 2020, 08:56

Monaco: "La mia priorità è rimanere a Lucca e vincere con questa maglia"

Il tecnico rossonero attende a festeggiare e accenna al suo futuro: "Aspettiamo la ratifica del consiglio federale, mi sarebbe piaciuto ottenere la promozione sul campo e festeggiare con i tifosi ma purtroppo questa emergenza non ce lo ha permesso. Nessun problema a sposare la politica dei giovani per il futuro"



lunedì, 25 maggio 2020, 19:54

Mascherine rossonere, partenza con il botto

Vendute in appena tre ore oltre 1000 mascherine rossonere anti Covid-19. Un grande successo, al di là delle più rosee aspettative della Lucchese e che testimonia l'entusiasmo della città verso la squadra protagonista di una stagione esemplare conclusa con la promozione in C


lunedì, 25 maggio 2020, 18:47

Targa per la Lucchese: gli anni passano, per ora solo chiacchiere

Dopo cinque anni di chiacchiere ancora nessuna targa per celebrare il luogo che ha visto nascere la Lucchese: il sindaco Tambellini cinque anni presenziò all'apposizione di una targa in cartone, oggi di una corona: che fine ha fatto la deliberazione comunale che circa un anno fa chiedeva di apporre un...